A- A+
MediaTech
Polizia di Stato e Terna insieme per contrastare il cybercrime
Luigi Ferraris, ad di Terna, che ha siglato un accordo con la Polimzia di Stato congtro il Cybercrime.
Advertisement

Polizia di Stato e Terna insieme per contrastare il cybercrime: firmato oggi a Roma l'accordo

È stato siglato oggi a Roma l’accordo tra la Polizia di Stato e Terna, il gestore della rete di trasmissione dell’energia elettrica in Italia, per la tutela delle reti e dei sistemi informativi di supporto alle funzioni istituzionali della società. La convenzione, firmata dal Capo della Polizia - Direttore Generale della Pubblica Sicurezza Franco Gabrielli e da Luigi Ferraris, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Terna, è finalizzata a sviluppare una collaborazione strutturata tra la Polizia di Stato e il gestore della rete per l’adozione di strategie efficaci in materia di prevenzione e contrasto al cybercrime. I sistemi informatici e le reti di telecomunicazione utilizzate da Terna, uno dei principali operatori europei di reti per la trasmissione di energia, rappresentano infatti una risorsa cruciale e strategica per assicurare un servizio di grande rilevanza sociale ed economica per l’intero Paese. In quest’ottica, la cybersecurity non è solo una necessità ma costituisce oramai una stringente priorità che la Polizia di Stato e Terna intendono garantire attraverso interventi integrati volti alla prevenzione di eventuali fattori di rischio per la sicurezza informatica dell’azienda.

 

Polizia di Stato e Terna insieme per contrastare il cybercrime: firmato oggi a Roma l'accordo

Per la Polizia di Stato il supporto verrà assicurato dal Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche (CNAIPIC) del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni che, da anni, si occupa della tutela delle reti informatiche di realtà, sia pubbliche che private, di importanza strategica per il paese. Analisi dei rischi, scambio informativo, rapporti previsionali sull’evoluzione del cybercrime e sulle crescenti minacce informatiche, gestione di eventi e situazioni critiche con il supporto della sala operativa attiva h24: queste sono alcune delle iniziative previste dall’accordo e che rappresentano un efficace strumento di difesa di fronte alla continua evoluzione delle minacce informatiche. Terna, d’altro canto, può vantare un assetto organizzato e strutturato per il governo dei processi per la sicurezza delle informazioni e dei sistemi ICT, integrato dal 1 gennaio 2018 dalla costituzione di un Computer Emergency Readiness Team (CERT). Per effetto dei crescenti rischi insiti nelle nuove tecnologie, le strategie e i processi finalizzati alla salvaguardia del patrimonio informativo e informatico aziendale (da casi di divulgazione, distruzione, compromissione o accesso non autorizzato) hanno assunto ormai un ruolo chiave, anche in virtù del loro ormai consolidato e concreto contributo all’efficacia ed efficienza delle attività operative sulla rete elettrica.” Alla firma della convenzione erano, inoltre, presenti per il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, il Direttore Centrale per la Polizia Stradale, Ferroviaria, delle Comunicazioni e per i Reparti Speciali della Polizia di Stato, Roberto Sgalla, e il Direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni, Nunzia Ciardi, mentre per Terna, Bernardo Quaranta, Responsabile Corporate Affairs e Francesco Morelli, Responsabile di Tutela Aziendale.

Tags:
polizia di statoternacybercrime polizia di stato terna
in vetrina
Asteroide gigante punta la Terra. Osservando la traiettoria...

Asteroide gigante punta la Terra. Osservando la traiettoria...

i più visti
in evidenza
"Guede stuprò e uccise Meredith" Amanda Knox un fiume in piena

"INCHIESTA CONTAMINATA"

"Guede stuprò e uccise Meredith"
Amanda Knox un fiume in piena


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW Serie 3 Touring, ora anche ibrida plug-in

Nuova BMW Serie 3 Touring, ora anche ibrida plug-in


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.