Tablet/ Apple svela al mondo il suo iPad: tutte le caratteristiche e le foto

Giovedì, 28 gennaio 2010 - 11:07:00

Tablet, Hp anticipa Apple/ Ecco Slate, il "pc tavoletta" con Windows 7 per navigare online, vedere film e leggere libri. Il video
L'attesa è finalmente terminata. Ecco l'iPad, il nuovo tablet pc targato Apple. A svelarlo è, come da tradizione, lui, il numero uno Steve Jobs, che con i soliti blue jeans e girocollo nero è salito sul palco dello Yerba Buena Center di San Francisco, per una scenografica presentazione.

Innanzitutto il nome: iPad, appunto. Poi la promessa: "Questo dispositivo - ha detto il padre dell'iPod prima di mostrarne le funzionalità - è molto meglio di un portatile, molto meglio di un telefono. Potete rigirarlo come volete, per vedere l’intera pagina è fenomenale. Sottile, potete cambiare lo homescreen a tutto quello che volete. Quello che fa questa macchina è straordinario. Potete navigare il web ed è la migliore web experience che abbiate mai avuto".


Steve Jobs presenta l'iPad
LE IMMAGINI
Prima di presentare l'ultima creatura della casa della mela, però, Jobs ha illustrato alla platea trepidante i suoi successi. "Vogliamo iniziare il 2010 introducendo oggi un prodotto magico e rivoluzionario … ma prima ho un paio di aggiornamenti da darvi”, ha esordito. E giù con i numeri delle vendite dell'iPod: "Poche settimane fa abbiamo venduto il 250 milionesimo iPod. Ora abbiamo 284 apple store aperti nel mondo. Apple è ora il più grande produttore di cellulari al mondo come fatturato".

video ipad1
Ecco l'iPad, guarda il video

Premessa fatta, Jobs ha posto la domanda fondamentale. "Tutti noi usiamo cellulari e computer portatili - si è chiesto da vero oratore - oggi la domanda è: c'è spazio per qualcosa nel mezzo (fra botebook e cellulari) per fare meglio cose come web browsing, email, etc ?". E a quel punto ha estratto l'iPad.

Fra le caratteristiche si segnalano il display multitouch da 9,7 pollici, la connettività wi-fi (e anche 3G in alcuni modelli), Bluetooth, l'accelerometro (come nell'iPhone, per ruotare automaticamente lo schermo a seconda di come si orienta l'iPad), da 16 a 64 GB di memoria flash a seconda dei modelli, processore A4 da 1 GHz, peso di 680 grammi, il tutto per uno spessore di 1,2 centimetri. La durata dichiarata della batteria è di 10 ore di funzionamento, o di 30 giorni in standby.
I prezzi negli Stati Uniti: 499 dollari per il modello da 16 GB, 599 per quello da 32 GB, 699 per la versione da 64 GB; a ogni modello vanno aggiunti 130 dollari per avere la connettività 3G. E in Europa? Per ora non ci sono notizie ufficiali, ma su Twitter la catena di tedesca Media Markt (presente anche in Italia con l'insegna Media World) annuncia l'inizio delle vendite il 1° marzo per il modello più completo al prezzo di 499 euro se abbinato a contratto e abbonamento dati con l'operatore T-Mobile, e 899 euro in versione "libera".
I primi ad arrivare sul mercato saranno i modelli senza connettività 3G, disponibili entro 60 giorni; nel giro di 90 giorni arriveranno invece quelli con il 3G.

Non mancheranno gli accessori dedicati: un caricabatteria da tavolo che consente di tenere l'iPad in bella mostra sulla scrivania come una cornice digitale e una tastiera-docking station per usare il tablet come un notebook a casa o in ufficio.

video ipad1
Steve Jobs presenta l'iPad

Il sistema operativo è una diretta derivazione dell'iPhone Os: "Dal momento che 75 milioni di persone già hanno un iPod Touch o un iPhone, queste persone sanno già usare l'iPad", ha detto Jobs. A livello di software, importantissima è l'applicazione iBook, che trasforma l'iPd in un e-reader in grado di leggere libri e giornali in formato elettronico: "Amazon ha fatto il grande lavoro di aprire le porte a questa funzionalità - ha detto Jobs mostrando un'immagine del Kindle, il lettore digitale di Amazon - ora dobbiamo percorrere le loro orme e andare avanti".
IBook utilizza lo standard ePub, non molto diffuso ma in grado di offrire un'ottima resa del testo digitale.

Con il tablet arriva una rinnovata suite softare iWork, che consente di controllare tutto dal display tattile e comprende una nuova versione di Keynote, che consente di fare presentazioni usando solo le dita. Ogni applicazione iWork (comprese Pages e Numbers) costa 9,99 dollari ed è scaricabile dall'App Store.
Naturalmente anche l'iPad può scaricare e sincronizzare da iTunes musica, video e foto esattamente come l'iPod e l'iPhone.
Negli Usa l'operatore AT&T fornirà due piani tariffari per la connessione con l'iPad: uno da 250 MB al mese per 15 dollari, l'altro senza limiti di download per 30 dollari. Piani tariffari internazionali con operatori 3G arriveranno a giugno.

Quello che gli addetti ai lavori sottolineano è che con la nuova creatura Apple si rivolge in primis ai produttori di contenuti digitali, non ai fanatici della tecnologia: l'obiettivo è infatti offrire una nuova piattaforma online che reinventi il modo di leggere libri, giornali e contenuti web, consentendo ai content provider di generare introiti con i loro prodotti. Una piattaforma chiamata iBook Store, con un'interfaccia del tutto simile a iTunes e basata sullo standard Html5, accessibile non solo dal nuovo tablet ma da una vasta gamma di pc e altri dispositivi portatili, analogamente a quanto iTunes offre a fornitori di musica e video. In pratica, gli editori potranno creare contenuti in Html5 per distribuirli attraverso la nuova piattaforma.


Così l'iPad diventa un lettore di libri digitali
LE IMMAGINI
Apple applicherà quindi ai contenuti online il modello del crowdsourcing, lo stesso applicato alle applicazioni per l'iPhone: la società ha infatti rilasciato pubblicamente un kit di sviluppo con il quale chiunque può realizzare application per il melafonino, che vengono poi vendute attraverso l'iTunes App Store, con Apple che trattiene il 30% dell'importo di ogni transazione. Fino a oggi sono state già realizzate 100mila applicazioni, in continua crescita, che hanno dato vita a un mercato redditizio del valore di oltre un miliardo di dollari.
Altrettanto redditizio è iTunes: Apple ha venduto fino a oggi oltre 6 miliardi di canzoni attraverso la sua piattaforma, fornita preinstallata sui pc della casa di Cupertino ma anche di Dell e Hp. Già oggi, peraltro, iTunes LP sfrutta il linguaggio Html5 per fornire, attraverso il browser interno, contenuti aggiuntivi rispetto alla musica, dalle copertine dei cd ai testi dei brani, e anche iTunes Extra funziona in maniera simile per i contenuti associati ai film.

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA