Roma, 25 lug. (Labitalia) - Un totale di 8,3 miliardi di investimenti attivati per lo sviluppo (+8% rispetto al 2016); 25.302 imprese finanziate (+25% rispetto al 2016); 19.296 posti di lavoro creati o salvaguardati (+25% rispetto al 2016); 455 imprese e startup innovative finanziate (+39% rispetto al 2016) e 34 milioni di investimenti attivati con operazioni di venture capital. Sono alcuni dei principali risultati raggiunti da Invitalia nel 2017 e contenuti nel Bilancio sociale dell'Agenzia nazionale per lo sviluppo d'impresa, presentato oggi alla stampa. Il Bilancio sociale di Invitalia, giunto alla sua quinta edizione, racconta le strategie, le iniziative, le opportunità, le competenze e le azioni messe in atto dall’Agenzia per far emergere le potenzialità del Paese, accompagnare la sua vocazione produttiva, attrarre investimenti, innovare, indurre crescita per il sistema delle imprese, investire sulle start up. Come racconta il Bilancio, nel 2017 Invitalia ha 'accelerato' i tempi sulla concessione dei finanziamenti, con un -36% sui tempi di istruttoria per concederli (rispetto al 2016). Dal Bilancio emerge la realizzazione di 16.441 km di rete a banda larga e ultralarga e 29 iniziative di 'smart grid' finanziate nel Sud. Sugli appalti pubblici sono 110 le procedure di gara gestite, con tempi ridotti del 50% rispetto alla media del mercato e 1,6 miliardi di investimenti generati con l’affidamento di lavori pubblici. Sul 'dossier' per il recupero e rilancio di Bagnoli, il bilancio sottolinea i 1.200 quintali di materiali contenenti amianto rimossi e smaltiti. E ancora, sulla diffusione della cultura economica e imprenditoriale, il Bilancio sociale Invitalia segnala 45 webinar e 67 workshop informativi organizzati con 2.154 persone coinvolte in tutta Italia. Sono poi oltre 7.000 i partecipanti al festival 'Economia Come' organizzato a Roma e sulla cooperazione allo sviluppo sono 365 le microiniziative imprenditoriali finanziate nel Nord-Africa in sinergia con il ministero dell’Interno. E il Bilancio sociale 'racconta' anche le risorse umane di Invitalia: 50% dei dipendenti sono donne; il 40% dei dipendenti non supera i 40 anni e sono 266 i nuovi assunti (+10% rispetto al 2016). Ma non solo i numeri e gli obiettivi raggiunti: il bilancio sociale evidenzia come Invitalia mette in pratica in modo etico e responsabile il ruolo di Agenzia per lo sviluppo.

in evidenza
Cristina Chiabotto si sposa. FOTO Dice sì a Marco Roscio, c'è la data

Costume

Cristina Chiabotto si sposa. FOTO
Dice sì a Marco Roscio, c'è la data

in vetrina
Georgina: "Io e Cristiano Ronaldo? Basta uno sguardo e ci capiamo"

Georgina: "Io e Cristiano Ronaldo? Basta uno sguardo e ci capiamo"

motori
Concept GLB cresce la famiglia dei SUV Mercedes

Concept GLB cresce la famiglia dei SUV Mercedes

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
L'asse Italia/USA rafforza la stabilità occidentale
di Simone Crolla
Cgil, Landini dà la tessera a Greta.I sindacati possono scordarsi i lavoratori
di Diego Fusaro
Il robot con il senso del tatto che si occuperà del riciclaggio dei rifiuti
di Maurizio Garbati

I sondaggi di AI

Armando Siri si deve dimettere, come dice Di Maio, o no, come dice Salvini?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.