A- A+
Marketing

Il Club CMMC premia l’innovazione nella Relazione con i Clienti. L’iniziativa, volta ad analizzare l’evoluzione della relazione con il cliente attraverso i competence center, premia varie eccellenze: APP, Social, Partner BPO e Servizio Clienti.

L’iniziativa organizzata dal Club CMMC - Customer Management Multimedia Competence, ha l’obiettivo di promuovere la definizione di criteri di valutazione e di gestione dei servizi erogati all’interno delle strutture di Servizio Clienti, accompagnando la crescita professionale del settore e contribuendo a darne un’immagine positiva sul mercato. Le premiazioni hanno riguardato le categorie Migliore Social Customer Management, Migliore APP Servizio Clienti, Migliore Partner BPO, Migliore Servizio Clienti.

Premio Migliore Social Customer Management

Il riconoscimento è una assoluta novità e la valutazione dei premiati ha richiesto la definizione di una metodologia che comprende la scelta condivisa di metriche, logiche di misurazione e strumenti tecnologici evoluti. In questa prima edizione il premio si è focalizzato su due categorie: Social CRM, ovvero processo di assistenza clienti e Social Engagement, cioè processo di marketing e branding.

Al primo posto in entrambe le categorie si è posizionata Vodafone. Mentre al secondo posto, per il Social Crm, si classifica Telecom Italia e, per il Social Engagement, Nextive. Una menzione speciale è stata assegnata a FCA.

Categoria "CRM" e Categoria " Engagement“
Vodafone – primo posto - indicatore 7,6/10
Vodafone integra il social come strumento di gestione delle relazioni per ascoltare, supportare e coinvolgere i clienti. Utilizza vari tool specifici e avanzati per monitorare e misurare ciò che accade in rete ed integra tali valutazioni nelle attività suddette.
Ottiene valori molto buoni di Response Time, Response Rate e Resolution Time, soprattutto per Twitter.
E’ variegata la presenza sui canali social e la ripartizione è abbastanza equilibrata, con prevalenza dei canali ufficiali.

Categoria "CRM"
Telecom Italia – secondo posto - indicatore 7,5/10
Dal 2010 ha avviato il progetto “Caring on Social Media”, tra le prime aziende italiane a seguire i clienti anche in quest’ambito e si è impegnata nello sviluppo delle tecnologie per migliorare processi e flussi dell'assistenza.
Si nota una maggiore presenza sui canali privati. Gestisce volumi particolarmente elevati e, nonostante questi, ha una discreta capacità e velocità di risposta.

Categoria "Social Engagement"
Nexive – secondo posto - indicatore 7,4/10
La strategia digital ha un obiettivo duplice, Crm ed Engagement, e ha dato un forte supporto al rebranding.
Discreti i risultati in termini di Response Time, Response Rate e Resolution Time.

Si nota anche un buon risultato in termini di applause rate e engagement rate, segno di una relazione reale e positiva con la propria utenza social.

Menzione speciale sulla strategia internazionale
FCA - indicatore 7,3/10
Nel 2012 ha lanciato su Twitter le prime pagine di Servizio Clienti. Dal 2014 è su Facebook.
Forte presenza sui canali di contatto privati e azioni proattive di intervento dell’azienda sui forum dedicati al settore. E’ l’unico partecipante che faccia dall’Italia una gestione multilingua dei canali social, avendo integrato la gestione di Twitter per la Francia e per la Germania con un team di operatori che lavorano dalla sede italiana.

 

Premio Migliore APP Servizio Clienti

Le APP dedicate al Servizio Clienti estendono agli smartphone e ai tablet le funzionalità tipiche del customer relationship, migliorano la relazione con i clienti e amplificano le opportunità di contatto per le aziende.
Le aziende hanno a disposizione un nuovo canale e nuove opportunità di comunicazione.
I clienti possono usufruire di determinati servizi in qualunque momento e da qualsiasi luogo.
Le opportunità per le aziende vanno dalla maggiore efficienza al vantaggio competitivo, dalla riduzione dei costi alla dimostrazione di capacità innovativa. Questa seconda edizione del Premio Migliore APP Servizio Clienti è stata vinta da My Vodafone, al secondo posto Mobile Banking Unicredit e al terzo My Wind.

Vodafone – My Vodafone - primo posto (7,8/10,0) - L’applicazione risulta particolarmente gradevole dal punto di vista grafico ed anche molto funzionale. Tante le possibilità offerte al cliente, che può facilmente trovare tutte le informazioni relative alla propria utenza, grazie ad un’interfaccia semplice ed intuitiva. Valore aggiunto anche la possibilità di effettuare una chat in tempo reale con un operatore. Ottimo il servizio di push notifications.

