A- A+
MediaTech

Non è la Rai che avete conosciuto quella che si staglia all'orizzonte. Sta infatti prendendo corpo il piano per portarla verso un modello di governance in stile BBC, con migliorie nostrane volte a sabotarne la lottizzazione. A sorteggiare metà consiglio d’amministrazione sarà una bimba bendata strabica positiva all'alcol test, il resto dei consiglieri verrà indicato un po' dal parlamento, un po' dal conclave, un po' da Magistratura Democratica. I loro cellulari saranno spesso infettati da trojan per scongiurare eventuali contatti con Fedele Confalonieri.

Intanto da Viale Mazzini filtrano i dettagli sul piano segreto anti-Salvini: ogni venerdì un peschereccio carico di figuranti verrà respinto e tenuto al largo per settimane; tiggì e professionisti del make-up si occuperanno di restituire agli attori un potente effetto disidratazione, così da saziare la fame di sicurezza dell’elettorato sovranista.

Andiamo alle novità più importanti della prossima stagione.

Confermato a Porta a Porta l'eterno Bruno Vespa, impegnato in questi giorni nella coraggiosa inchiesta su quanti santi si nascondono nella genealogia di Giuseppe Conte.

Fabio Fazio, richiamato su Rai 1 con le valigie ancora da disfare, ha imposto una nuova clausola: qualora dovesse subire un ennesimo trasloco potrà bestemmiare in diretta.

Il no di Luttazzi per uno show satirico ha costretto la Rai a mostrare disponibilità per una voce altrettanto scomoda, capace di non fare sconti ai giallorossi; in apertura del nuovo Ballarò troveremo infatti Jerry Calà.

Anche lo Zecchino d’Oro si apre al sociale, la dirigenza ha fatto sapere che tra le tante canzoncine in gara quella del piccolo Niccoló parlerà apertamente di amicizia e legalizzazione della marijuana.

Aumentano di giorno in giorno le offerte economiche per convincere Di Battista a partecipare a Pechino Express, in coppia con un rinoceronte, durante la stagione della caccia.

Il taglio dei parlamentari porterà 350 comparse in più per Un Posto al Sole, sarà così possibile estendere l'ambientazione degli episodi fino alla Puglia. La terza puntata nasconde una ghiotta sorpresa: Bruno Tabacci nel ruolo di Bruno Tabacci.

Sempre Rai 3 fa sapere che qualunque sia l'esito del processo a Salvini, c'è già un accordo con San Vittore per ospitare Franca Leosini e le telecamere di Storie Maledette.

Argomento Festival di Sanremo, se il nome del conduttore è ormai al riparo da cambiamenti così non è per quello della valletta: calano le quotazioni per Diletta Leotta, aumentano quelle per Lucia Annunziata. Il televoto sarà gestito dalla piattaforma Rosseau, questa edizione la vince Fausto Leali.

Qualcosa cambia anche nella terza serata di Rai 2 e la prossima edizione di Protestantesimo ospiterà, pena la chiusura, una rubrica dell'on. Sibilla sulle divinità rettiliane.

A Sua Immagine conferma la squadra di lavoro ma cambia soggetto, a essere taggati saranno i vangeli di Casaleggio.

Capitolo all news: dopo il successo del documentario Firenze secondo me l'idea è quella di varare il canale Renzi24, interviste, pensieri e canzoni di Matteo Renzi illustrate da Matteo Renzi. Il tutto senza la necessità di chiudere Rai News 24, la redazione stia pure serena.

Grandi novità anche per Rai Fiction, sarà Johnny Depp infatti a interpretare Il giovane Landini, eccellenza televisiva italiana girata interamente in Polonia.

Non si ferma l’ascesa di Beppe Convertini che si aggiudica ulteriori spazi: agli sceneggiatori di Don Matteo è stato chiesto di inserire il personaggio del Cardinale Jonathan, prelato belloccio e insopportabile.

Per ora la lottizzazione segue comunque il proprio corso e alle destre andranno i canali alla destra di Rai 4: su Yoyo è in arrivo un'orda di simpatici mostriciattoli magrebini che ne combinano di ogni, inseguiti da Storace; Rai Gulp lancia una sitcom capace di ospitare tante brave attrici fresche di segnalazione dall'aspetto ovviamente minorenne. E poi finalmente Rai Storia, con 18 prime serate dedicate alla bonifica dell'Agro Pontino.

Complicata la situazione di Marcello Foa che ha rifiutato il posto di corrispondente dalla Gallura, si vocifera punti ad ottenere la presidenza perlomeno della giuria di Ballando con le Stelle.

Ultimi rumors: per controbilanciare Il Collegio, ambientato durante l'epoca del fascismo, Meraviglie - la penisola dei tesori sarà girato in Corea del Nord. Risolta infine anche l'imbarazzante questione Isoardi, a condurre La Prova del Cuoco arriverà Gianni Cuperlo.

Commenti
    Tags:
    rairai ascoltiascolti tvrai palinsesto
    Loading...
    in evidenza
    Victoria’s Secret, show annullato Niente sfilata di Angeli per Natale

    Costume

    Victoria’s Secret, show annullato
    Niente sfilata di Angeli per Natale

    i più visti
    in vetrina
    Taylor Mega gioca a calcio senza vestiti: lato B in primo piano. VIDEO

    Taylor Mega gioca a calcio senza vestiti: lato B in primo piano. VIDEO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Skoda. Ecco Kamiq, il City Suv camaleontico per giovani e famiglie

    Skoda. Ecco Kamiq, il City Suv camaleontico per giovani e famiglie


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.