Roma, 22 giu. (Labitalia) - Ai blocchi di partenza la seconda edizione del Premio Storie di alternanza, l’iniziativa promossa da Unioncamere e dalle Camere di commercio italiane con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti di progetti d’alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli istituti scolastici italiani di secondo grado. Con la pubblicazione del bando sul sito di Unioncamere (www.unioncamere.gov.it), si riaccendono infatti i motori del concorso che - stando ai numeri delle due sessioni dell’edizione 2017/2018 - ha destato grandissimo interesse tra studenti e scuole. Sono stati, infatti, oltre 8.000 i giovani che hanno partecipato alle due competizioni e circa 850 i video presentati. "Il Premio intende contribuire ad accrescere la qualità e l'efficacia dei percorsi di alternanza scuola-lavoro, attivare una proficua collaborazione tra le scuole, le imprese e gli enti coinvolti, rendere significativa l’esperienza attraverso la realizzazione di 'video-racconti' che descrivano le attività svolte e le competenze maturate nel percorso di alternanza scuola-lavoro, grazie anche al supporto dei tutor scolastici e aziendali", fa sapere Unioncamere in una nota. Come la precedente, anche la nuova edizione prevede 2 categorie di concorso (Licei e Istituti tecnici e professionali) e 2 sessioni, con candidature possibili, rispettivamente, dal 1° settembre al 19 ottobre 2018 e dal 1° febbraio al 12 aprile 2019 , per premiare i percorsi di alternanza realizzati a partire dall’anno scolastico 2017/2018. Le Camere di commercio effettueranno una selezione dei video pervenuti e conferiranno riconoscimenti a livello locale. I giovani vincitori dei premi locali saranno candidati al concorso nazionale, che prevede tre riconoscimenti per la categoria Licei e altrettanti per gli Istituti tecnici, con la possibilità di una menzione dedicata a un racconto di alternanza scuola-lavoro incentrato sul settore della meccatronica, da premiare attraverso uno stage extracurriculare remunerato. Le premiazioni nazionali saranno due: la prima a Verona, a novembre, nel corso di Job&Orienta 2018, e la seconda a Roma, nel mese di maggio 2019. Tutti i materiali della precedente edizione del Premio Storie di alternanza sono disponibili sul sito di Unioncamere, compresa una playlist con tutti i video-racconti.Per tutte le informazioni aggiornate sulle Camere di commercio aderenti all'iniziativa e sulla documentazione da produrre sarà continuamente aggiornata la sezione del sito di Unioncamere dedicata al premio, oppure sarà possibile scrivere a: storiedialternanza@unioncamere.it.

in evidenza
Il fatto della settimana Cesare Battisti visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Cesare Battisti visto dall'artista

in vetrina
Neve in pianura. Neve a Milano e Torino. Confermato. Ecco quando. Meteo neve

Neve in pianura. Neve a Milano e Torino. Confermato. Ecco quando. Meteo neve

motori
Range Rover Evoque conquista Milano

Range Rover Evoque conquista Milano

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Il ritorno in campo di Berlusconi? Docile servitore dei suoi aguzzini
di Diego Fusaro
La prospettiva economica 2019 secondo Alessia Potecchi. Stagnazione o ripresa?
di Paolo Brambilla - Trendiest
Berlusconi in campo? Silvio non farlo. Auto-dissoluzione finale del Caimano
di Maurizio de Caro

I sondaggi di AI

Che cosa pensi della candidatura di Silvio Berlusconi alle elezioni europee?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.