Unicredit - Mobile Banking - secondo posto (7,5/10,0) - Unicredit ha compiuto grandi passi in avanti rispetto agli anni passati, realizzando un’applicazione facile da utilizzare e ricca di funzioni. L’interfaccia utente è gradevole e facile da utilizzare. Si nota l’adattamento ai nuovi stili grafici delle varie piattaforme. Elevato grado di sicurezza, correlato ai servizi bancari. Ottima la demo iniziale.

Wind - My Wind – terzo posto (7,1/10,0) - Applicazione funzionale e ricca, premiata dalle recensioni degli utenti, migliorate rispetto allo scorso anno. Ben funzionante su tutte le piattaforme supportate e ben seguita dall’operatore mobile. Interessante la sessione My Ticket per l’acquisto anche tramite credito telefonico di biglietti, arricchita rispetto allo scorso anno. Ottima integrazione con i Social Network Facebook e Twitter.

La Giuria era composta da: Marco Bellotti (Call & Call), Walter Cavalcante (Mobile Soft), Claudio Guerrini (Comdata), Antonio Monaco (Telefonino.net), Cristina Papini (Nielsen), Filippo Renga (Politecnico Milano) e Vilma Scarpino (Doxa).


Premio Miglior Servizio Clienti

Il primo posto è stato conquistato da DHL Express, al secondo posto si è posizionata American Express, mentre una menzione speciale è stata dedicata a Telecom Italia
Le motivazioni sono le seguenti.

DHL Express

Il Servizio Clienti di DHL Express ha ottenuto nel 2014 risultati positivi su vari fronti, ad esempio migliorando la soddisfazione delle richieste dei clienti - grazie alla competenza e professionalità degli operatori, alla qualità e semplicità delle informazioni da loro  fornite – la Customer Interaction Survey mostra un aumento del gradimento  del 9%.
Anche la vendita dei Servizi a Valore Aggiunto ed in particolare l’Assicurazione delle spedizioni attraverso l’attività degli agent del Customer Service vede un importante aumento delle Spedizioni Assicurate del 45%.
Riccardo Bergerone, Responsabile del Customer Service, ha lavorato molto sul coinvolgimento delle persone e sulla loro crescita professionale con appositi percorsi formativi e , puntando sulla motivazione e sui riconoscimenti individuali per gli agent che si sono distinti per attività risolutive per il cliente andando oltre le normali procedure e portandoli ad esempio per tutta la comunità del Customer Service.

American Express

Il Customer Service di American Express è stato interessato dall’adozione di una vera e propria filosofia di servizio Relationship Care®, a cui tutti gli oltre 400 consulenti telefonici sono continuamente formati attraverso corsi, workshop e attività mirate di coaching, con l’obiettivo di cogliere ogni interazione con i clienti come occasione per creare relazioni e non semplicemente agevolare delle transazioni.

Daniela Cerboni, come World Service Italy Vice President, ha promosso e facilitato questa trasformazione del servizio clienti, implementando un’importante riorganizzazione interna, un vasto programma di formazione e introducendo un innovativo sistema di incentivi.
 

Telecom Italia

Nel Servizio Clienti di Telecom Italia operano circa 12mila addetti, attivi in 70 sedi e suddivisi in tre aree: caring, sales e credit.
Tra i risultati conseguiti nel 2014 si segnala un buon incremento di produttività, una crescente diminuzione del costo medio per contatto ed un aumento delle chiamate gestite. La nuova organizzazione valorizza le performance degli operatori con una specifica valutazione delle competenze.
Il Responsabile, Fabrizio Grattarola, si segnala per le azioni innovative - sotto il profilo operativo, tecnologico e di gestione delle risorse umane - apportate all'interno della struttura, che hanno saputo superarne le naturali rigidità strutturali, garantendo ottimi livelli di servizio nel rispetto della qualità del lavoro, delle modalità esecutive e del mandato economico aziendale. 



Premio Migliore Partner BPO
L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, è dedicata alle aziende di Business Process Outsourcing. I premi vengono attribuiti secondo il giudizio di una Commissione che individua i vincitori in base a una graduatoria definita mediante criteri specifici e distinti, redigendo le motivazioni per ogni riconoscimento assegnato. Per questa edizione un valore importante è stato attribuito alla “innovazione” descritta da ciascuna azienda nella domanda di partecipazione.
La Commissione, che ha valutato le domande di concorso pervenute, era composta da: Lorenzo Misani (Edison), Alessandro Antinori e Marco Zoppas (Enel), Edoardo Forcella (Telecom Italia), Francesco Rosato (Unicredit) e Stefano Fioravanzo (Wind).

Vincitore di questa quarta edizione del Premio Migliore Partner BPO è risultato Transcom Worldwide, al secondo posto ex aequo Gruppo Call&Call e In&Out Teleperformance, al terzo ex aequo Abramo Customer Care e Datacontact.


