A- A+
Marketing
Zoppas: "Acqua San Benedetto un successo tutto italiano"

di Andrea Cianferoni

Acqua San Benedetto, storia di un successo tutto italiano

E’ uno dei marchi storici del Made in Italy che proprio nel 2016 compie sessant’anni e per questo importante traguardo è stata realizzata una mostra al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano dal titolo “Un futuro che nasce da una grande storia” che riunisce immagini e oggetti della storia aziendale. L’intento della mostra è anche quello di ringraziare le persone che da 60 anni hanno contribuito con passione ed impegno a successo di uno dei marchi Made in Italy ancora saldamente in mani italiane. Al taglio del nastro il giornalista Nicola Porro, che ha intervistato Enrico Zoppas Presidente e Amministratore Delegato di San Benedetto, Fiorenzo Galli, il Direttore Generale del Museo della Scienza e della Tecnologia, Stefano Peccatori, Direttore di Mondadori Electa e Luca Masia autore del libro “Un lungo sorso di freschezza”, presentato per l’occasione. Nutrita la partecipazione di autorità e dei rappresentanti dell’industria e del mondo editoriale italiano che hanno voluto omaggiare l’Azienda in un giorno così importante. 
Il percorso espositivo è stato declinato in aree tematiche, sviluppate attraverso documenti, immagini e contributi video, che raccontano le vicende dell’Azienda veneta sin dalla sua nascita, nel 1956. Dall’innovazione intesa come valore, che ha permesso la realizzazione di progetti all’avanguardia, alle grandi partnership internazionali, che hanno reso San Benedetto player in tutto il mondo. Il materiale di repertorio in esposizione evidenzia l’impegno che da sempre l’Azienda mostra su più fronti: l’ambiente, l’innovazione, l’espansione internazionale, la comunicazione, come testimoniano le campagne pubblicitarie, in particolar modo  l’ultima che ha per protagonista Cindy Crawford 
Durante l’evento inaugurale è stato riproposto agli ospiti il libro di Luca Masia “Un lungo sorso di freschezza” edito da Mondadori, con la prefazione di  Ferruccio De Bortoli, nel quale si ripercorre attraverso foto e materiali d’archivio la storia del più grande Gruppo Italiano nel settore delle bevande analcoliche. Il Gruppo Acqua Minerale San Benedetto S.p.A., con un fatturato consolidato di 730 milioni di euro e una presenza in oltre cento Paesi nei cinque continenti, è infatti il gruppo a capitale italiano più importante nell’intero mercato del beverage analcolico. San Benedetto opera in tutti i segmenti del mercato di riferimento, dalle acque minerali (San Benedetto, Acqua di Nepi, Guizza e Cutolo Rionero Fonte Atella) a quelle addizionate (Aquavitamin e San Benedetto Ice Formula Zero), dalle bibite gassate (San Benedetto e Schweppes) al thè (San Benedetto e Guizza) e alle camomille (Baby Drink), dagli sport drink (Energade), alle acque toniche (Schweppes) fino alle bibite piatte a base di succo (Oasis e San Benedetto Succoso) e agli aperitivi (Ben’s e Schweppes).
 

INTERVISTA AD ENRICO ZOPPAS
 

Presidente ci sono acquisizioni in vista nel prossimo futuro?

Attualmente abbiamo sei stabilimenti in Italia, altri 11 nel resto del mondo. Noi sicuramente abbiamo nel nostro obiettivo di sviluppo la volontà di entrare sempre di più in mercati diversi da quello italiano. Vista l’esperienza che abbiamo maturato in alcuni paesi, come l’est europeo, pensiamo che ci possiamo impegnare attraverso acquisizioni di nuove attività di mercato e di marketing e per penetrare in mercati complessi, come quello americano. Poi c’è Medio oriente che da delle opportunità non da poco. 

Che stime di crescita avete per il 2016?

Noi abbiamo stimato di crescere del 4/5 % fatto salvo l’andamento climatico. Se fa caldo le potenzialità di crescita sono buone. Nel 2015 la crescita è stata dell’11 percento. 

Pensate alla borsa?

Ci penseremo nel momento in cui faremo dei passi importanti quali acquisizioni o fusioni che potessero dare una logica strategica diversa. Noi come famiglia e come tradizione siamo molto legati all’azienda, che è un bene ed un  male allo stesso tempo. Se guardiamo all’evoluzione dell’economia finanziaria diciamo che è un bene, se lo guardiamo come fatto di potenzialità di accelerare lo sviluppo allora è un male. Noi veneti siamo sempre con i piedi ben saldi a terra. 

La campagna pubblicitaria 2016 del Gruppo San Benedetto avrà per protagonista la top model statunitense Cindy Crawford, con la regia di Gabriele Muccino. 

Abbiamo scelto Cindy Crawford come testimonial d’eccezione per la nuova campagna di comunicazione “San Benedetto, I love you”, on air su tv e stampa da fine maggio e in questo ci siamo fatti consigliare da Gabriele Muccino, che lavora molto con gli Stati Uniti.  Lo spot è girato a Roma e il tema, se cosi lo vogliamo chiamare, è il benessere, la bellezza, la leggerezza, la voglia di vivere.  Un mix di “emozioni”, in grado di esprimere al meglio quel legame con la purezza, la storia e la tradizione italiana che sempre si rinnova e che Acqua San Benedetto ha saputo interpretare negli anni, diventandone simbolo ed espressione.

 

Tags:
made in italyacqua mineralecindy crawfordcampagna
in vetrina
JENNIFER LOPEZ NUDA LANCIA 'BAILA CONMIGO. Le foto delle Vip

JENNIFER LOPEZ NUDA LANCIA 'BAILA CONMIGO. Le foto delle Vip

in evidenza
JENNIFER LOPEZ NUDA COSI' LANCIA BAILA CONMIGO

Le foto delle vip

JENNIFER LOPEZ NUDA
COSI' LANCIA BAILA CONMIGO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Peugeot, comunicati i prezzi della gamma Plug-in Hybrid SUV 3008 e Nuova 508

Peugeot, comunicati i prezzi della gamma Plug-in Hybrid SUV 3008 e Nuova 508


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.