A- A+
MediaTech

Doveva essere il "Mondazzoli Day", con l'ufficializzazione della vendita di Rcs Libri a Mondadori. E invece, nell'ultimo giorno disponibile per chiudere la trattativa, il cda prende ancora tempo. Ha dato mandato all'ad Pietro Scott Jovane "di verificare la possibilità di finalizzare entro i prossimi giorni l’operazione". Ma ha anche sottolineato il "permanere di punti ancora aperti". 

L'impasse sarebbe causata da due forze che spingono in direzioni opposte. Da una parte la pressione delle banche, il macigno di un debiot da 526,2 milioni e la prospettiva che, senza dismissioni, gli azionisti debbano mettere mano la portafogli con un aumento di capitale da 200 milioni.

Dall'altra però ci sono i dubbi di una parte del board. Gli interrogativi maggiori riguardano l'Antitrust, che dovrebbe comunque valutare un'operazione che porterebbe alla nascita di un colosso capace di mangiare il 30% del mercato italiano. Anche nel caso in cui arrivasse il via libera, l'Antitrust potrebbe prendersi fino a tre mesi. Troppo. Perché, come scrve Milano Finanza, si andrebbe oltre la scadenza dei covenants sull'indebitamento finanziario. Tradotto: i soldi non arriverebbero in tempo per evitare l'aumento di capitale o l'ingresso delle banche creditrici. Con il danno e la beffa: la dismissione di una asset importante senza la copertura finanziaria immediata che aveva reso l'operazione necessaria.  

Che qualcosa stesse andando storto, si era capito già nel pomeriggio di ieri, 30 settembre. Il cda che dove pronunciare il fatidico "sì" ha deciso di aggiornarsi in serata. Trattative a poltrone vuote che non hanno sciolto tutti i nodi. E così l'unica decisione certa è chei Riccardo Taranto, attualmente cfo del gruppo, si occuperà della redazione dei documenti contabili societari

Ecco li comunicato integrale di Rcs

"Alla luce dell’attuale stato delle trattative e del permanere di punti ancora aperti, il Consiglio – riunitosi ieri sotto la presidenza di Maurizio Costa - ha dato mandato all’Amministratore Delegato di verificare la possibilità di finalizzare entro i prossimi giorni l’operazione con Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. in merito alla partecipazione in RCS  Libri  S.p.A..

Inoltre il Consiglio, nel contesto dell’evoluzione organizzativa della Funzione Amministrativa, ha deliberato che a far data da ieri Riccardo Taranto, CFO del Gruppo, assuma la carica di Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari e ha infine deliberato di convocare la riunione del CdA per approvazione del Resoconto Intermedio di gestione al 30 settembre 2015 per il 12 novembre 2015.

Il Consiglio di Amministrazione ha infine approvato – previo parere favorevole di tutti gli Amministratori indipendenti con funzioni di Comitato per la Procedura Parti Correlate – l’adozione di alcune modifiche alla vigente Procedura in materia di operazioni con parti correlate adottata ai sensi del Regolamento Consob n. 17221 del 12 marzo 2010 e sue successive modifiche ed integrazioni. Le modifiche – deliberate avuto riguardo in particolare ad intervenute variazioni negli assetti proprietari ed organizzativi nonché all’esigenza di procedere ad alcuni aggiornamenti e precisazioni testuali – troveranno applicazione a decorrere dal 1° ottobre 2015 (l’edizione aggiornata della Procedura sarà pubblicata sul sito internet della Società www.rcsmediagroup.it nella giornata odierna)."

 

 

Tags:
rcs librimondadorircspietro scott jovane

in vetrina
Ludovica Pagani star di Youtube: oltre 5 milioni di visualizzazioni

Ludovica Pagani star di Youtube: oltre 5 milioni di visualizzazioni

i più visti
in evidenza
Venezia chiede decoro ai turisti No tuffi, pipì e picnic nelle calli

Costume

Venezia chiede decoro ai turisti
No tuffi, pipì e picnic nelle calli

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Audi E-tron, nasce la gamma elettrica

Audi E-tron, nasce la gamma elettrica

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.