Transcom Worldwide (primo posto - 7,8/10,0)
Ha sviluppato un Contact Center dedicato ai cittadini e alle aziende per la gestione di servizi e per l’assistenza, anche multilingua, di previdenza, assistenza sociale, assistenza sanitaria, welfare e riscossione tributi. Si tratta del principale e il più articolato sistema europeo, con il quale nel 2014 sono stati gestiti più di 22 milioni di contatti.
Si distingue per l’innovazione introdotta grazie ad un’ampia collaborazione con i clienti-partner e per l’attenzione verso il proprio personale, con strumenti di knowledge management e con un approccio che sviluppa un forte senso di appartenenza.
Da segnalare la gestione multicanale-multipiattaforma delle interazioni utente-istituto, con standardizzazione di informazioni e servizi erogati in modalità multicanale, tracciabilità delle interazioni con incremento nell’accessibilità dei servizi.
Inoltre, Transcom racconta anche una storia di on-shore, ovvero di occupazione per il mercato del lavoro italiano, con soddisfazione di tutti gli attori, compresi i clienti finali, come dimostrano i valori di NPS, con applicazione di un modello che delega alla front-line la responsabilità della soddisfazione del cliente finale, e affida al middle management un ruolo di supporto per facilitare la risoluzione dei problemi e migliorare il servizio.

Gruppo Call & Call (secondo posto ex aequo 7,4/10,0)
La società crede che la chiave per crescere con successo e con qualità sia quella di puntare sulle persone e ha scelto quindi di investire sul welfare aziendale.
Tra le varie iniziative si cita: l’associazione Callfriends, solidarietá e gruppi di acquisto, il progetto lavoro per i detenuti del Carcere di Bollate e il programma volto a introdurre politiche di welfare aziendale che agevolano la conciliazione fra vita personale e lavorativa attraverso una maggiore flessibilità organizzativa. Lo strumento è la costruzione di una serie di “menù orari” che tengono conto delle necessità produttive dell’azienda e delle esigenze di vita dei dipendenti.
Inoltre vanno evidenziate le innovazioni proposte da ADVALIA, tra cui soluzioni di automazione tramite agenti virtuali e di speech analytics.

In&Out Teleperformance Italia (secondo posto ex aequo 7,4/10,0)
Le innovazioni realizzate dall’azienda comprendono organizzazione per la vendita inbound, speech analysis con trascrizione e analisi delle conversazioni, click to call con richiamata dei clienti on line. Tali innovazioni hanno consentito di incrementare le vendite su call e web e di aumentare la conoscenza delle caratteristiche e delle esigenze dei clienti, fornendo informazioni importanti per migliorare i processi e la customer experience.
Sul versante del personale, da segnalare le iniziative e gli eventi che coinvolgono i dipendenti, per aumentare il numero dei promoters e il senso di appartenenza. Tra gli eventi quelli sportivi con squadre e atleti Teleperformance, eventi ludici, eventi sociali con iniziative e raccolte benefiche per progetti con ricaduta sul territorio.

Abramo Customer Care (terzo posto ex aequo 7,0/10,0)
Abramo C.C. ha creato una “fabbrica di soluzioni”, ovvero sistemi e presidi tecnologici nell'ambito della customer intelligence e della gestione dei contatti social per un gruppo leader del settore telecomunicazioni. Ha costruito un servizio completo, con i sistemi di CRM a supporto in grado di normalizzare i flussi di comunicazione provenienti dai social, organizzandoli secondo una logica “industriale”.

Va evidenziata una iniziativa progettata e gestita dalla funzione amministrativa di programmazione e controllo, dalla funzione di HR, dalla funzione operativa e dalle sigle sindacali, che ha coinvolto tutto il personale di coordinamento e i team leader sottoposti ad assessment e formazioni di ruolo.

Datacontact (terzo posto ex aequo 7,0/10,0)
Si conferma la particolare attenzione nei confronti del personale e del territorio in cui opera, attraverso l’organizzazione di particolari iniziative, tra cui la Festa della mamma che lavora e le Convenzioni per i dipendenti e collaboratori.
Garantisce flessibilità attraverso un accordo integrativo aziendale e un meccanismo di banca ore.

Da segnalare un nuova modalità di incentivazione del personale denominato “Fi-data: valore al merito”; si tratta di un sistema di accumulo e perdita di punti mensile in funzione di parametri specifici individuati per singolo ruolo e per singola commessa gestita.

Tags:
club cmmcpremipr
in vetrina
Grande Fratello 2019, MILA SUAREZ: CONFRONTO CON ALEX BELLI. NOMINATION E...

Grande Fratello 2019, MILA SUAREZ: CONFRONTO CON ALEX BELLI. NOMINATION E...

i più visti
in evidenza
Ratajkowski versione coniglietta Emily scalda la rete. LE FOTO

Show della modella juventina

Ratajkowski versione coniglietta
Emily scalda la rete. LE FOTO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Opel Insignia: quando l’ammiraglia si da’ all’off-road

Opel Insignia: quando l’ammiraglia si da’ all’off-road


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.