Le novità più attese dalla fiera dei videogame più importante

Sabato, 4 giugno 2011 - 10:00:00

Per la prima volta la Biennale di Venezia apre le porte ad un evento collaterale interamente dedicato alla game art: Neoludica. Art is a game 2011-1966. Questo è il nome assegnato al progetto ideato e prodotto da Musea Game Art Gallery con E-Ludo Lab e Fabbrica Arte di cui AESVI è partner insieme a 7 big player del settore tra cui: Activision Publishing, Blizzard Entertainment, Microsoft, Nintendo, Sony Computer Entertainment Italia, The Walt Disney Company e Warner Bros. Interactive Entertainment.

In un percorso espositivo fatto di arte videoludica, analogica e digitale, in fotografia e in video, e retrospettive celebrative delle sperimentazioni di artisti internazionali, trova infatti spazio l’esposizione Archetipi e Paesaggi che offre lo spunto per rilevare attraverso art work e video le fonti di ispirazione del game design di 15 videogiochi di successo che sono stati pensati per l’intrattenimento dei pubblici più allargati, dai videogiocatori cosiddetti hardcore a quelli più casual.

“Molti dei videogiochi oggi in commercio hanno raggiunto un livello di complessità artistico-culturale che li pone sullo stesso piano di altre opere creative e permette quindi di inquadrarli come una forma d’arte a tutti gli effetti” – ha dichiarato Thalita Malagò, Segretario Generale AESVI – “Per questo AESVI e alcune tra le più importanti aziende del settore hanno scelto di sostenere il progetto Neoludica realizzando al suo interno uno spazio capace di valorizzare lo sforzo artistico che i game designer delle software house di tutto il mondo impiegano nella realizzazione dei videogiochi che sono parte integrante del tempo libero di tutte le generazioni ”.

Mancano ormai pochi giorni all’Electronic Entertainment Expo, la fiera più importante al mondo dedicata ai videogame in programma a Los Angeles dal 7 al 9 giugno, e i giocatori ai quattro angoli del pianeta fremono per conoscere nei dettagli le novità che l’industria riserverà a partire dall’autunno. Se l’anno scorso l’attesa era tutta dedicata ai controller di gioco basati sul movimento Kinect e Move, stavolta l’attenzione sarà sulle nuove console in arrivo. Già prima dell’apertura ufficiale dell’evento, Nintendo svelerà l’erede della Wii, che alcuni identificano col nome Project Cafè altri col più accattivante Feel e punta su caratteristiche che le voci di corridoio già definiscono strabilianti: più potenza grafica e quindi più apertura a un pubblico di giocatori incalliti, ma anche un joypad rivoluzionario perché dotato non solo di una levetta, ma anche di telecamera e schermo touch. Più sicure, perché annunciate da tempo, le caratteristiche della console portatile di Sony, che per ora si chiama NGP: display multitouch a tecnologia OLED, una fotocamera anteriore e una posteriore, e una capacità di processare dati pari a quella di una PlayStation 3. Va da sé che il successo e la longevità sul mercato di questi due nuovi gioielli hardware sarà assicurato soltanto dai videogame che le accompagneranno.

Se si escludono le due proposte hardware, l’interesse degli appassionati sarà rivolto principalmente al software. I videogiochi più attesi, ricalcando una strategia di marketing che sembra presa in prestito da Hollywood, saranno soprattutto seguiti di saghe di vastissimo successo: ecco allora Call of Duty Modern Warfare 3, di cui Affari Italiani nei giorni scorsi ha raccontato l’anteprima mondiale (QUI), incalzato da Uncharted 3: Drake’s Deception, il gioco action in stile Indiana Jones che stavolta vede il protagonista impegnato in un’avventura sulle tracce di Lawrence d’Arabia. Tra gli altri titoli, si fanno notare Battlefield 3, per la verosimiglianza della ricostruzione bellica in un Iraq del prossimo futuro, Assassin’s Creed Revelations per la capacità di calare l’arte dell’omicidio in modo coinvolgente nella Storia (stavolta nella Costantinopoli delle Crociate), e Mass Effect 3, il gioco di ruolo più vicino a fondere l’epica di Star Wars a quella di Star Trek. Inoltre nella miriade di giochi in arrivo, ecco ancora Batman Arkham City, sequel di quell’Arkham Asylum che ha riportato in auge nei videogame la stella un po’ appannata dell’Uomo Pipistrello, Max Payne 3, atteso dopo otto anni dal precedente capitolo e con l’ex sbirro newyorkese del titolo reinventatosi guardia del corpo a San Paolo del Brasile, e Gears of War 3, saga sparatutto al testosterone connotata dalla lotta truculenta agli alieni e dall’humour piuttosto greve. In mezzo a tanta ripetitività, che assicura incassi multimilionari, molta attesa c’è anche per Bioshock: Infinite: a dispetto del titolo, il videogame troverà un’ambientazione nuova rispetto al mondo subacqueo dei primi due capitoli, ponendo il giocatore in un’America immaginaria dei primi del Novecento fatta di meravigliose città volanti.

Impossibile citare in un solo articolo tutti i nuovi software che saranno presentati nei tre intensissimi giorni, ma per gli appassionati del vecchio che ritorna sempre nuovo, a Los Angeles farà anche la sua comparsa anche Lara Croft: l’archeologa che nel 1996 rese i videogame un fenomeno di massa, tornerà dopo tre anni dalla sua ultima apparizione, nel nuovo Tomb Raider, episodio che azzera completamente la saga. In viaggio su una nave alla ricerca di antichi manufatti, farà naufragio su un’isola, dove tenterà di sopravvivere, apparentemente sola come il Tom Hanks di Cast Away. Secondo la sua biografia ufficiale Lara, nata in Inghilterra nel 1968, oggi avrebbe 43 anni. Nella nuova avventura ne avrà però solamente 21: anche lei, come capita spesso ai videogiocatori, non invecchia mai.

Marco Consoli

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA