Usa/ Dal 2011 il sito del 'New York Times' torna a pagamento

Giovedì, 21 gennaio 2010 - 07:51:00
Il New York Times tornera' a pagamento dall'inizio del 2011. Dopo giorni di indiscrezioni, e' arrivata la conferma ufficiale dal giornale della Grande Mela: "Il nuovo sistema offrira' agli utenti libero accesso a un certo numero di articoli al mese, superata la soglia, dovranno pagare". Il Times non ha specificato quanti saranno gli articoli offerti gratuitamente ogni mese e i costi dell'eventuale abbonamento.

"I nostri lettori sono molto fedeli e siamo convinti che pagheranno per i nostri premiati contenuti digitali", ha riferito il presidente ed editore del Nyt, Arthur Sulzberger. Nel 2007, il quotidiano della Grande Mela decise di lasciare libero l'accesso al suo sito, puntando solo sulla pubblicita', dopo aver tentato senza grande successo l'esperimento delle news a pagamento, con prezzi peraltro popolari. 'Wall Street Journal' e 'Newsday' sono per ora gli unici giornali americani a far pagare il pieno accesso ai contenuti on-line. Il timore degli editori e' che mettendo a pagamento i contenuti in rete, i lettori decidano di migrare verso i siti gratuiti, con una conseguente perdita di entrate pubblicitarie.
0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA