Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Umbria: Marini, arte e design una storia tutta italiana

14 luglio 2017- 16:48
Perugia, 14 lug. (Labitalia) - “La storia di Emu riassume e racconta la storia industriale italiana, ricca di attività che riescono sempre a rinnovarsi tenendo unita la qualità artigianale alla ricerca e all’innovazione anche nel campo del design”. Lo ha affermato la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, intervenendo alla conferenza stampa di Emu e Fai al Teatro Nuovo ‘G. Menotti’ di Spoleto dal titolo: 'Arte e design, una storia tutta italiana'. All’incontro erano presenti il direttore del Festival dei Due Mondi, Giorgio Ferrara, il presidente di Emu, Vittorio Biscarini, il direttore responsabile di Interni, Gilda Bojardi, il consigliere del Fai, Elisabetta Scopinich, la presidente del Fai Umbria, Nives Tei, il presidente dell’Ordine dei giornalisti dell’Umbria, Roberto Conticelli.“Emu ha creato un brand - ha detto la presidente Marini - che è riuscito a penetrare nei mercati esteri dove ha consolidato la sua presenza anche grazie a prodotti dalle linee contemporanee, frutto della collaborazione con grandi firme del design internazionale. Un percorso, questo, che nei decenni ci ha reso orgogliosi del fatto che questa azienda sia nata in Umbria e che continui a garantire nel territorio nazionale occupazione". "La Regione Umbria, come ha sempre fatto, anche grazie a questi successi, continuerà a sostenere le imprese, in particolare le medie e piccole imprese, affinché coltivino la vocazione per l’export e l’internazionalizzazione”, ha aggiunto. Concludendo la presidente Marini, in riferimento ai progetti avviati dall’azienda in collaborazione con il Fai, ha ringraziato i rappresentanti dell’associazione che “lavora per esaltare e conservare le bellezze territoriali e del paesaggio che rappresentano un grande patrimonio per il nostro paese”.