A- A+
MediaTech
Hera: l'efficienza energetica è di casa

È stata presentata la quarta edizione di "Dare valore all'energia", il report dedicato all’impegno del Gruppo Hera sul fronte dell’efficienza energetica.

Dare “Valore all’energia”, perché nei risparmi di energia sono concretamente visibili gli effetti vantaggiosi del modello di economia circolare. Un imperativo che è anche il titolo del report di sostenibilità nel quale il Gruppo Hera racconta i risultati ottenuti negli ultimi undici anni sul fronte dell’efficienza energetica.

Giunto alla quarta edizione, il report – verificato da un ente di certificazione indipendente – analizza tutti gli aspetti in cui si articola l’impegno della multiutility nel risparmio e nell’utilizzo efficiente dell’energia, all’insegna della sostenibilità ambientale ed economica e nell’interesse dei territori e di oltre 4 milioni di clienti.

La decarbonizzazione è infatti fondamentale per contrastare il cambiamento climatico. Vanno in questa direzione sia gli interventi della multiutility nel campo dell’efficienza energetica, sia gli altri progetti per la promozione della produzione di energia da fonti rinnovabili. Il Gruppo Hera, inoltre, concorre al 6% dell’obiettivo nazionale di certificati bianchi, incentivando l’efficienza energetica e finanziando progetti con risparmi misurabili e certificati.

I dati sono eloquenti: negli ultimi 11 anni sono stati 507 i progetti messi in campo dal Gruppo per risparmiare energia (di cui 133 in imprese del territorio), con 753 mila TEP (tonnellate equivalenti di petrolio) risparmiate, corrispondenti al consumo annuo di 529 mila famiglie, e 1,4 milioni di tonnellate di CO2 evitate, equivalenti a circa un milione di auto in meno in circolazione in un anno (con percorrenza di 10.000 km).

Per raggiungere obiettivi di efficienza energetica, Hera mette quindi le sue conoscenze anche a disposizione delle aziende del territorio supportandole nell’adempimento delle diagnosi energetiche, con l’obiettivo di stimolare la realizzazione di interventi di efficienza energetica. Solo nel Bolognese, gli ultimi due interventi, che hanno riguardato la realizzazione e gestione di un nuovo polo tecnologico-energetico per un’azienda che produce bioplastica e di una nuova centrale frigorifera per una nota azienda che produce salumi, hanno generato un risparmio energetico complessivo di 413 TEP all’anno.

Da sottolineare, inoltre, la conferma dell’obiettivo complessivo di riduzione da parte della multiutility dei propri consumi energetici del 5% entro il 2020 (rispetto ai consumi del 2013), dopo l’innalzamento dal 3% al 5% avvenuto lo scorso anno. Questi interventi producono un risparmio di oltre 8 milioni di euro, di cui 4,5 milioni relativi al servizio idrico, con conseguenti benefici sulle bollette dei cittadini.

I risultati sono resi possibili da programmi integrati di efficientamento, messi in campo in maniera continua dal Gruppo Hera innanzitutto al proprio interno in impianti e uffici e che, solo nel 2017, hanno permesso di migliorare l’indice di efficienza energetica del riscaldamento delle sedi del 6,3% .

Per quanto riguarda gli impianti, un importante esempio viene dal settore idrico, in cui Hera ha svolto 115 interventi di efficientamento, per un totale di 2.876 tep risparmiati.

Notevole è lo sforzo profuso nel settore dell’illuminazione pubblica, nel quale Hera gestisce oltre 518 mila punti luce sparsi per il territorio italiano, il 71% dei quali a basso consumo e il 51% con ottimizzazione dei consumi, ai quali si aggiunge il 65% dei semafori con lanterne a led. Accorgimenti che nel 2017 hanno contribuito a un risparmio energetico del 10,2%.

Da sottolineare infine l’impegno di Hera nei confronti dei propri clienti a utenza domestica: il servizio “Analisi dei consumi” prevede, infatti, il monitoraggio nel tempo dei consumi di energia, con un risparmio stimato del 2,5% di energia elettrica, circa 13 euro all’anno, somma che può aumentare se vengono adottati ulteriori comportamenti virtuosi

“L’efficienza energetica - spiega l’Amministratore Delegato di Hera Stefano Venier - è il quinto combustibile: il più economico e a maggior beneficio ambientale, più del solare e più dell’eolico. Lo possiamo generare tutti, tutti i giorni, semplicemente facendo attenzione alle nostre abitudini nell’utilizzo dell’energia. L’efficienza energetica è da sempre un obiettivo fondamentale nell’attività del Gruppo Hera, impegnato nella ricerca e sviluppo costanti di soluzioni innovative sia sui sistemi di regolazione dei processi sia sugli impianti. Il nostro impegno è stato premiato dai risultati, che sono elencati nel nostro report annuale, e dal CESEF, che ha voluto insignirci, quest’anno, dell’Energy Efficiency Award”.

Commenti
    Tags:
    heraefficienza energeticaenergiaenergy
    in evidenza
    Renzo Arbore ad Affaritaliani.it "Mi rivedo in Fiorello e poi.."

    Spettacoli

    Renzo Arbore ad Affaritaliani.it
    "Mi rivedo in Fiorello e poi.."

    i più visti
    in vetrina
    Milan: Quagliarella, Origi e Rashford dopo l'addio a Ibrahimovic

    Milan: Quagliarella, Origi e Rashford dopo l'addio a Ibrahimovic

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-AMG A 35 4MATIC: la “piccola” sportiva

    Mercedes-AMG A 35 4MATIC: la “piccola” sportiva

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.