A- A+
MediaTech
Alba Parietti attacca la sinistra e loda Salvini

 

Alba Parietti è una icona della sinistra, anche se, ricca e potente com’è, può essere tacciata di radicalchicchismo, quantomeno “di ritorno”, ma non “primario”, come ad esempio è il caso della Littizzetto.

Comunque, ieri sera, l’Alba Nazionale discettava catodicamente di appartenenza politica e specificatamente della sua militanza “de sinistra” e lo faceva dai microfoni di Barbara Palombelli a Stasera Italia sulla “nuova” Rete 4.

Come mai i personaggi ricchi e famosi, tipo la chiacchieratissima Asia Argento, siano tutti “de sinistra” è un mistero che i sociologi dell’Università di Cambridge stanno studiando da tempo e annoverato tra i grandi, se non grandissimi, misteri dell’umanità, pari alle strutture megalitiche di Stonehenge, la lingua etrusca ed alcune derivazioni tardive dell’aramaico.

Ma tant’è. Il fenomeno c’è, conviene prenderne atto.

Dicevamo della Parietti che ieri sera ha attaccato la sinistra che non ha saputo interpretare i bisogni e le necessità degli ultimi (ma dei primi -aggiungiamo noi- tra cui lei, lo ha fatto benissimo!).

E fin qui ci siamo: si chiama ravvedimento, seppur tardivo, e cioè in assenza della sinistra stessa spazzata via dalla scena politica.

Ma la parte sorprendente è stata quella dell’apertura che la Parietti ha fatto a Matteo Salvini, l’unico, a suo dire, che ha invece interpretato correttamente la realtà delle cose e che sta facendo la “rivoluzione”. Ed è vero, signora Parietti. Ma allora come mai solo un mese fa ce l’aveva con l’evangelico Salvini reo, secondo alcuni tra cui lei, di furbizie neotestamentarie che turbarono non poco anche solerti vescovoni?

Leggere per credere:

https://www.liberoquotidiano.it/news/sfoglio/13365808/alba-parietti-matteo-salvini-campagna-elettorale-vangelo-don-gallo-ultimi.htm

Cosa è successo che l’ha fatta ravvedere? Non certo, crediamo, il caso della Diciotti e dei migranti, perché dovrebbe andare nella direzione avversa.

Invece, per la Palombelli c’è stato l’onore di inaugurare il nuovo logo di Rete 4 dopo 19 anni di onorato servizio. La Palombelli, moglie di Francesco Rutelli, è sempre stata “de sinistra” pure lei, ma ciò non le ha impedito di lavorare, lautamente pagata, per l’Antico Nemico, il Satanasso della Sinistra e cioè Silvio Berlusconi, avversario, peraltro, proprio del marito che ieri sera l’ha ricompensata alla faccia di tanti giornalisti “de destra” che invece sono rimasti a secco.

Ma così gita il mondo.

Anche questo, uno dei misteri della nostra società. Quelli di Cambridge, hanno preso in esame il caso.

Commenti
    Tags:
    alba pariettibarbara palombellirete 4matteo salvinivangelo

    in evidenza
    "Mai amato Silvia Provvedi" Su Belen e Moric rivela che...

    FABRIZIO CORONA CHOC

    "Mai amato Silvia Provvedi"
    Su Belen e Moric rivela che...

    i più visti
    in vetrina
    Lory Del Santo al Grande Fratello Vip 3 dopo la tragedia del figlio? Parla la produzione del GF VIP 3

    Lory Del Santo al Grande Fratello Vip 3 dopo la tragedia del figlio? Parla la produzione del GF VIP 3

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

    Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.