A- A+
Malattie rare
Immunodeficienze Primitive: AIP lancia il "Patto di Sangue"
Walter Ricciardi e Alessandro Segato

A Firenze, presso la Stazione Leopolda, si è svolto venerdì 12 il convegno “Patto di sangue – Un’alleanza per la salute del Paziente”.

Ad organizzarlo è stata l’Associazione Immunodeficienze Primitive onlus, per discutere i temi dell’aumento della raccolta del sangue, necessario a raggiungere l’autosufficienza nazionale, della dimensione etica della donazione, che rende l’Italia un caso virtuoso nel panorama mondiale, e dell’esigenza di una maggiore efficienza di questo sistema.

All’evento hanno dato il proprio contributo scientifico nel ruolo di relatori: Walter Ricciardi, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, la dottoressa Maria Rita Tamburrini, Ministro della Salute, Simonetta Pupella, Centro Nazionale Sangue, e Simona Carli, Centro Nazionale Sangue Regione Toscana. 


Si è svolta in conclusione una tavola rotonda che ha raccolto le testimonianze delle Associazioni di donatori e delle Associazioni di riceventi, rappresentate da Giampietro Briola, Coordinatore Nazionale C.I.V.I.S., Alessandro Segato, Presidente AIP Onlus e Daniele Preti, Fedemo. 

“Il plasma non può non essere considerato una risorsa strategica. La richiesta di prodotti emoderivati e plasmaderivati sta crescendo e si sta differenziando. Essi risultano indispensabili per terapie che spesso sono salvavita, come quelle per i pazienti che soffrono di una immunodeficienza primitiva.” Così il presidente AIP Onlus, Alessandro Segato, che aggiunge: ”A livello nazionale cresce l’esigenza di una migliore omogeneità sul tema della raccolta a livello interregionale in modo da garantire una sostenibilità di medio-lungo periodo. Inoltre, occorre sottolineare la necessità di maggiore solidarietà tra i vari contesti territoriali.”


“La necessità di un ‘Patto di sangue’ - prosegue Segato - nasce dall’idea di coinvolgere Istituzioni, stakeholder e le altre associazioni per fare sistema, al fine di coniugare l’eticità del gesto della donazione con l’efficientamento del sistema e il raggiungimento dell’autosufficienza per il plasma oltre che per il sangue intero. In tal senso è importante sensibilizzare alla donazione di plasma che, essendo maggiormente frazionabile, consente un utilizzo più efficiente degli emocomponenti”.

L’evento ha raggiunto il suo obiettivo principale, ovvero quello di promuovere un dialogo inter-stakeholder, prima tappa di un percorso che si concretizzerà in un “Manifesto Sangue” con lo scopo di identificare i temi prioritari e promuoverli sia tra le istituzioni sia tra la gente.

Un ulteriore approfondimento di queste tematiche si svilupperà nel secondo atto di “Patto di sangue” il 22 novembre a Rieti. 

Commenti
    Tags:
    immunodeficienze primitive; aip; patto di sangue; shire
    in evidenza
    Baci bollenti al Grande Fratello Persino in confessionale. LE FOTO

    GF TUTTE LE NEWS E GALLERY

    Baci bollenti al Grande Fratello
    Persino in confessionale. LE FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Royal Family, LE FOTO SEGRETE DI LADY DIANA. Royal Baby e Royal Family NEWS

    Royal Family, LE FOTO SEGRETE DI LADY DIANA. Royal Baby e Royal Family NEWS


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    EICMA FOR KIDS,grande successo di pubblico

    EICMA FOR KIDS,grande successo di pubblico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.