A- A+
MediaTech
Ascolti tv, Urbano Cairo: "LA7 sale. Giletti fa +11%". Su Torino e politica..
Crediti Photo Nick Zonna

LA7, Urbano Cairo: "Ascolti tv crescono. Giletti fa +11%". Su Torino e politica... L'INTERVISTA

Mentana, Floris, Zoro, Giletti, Gruber, Formigli… la presentazione dei palinsesti di LA7 sembra sia all’insegna del motto ‘squadra che vince non si cambia’… “Sicuramente sì. Noi abbiamo assolutamente confermato tutti i nostri conduttori e giornalisti che avevamo, perché hanno fatto una stagione straordinaria con dei risultati molto importanti”. Lo spiega ad Affaritaliani.it Urbano Cairo. Che commenta gli ascolti tv “ancora in crescita rispetto all’anno scorso. Ottenendo, per quel che riguarda il prime time, di raggiungere Italia 1 al quinto posto e superare ampiamente Rete 4. Quindi dei numeri molto belli. E per questo motivo siamo riusciti a rinnovare il rapporto di collaborazione con Giletti di altri due anni. E per altri tre con Diego Bianchi e il team di Propaganda Live. E loro – come Giletti - hanno fatto dei risultati molto importanti negli ascolti e nella crescita di questi ascolti”.

Urbano Cairo dà un paio di trend molto importanti a questo proposito a livello di Auditel: “Giletti +11% ed è quasi al 7%. Mentre Propaganda Live fa +36% e sta al 5,2%. Numeri molto belli. Abbiamo anche prolungato il contratto di Formigli che non era in scadenza e lo abbiamo allungato di altri quattro anni. Ovviamente siamo molto attenti e ci teniamo molto stretti tutti i nostri conduttori che sono davvero bravi. E' una squadra davvero straordinaria che abbiamo messo insieme in tanti anni. E che credo stia facendo un lavoro straordinario per quel che riguarda il tipo di credibilità, affidabilità, autorevolezza e lealtà verso lo spettatore. Facendo le domande, ottenendo le risposte e chiarendo sempre di più quelli che sono i temi importanti che la gente vuole capire”

A livello di ascolti tv quali possono essere gli obiettivi di LA7 della prossima stagione?
“Noi abbiamo il 5,1% nel prime time e il 3,9% nella giornata. Siamo la quarta rete la mattina dalle 7 alle 12. Puntiamo alla conferma di questi numeri e possibilmente a continuare nella crescita. Anche se abbiamo già raggiunto dei livelli molto elevati. Quindi non è facile, però certamente lo vogliamo fare. La continuità è molto importante e da questo punto di vista aiuta. Abbiamo alcune aree di palinsesto – l’access prime time, il sabato pomeriggio, la domenica – su cui stiamo lavorando per aumentare, nel tempo, la qualità e la quantità degli ascolti di queste aree. Il che vorrebbe dire poi crescere globalmente come rete”

Durante la conferenza dei palinsesti di LA7 qualcuno ha fatto il nome della Gialappa’s Band (che però secondo molti rumors è a un passo da Discovery). Ci stai facendo un pensierino?
“Ma no, mi hanno segnalato che c’è questa ‘disponibilità’ poi qualcuno ha detto che non era vero… Non lo so, vediamo. Sono molto bravi. Come anche Corrado Guzzanti… Stiamo pensando a tutti questi artisti che possono in qualche modo darti un miglioramento al tuo palinsesto con un lato anche comico-satirico”

Il tuo Torino intanto sta iniziando la sua stagione che guarda all’Europa. Quali sono gli obiettivi dell'annata? Pensate a fare lo step successivo che vi porti magari in zona Champions?
“Intanto cominciamo a prepararci bene per l’appuntamento del 25 luglio, vedremo se contro il Debrecen o gli albanesi del Kukesi (preliminare di Europa League, ndr). Iniziamo a fare bene adesso, in questo inizio di stagione. Poi vediamo a cosa ambire. E’ meglio sempre evitare di fare troppi proclami, dichiarazioni euforiche. Meglio andare step by step come si è fatto in passato. E il Toro ha avuto, dal 2013/14, una bella crescita, stando sempre dalla parte sinistra della classifica. E arrivando settimi l’anno passato con 63 punti. Insomma, facendo veramente della buone cose”

Un nome di mercato ricorre accostato al Torino: Patrick Cutrone. Vi piace l’attaccante del Milan?
“E’ sicuramente un buonissimo giocatore. Non stiamo trattando Cutrone”

Chiudiamo con la politica. Dicevi che non scendi in campo perché non hai tempo con tutti gli impegni da imprenditore. C’è qualcosa che ti potrebbe spingere a cambiare idea?
“Il fatto che in tanti mi chiedano e parlino di me come eventuale persona che potrebbe coagulare intorno a sé un’area politica oggi abbastanza in fase di cambiamento, è evidente che sia cosa che mi fa piacere e mi inorgoglisce. Vuol dire che le persone apprezzano quello che ho fatto in un altro mondo, in un altro settore, che è quello dell’economia e delle aziende. Ho detto poi che non ho tempo di pensare e dedicarmi a questa cosa, perché ho tanto da fare con tutte le aziende che abbiamo: sono in settori anche impegnativi, avendo 4.500 dipendenti e altri 4.500-5mila di indotto. Non è che puoi pensare di lasciare così, da un giorno all’altro. Però ho detto anche ‘mai dire mai’. Vediamo...”

PALINSESTI LA7 2019: arriva Licia Colò, la serie tv Chernobyl in chiaro. Confermati tutti i big. Ecco le novità e le conferme della prossima stagione tv

Dopo una stagione di grandi successi che ha visto La7 - da settembre 2018 a giugno 2019 – realizzare i migliori ascolti degli ultimi 6 anni - la Tv di Cairo Communication diretta da Andrea Salerno, riparte da settembre con le migliori firme del giornalismo italiano: da Enrico Mentana a Lilli Gruber, da Giovanni Floris a Corrado Formigli, da Massimo Giletti a Diego Bianchi “Zoro”, da Andrea Purgatori a Myrta Merlino a Tiziana Panella.  Un’offerta editoriale sempre vincente, che quest’anno si arricchisce di importanti conferme, novità, fiction e serie tv inedite e di successo, un sito e un’app completamente rinnovati per offrire una nuova modalità di visione.     

Palinsesti LA7 2019: Enrico Mentana, 'Bersaglio mobile' e le 'Maratone'

Come sempre, in primo piano, il Tg diretto da Enrico Mentana e gli approfondimenti di ‘Bersaglio mobile’ con le imperdibili ‘Maratone’ per seguire in diretta - minuto per minuto - la cronaca degli eventi principali di politica italiana e internazionale.   Pilastro dell’access quotidiano rimane Otto e mezzo di Lilli Gruber, nello scorso anno sempre vincente su tutti i competitor, in particolare su Stasera Italia in onda su Retequattro (189 confronti vinti su 190).   

Palinsesti LA7 2019: Omnibus e gli approfondimenti di mattino e pomeriggio

Tornano gli appuntamenti del mattino: Omnibus con Alessandra Sardoni e Gaia Tortora, Coffee Break con Andrea Pancani, L’Aria che tira e L’aria che tira Oggi di Myrta Merlino che anche nella prossima stagione tornerà con nuovi speciali in prime time. Al pomeriggio riparte anche Tagadà di Tiziana Panella che si rafforza nella durata e allungherà fino alle 17.00. 

Palinsesti LA7 2019 prime time: Floris, Purgatori, Licia Colò, Formigli e Diego Bianchi

In prime time si riaccendono tutti i cardini del palinsesto:   Giovanni Floris con diMartedì - sempre vittorioso nella la sfida contro #Cartabianca di Rai3 (35 confronti vinti su 36) - torna con i suoi dibattiti al martedì. Mercoledì Andrea Purgatori e il suo Atlantide – Storie di Uomini e di Mondi, sempre dedicato alla divulgazione storica e culturale legata all’attualità, si alternerà - dalla prossima primavera – ad un nuovo format in prime time affidato a Licia Colò, Eden un pianeta da salvare.  Il giovedì rimane di Corrado Formigli con Piazzapulita, come sempre arricchito da reportage realizzati nelle zone più calde dell’Italia e del mondo.   Sull’onda di una stagione in crescita verticale torna, ogni venerdì, Propaganda Live di Diego Bianchi (“Zoro”) che con Makkox e il suo gruppo, continuerà ad informare e a divertire in maniera sempre originale e innovativa.   

Palinsesti LA7 2019: Giletti e Non è l’Arena

Alla domenica grande conferma di Massimo Giletti e Non è l’Arena con i faccia a faccia, i dibattiti, le inchieste e le battaglie contro le ingiustizie, la mafia, la corruzione, gli sprechi. Il conduttore sarà, inoltre, protagonista di nuovi ed inediti speciali in prime time.    

Palinsesti LA7 2019: Chernobyl e il docufilm Our Godfather (la storia di Tommaso Buscetta)

La7 rafforza la propria offerta di contenuti con una ricca selezione di film e serie tv. Grande novità della stagione, sarà l’arrivo di un’eccezionale prima tv in chiaro: Chernobyl, miniserie di successo internazionale targata HBO che, in 5 episodi, racconta il devastante disastro che si verificò nell’Ucraina sovietica il 26 aprile 1986, rivelando le vicende degli eroi che hanno affrontato il dramma a costo della loro vita.   La7, inoltre, offrirà in anteprima assoluta al suo pubblico una grande produzione internazionale con il docufilm Our Godfather: la storia di Tommaso Buscetta e la testimonianza diretta della sua famiglia, che rompe il suo silenzio dopo 30 anni di latitanza. Una serata evento presentata e introdotta da Enrico Mentana.   Infine, arriveranno in esclusiva in chiaro le prossime 2 stagioni di Grey’s Anatomy, il medical drama più famoso giunto alla sua 15esima e 16esima stagione diventando in questo genere il più longevo telefilm di tutti i tempi, superando ER Medici in prima linea. 

Commenti
    Tags:
    urbano cairopalinsesti la7palinsesti la7 2019gilettigiletti urbano cairourbano cairo politicaurbano cairo scende in campoascolti tvascolti tv la7la7 ascolti tv
    Loading...
    in evidenza
    FRANCESCA MANZINI, CHE LEZIONE NUDA CONTRO IL BODYSHAMING

    Le foto e post dell'imitatrice

    FRANCESCA MANZINI, CHE LEZIONE
    NUDA CONTRO IL BODYSHAMING

    i più visti
    in vetrina
    WANDA NARA, CHE SCOLLATURA. GIULIA DE LELLIS TOPLESS E... Le foto delle Vip

    WANDA NARA, CHE SCOLLATURA. GIULIA DE LELLIS TOPLESS E... Le foto delle Vip


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Quando le Ruote da Sogno diventano eco-sostenibili

    Quando le Ruote da Sogno diventano eco-sostenibili


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.