A- A+
MediaTech
Amazon: postini senza permesso, multa di 300mila euro

Multa da 300mila euro (il massimo previsto per legge) complessive per le società che fanno capo a Amazon e che hanno esercitato "attività postali in carenza di autorizzazione amministrativa". La sanzione è stata inflitta dall'Agcom che precisa che le società sono Amazon Italia Logistica; Amazon Italia Transport; Amazon Italia Service; Amazon Europe Core; Amazon EU tutte facenti parte del gruppo Amazon.

L'Autorità per le Comunicazioni al termine dell'istruttoria avviata nel mese di marzo con l'atto che contestava all'impresa di operare senza le dovute autorizzazioni. ha riscontrato che Il gruppo Amazon svolge - nel ben più esteso perimetro di attività della filiera del commercio online - anche attività postali, quali la logistica e la consegna di pacchi o la gestione dei centri di recapito, sottolinea la nota dell'Agcom. L'Autorità, relatore Antonio Nicita, ha pertanto comminato con la propria delibera alle società del gruppo Amazon la sanzione massima prevista dalla legge in caso di operatività senza titolo autorizzativo. Nella stessa riunione ha avviato un'analisi di mercato sui servizi di consegna dei pacchi per valutarne le prospettive concorrenziali e gli effetti sulla regolamentazione esistente nonché su eventuali rimedi idonei a ripristinare condizioni concorrenziali a tutela del benessere degli utenti. Il commercio online, sottolinea la nota, condizionerà sempre più i servizi di logistica e delivery, anche per conto terzi, nonché il perimetro di attività degli operatori tradizionali nei mercati postali. . (Val/AdnKronos) ISSN 2465 - 1222 02-AGO-18 16:58

Alla luce della crescita attesa di vendite e acquisti online e dello sviluppo di nuovi modelli organizzativi e di business nei mercati dei servizi postali e considerando le misure previste dal regolamento europeo di armonizzazione delle condizioni per i servizi transfrontalieri, l'Autorità intende valutare i possibili trade-off tra innovazione, efficienza organizzativa, assetti concorrenziali e benessere degli utenti. L'analisi, anche prospettica, origina dalla necessità di esaminare gli effetti della crescita del commercio elettronico sul mercato dei servizi postali. ''Attraverso l'analisi di mercato, l'Autorità valuterà in che modo le piattaforme di vendita online e le nuove imprese di coordinamento logistico siano in grado di influenzare le dinamiche competitive e i modelli tradizionali di impresa del mercato dei servizi di consegna dei pacchi e per questa via possano avere effetti anche sulla regolamentazione attuale e futura'', ha spiegato Nicita. 

Tags:
amazon multaamazon postino multaamazon multa postino

in evidenza
Tre stelle a Mauro Uliassi E' il decimo chef in Italia

Siamo il secondo paese al mondo

Tre stelle a Mauro Uliassi
E' il decimo chef in Italia

i più visti
in vetrina
Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.