A- A+
MediaTech
Open Fiber sbarca con la banda ultra larga sull'isola di Ischia

Open Fiber porta la banda ultralarga in 7mila unità immobiliari di Casamicciola, Forio e Lacco Ameno

Ischia rilancia e si prepara a navigare sul web in maniera sempre più rapida e stabile. Sono infatti partiti nei territori comunali di Casamicciola, Forio e Lacco Ameno i lavori per la realizzazione di una infrastruttura a banda ultralarga interamente in fibra ottica, una rete capillare che garantirà servizi digitali d’ultima generazione a cittadini, turisti, imprese e pubbliche amministrazioni. Il tutto a velocità e prestazioni finora inedite anche nelle grandi città e nelle zone a elevata densità abitativa: 1 gigabit al secondo, con latenza inferiore ai 5 millesecondi. Una rivoluzione tecnologica in atto grazie a un investimento di oltre 600mila euro destinato a ridurre il digital divide che affligge l’intero Paese. A posare materialmente la fibra ottica in modalità FTTH (cioè la fibra stesa direttamente all’interno delle abitazioni e degli uffici) e FWA (Fixed Wireless Access) ci sta pensando Open Fiber, la società per azioni che s’è aggiudicata le prime due gare pubbliche per il cablaggio delle cosiddette “aree a fallimento di mercato” in 16 regioni italiane più la Provincia autonoma di Trento. L’intervento è coordinato da Infratel, società in house del Ministero dello Sviluppo economico, con la supervisione della Regione Campania. La concessione affidata a Open Fiber ha durata ventennale, mentre l’infrastruttura è e resterà di proprietà pubblica. L’investimento complessivo relativo alla copertura di 546 comuni campani ammonta a oltre 170 milioni di euro.

Open Fiber: inaugurati oggi i cantieri nell'Isola verde

Stamattina l’inaugurazione dei cantieri nei tre comuni dell’Isola verde, tra i primi dell’intera Campania a rispondere positivamente attraverso la sottoscrizione dell’apposita convenzione con Infratel. A Casamicciola, Forio e Lacco Ameno saranno raggiunte dalla banda ultralarga circa 7mila unità immobiliari, per un investimento di oltre 600mila euro. All’iniziativa hanno partecipato: Valeria Fascione, assessore all’innovazione della Regione Campania; Nicola Marrazzo, presidente della commissione politiche produttive del consiglio regionale campano; i sindaci Giovan Battista Castagna (Casamicciola), Francesco Del Deo (Forio) e Giacomo Pascale (Lacco Ameno); Luigi Cudia, responsabile Operations di Infratel Italia; Francesco Nonno, direttore regolamentazione di Open Fiber; Emanuele Briulotta, responsabile Network&Operations Cluster C/D Area Sud di Open Fiber.

La nostra mission – ha dichiarato Francesco Nonno, direttore regolamentazione di Open Fiberè realizzare un’infrastruttura ad altissima capacità e a prova di futuro in ogni angolo del Paese, garantendo così a cittadini e imprese accesso al web stabile e alla massima velocità disponibile. Col nostro ruolo di concessionario della rete pubblica portiamo questi servizi all’avanguardia dove tutti gli altri non arrivano, per non avere un Paese a due velocità. Anzi, in molti casi le aree dove stiamo intervenendo avranno a disposizione prestazioni superiori a quella delle zone nelle quali altri soggetti hanno già investito. I lavori già avviati in tre comuni di Ischia – ha proseguito Nonno ­ rappresentano un ulteriore passo in avanti per la nostra azienda: siamo infatti impegnati a cablare oltre 9 milioni di unità immobiliari nelle cosiddette aree a fallimento di mercato in 16 regioni italiane da Nord a Sud e nella Provincia di Trento. E quelle di Casamicciola, Forio e Lacco Ameno sono sfide che ci spingono a fare sempre meglio nell’abbattimento di quelle barriere digitali che tanti danni ancora creano al nostro Paese. Non è perciò casuale il recente riconoscimento del valore strategico assunto dal progetto Open Fiber, col via libera a un finanziamento di 3,5 miliardi di euro che rappresenta la più ingente operazione di finanza strutturata mai realizzata nell’area Europa-Medio Oriente-Africa”.

A entrare nel dettaglio degli interventi in corso è stato Emanuele Briulotta, responsabile Network&Operations Area Sud di Open Fiber: “L’infrastruttura che stiamo realizzando in 546 comuni della Campania, il cui valore si attesta sui 172 milioni di euro, coprirà complessivamente oltre 720mila unità immobiliari tra abitazioni, insediamenti produttivi e sedi di pubblica amministrazione con una rete estesa per 4.200 chilometri. L’impatto dei lavori sarà minimo, dato che verranno riutilizzate infrastrutture già esistenti come la pubblica illuminazione e altro per una quota superiore al 75% dell’intera opera. A Casamicciola, Forio e Lacco Ameno, dove collegheremo oltre 7mila unità immobiliari, il dato del riuso dell’esistente – ha sottolineato Briulotta – sale di ben dieci punti percentuali”.

Commenti
    Tags:
    open fiberisola di ischiabanda ultra larga
    in evidenza
    Ratajkowski versione coniglietta Emily scalda la rete. LE FOTO

    Show della modella juventina

    Ratajkowski versione coniglietta
    Emily scalda la rete. LE FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello 2019, MILA SUAREZ: CONFRONTO CON ALEX BELLI. NOMINATION E...

    Grande Fratello 2019, MILA SUAREZ: CONFRONTO CON ALEX BELLI. NOMINATION E...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel Insignia: quando l’ammiraglia si da’ all’off-road

    Opel Insignia: quando l’ammiraglia si da’ all’off-road


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.