A- A+
MediaTech
Così il GDPR ha spento i quotidiano Usa

Non doveva succedere. Il GDPR, il “Regolamento generale sulla protezione dei dati” dell’Unione Europea, è entrato in vigore il 25 maggio scorso - undici settimane fa ad oggi - e, sempre ad oggi, i siti di un centinaio tra i più importanti quotidiani Usa non sono più accessibili in Europa. In molti casi, non lo diventeranno mai, in quanto gli editori hanno poco interesse economico ad investire nell’adeguarsi al nuovo regolamento per raggiungere una manciata di lettori europei.

L’elenco è lungo, troppo per essere riportato qui, ma le testate in cima per ordine d’importanza comprendono giornali del calibro del Chicago Tribune, il Los Angeles Times, il New York Daily News, il Baltimore Sun e così via. L’Europa “legge” tuttora gli Usa attraverso i filtri di New York e Washington e considera pertanto che basti dare un’occhiata al New York Times e al Washington Post - in verità non molto rappresentativi degli States nel loro insieme - e poi tende a stupirsi quando il Paese elegge, per esempio, un Presidente come Donald Trump.

I quotidiani più raffinati usano schermate come quella qui sotto - del Los Angeles Times - per scusarsi del disservizio. I giornali minori, meno abituati alle finezze del marketing, vanno per il sintetico “Sorry, this content is not available in your region”, oppure il più tecnico:

“HTTP 451: Unavailable due to legal reasons We recognize you are attempting to access this website from a country belonging to the European Economic Area (EEA) including the EU which enforces the General Data Protection Regulation (GDPR) and therefore access cannot be granted at this time”.

Il messaggio d’errore “HTTP 451” - utilizzato in Internet per indicare i contenuti irraggiungibili per interferenze statali - deriva il suo numero dal gusto scherzoso dei programmatori che hanno inventato il Web. Il riferimento è a un famoso romanzo distopico, “Fahrenheit 451” di Ray Bradbury, il cui protagonista è una sorta di pompiere al rovescio, incaricato a bruciare i libri contenenti idee pericolose. Il titolo del romanzo si riferisce alla temperatura a cui i volumi bruciano (451 °F = 233 °C). Nei fatti, la temperatura d'accensione della carta dipende dal suo spessore: quella di giornale si accende a 185 °C.

 

Tags:
gdpr

in evidenza
Si ferma anche Calhanoglu Allarme infortuni, Gattuso in crisi

Milan News

Si ferma anche Calhanoglu
Allarme infortuni, Gattuso in crisi

i più visti
in vetrina
Zverev batte Djokovic: a 21 anni è il re delle Atp Finals 2018

Zverev batte Djokovic: a 21 anni è il re delle Atp Finals 2018

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Opel punta a un ruolo guida nel progresso della mobilità elettrica

Opel punta a un ruolo guida nel progresso della mobilità elettrica

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.