A- A+
MediaTech
Ascolti Tv: Renzi spopola alla Leopolda ma i telegiornali Rai lo cancellano
Matteo Renzi, Leader di Italia Viva

La Leopolda 10 è iniziata con i migliori auspici e un pienone non previsto - essendo la prima senza il Pd - Matteo Renzi e il suo neonato Italia Viva incassano dunque l'affetto e la grande partecipazione dei fan dell'ex premier al quale il suo "popolo" chiedeva da tempo un passo avanti e un distacco dai dem che l'hanno spesso ostacolato.

Se il Matteo fiorentino, tuttavia, spopola alla Leopolda e - assieme all'omonimo Matteo leghista (Salvini) - fa il botto a Porta a Porta con il 25% in seconda serata, ecco che invece i Tg Rai parrebbero cancellarlo praticamente dalla scena. Già perché - secondo l'Osservatorio di Pavia - nella settimana fra il 5 e l'11 ottobre, Renzi e il suo partito hanno avuto lo 0.3% degli spazi di parola nel Tg1 di Giuseppe Carboni l'1.6% al Tg3 di Giuseppina Paterniti. Gennaro Sangiuliano nel suo più equilibrato Tg2 gli ha invece offerto un più corposo 2.5%. Ovviamente è il dato del notiziario dell'Ammiraglia a lasciare perplessi, lo stesso notiziario nel quale al M5s viene - sempre secondo l'Osservatorio di Pavia - attribuita un'assai cospicua presenza del 19.5%, distaccando di netto anche l'alleato Pd al quale il Tg di Carboni lascia solo il 10%. Meno male che il M5s voleva la politica fuori dalla Rai, insomma... 

A denunciare la scomparsa di Renzi dai notiziari del Servizio Pubblico è Michele Anzaldi, Segretario della Vigilanza Rai e Deputato della Commissione Cultura di Italia Viva, che - pubblicando i dati di cui sopra su Facebook - aggiunge in cauda venenum "Questa è l'informazione pagata da tutti gli italiani? Forse è per questo motivo che Pd e M5s hanno fatto retromarcia e ora vogliono tenere Foa alla Presidenza?".

L'On. Anzaldi si riferisce a un'intervista rilasciata tempo fa dal Vicepresidente della Vigilanza Rai, il grillino Primo De Nicola, secondo il quale Marcello Foa avrebbe dovuto fare celermente "gli scatoloni e lasciare la scrivania". Un ultimatum che oggi, solo qualche settimana più tardi, sembra esser stato sommerso dalle sabbie mobili di un imprecisato accordo tra grillini e dem, suggellato da un incontro tra Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti durante il quale si sarebbe stretto un patto "antiRenzi". Stando a quanto accade almeno al Tg1, tale patto sembrerebbe a tutti gli effetti vigente. Stando a testimonianze dei presenti, la Rai parrebbe latitare anche dalla Leopolda stessa, con un'assai più nutrita presenza di giornalisti e reporter Mediaset. 

Tags:
ascolti tvauditelmatteo renzileopolda 10leopolda 2019italia vivamichele anzaldigoogle news ascolti tvgiuseppe carboni tg1giuseppina paterniti tg3gennaro sangiuliano tg2nicola zingarettiluigi di maiopatto m5s pd antirenziduello salvini renzimatteo salvini matteo renzi porta a portabruno vespa
Loading...
in evidenza
Anna Falchi, scollatura vertiginosa Cecilia, selfie senza reggiseno

TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

Anna Falchi, scollatura vertiginosa
Cecilia, selfie senza reggiseno

i più visti
in vetrina
Neymar gol: ecco la sensualissima Noa Saez. E il ritorno a Barcellona...

Neymar gol: ecco la sensualissima Noa Saez. E il ritorno a Barcellona...


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
WRC, Citroen Racing chiude sul podio il mondiale 2019

WRC, Citroen Racing chiude sul podio il mondiale 2019


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.