Fra tv e internet/ "Versus", il primo talk show multipiattaforma on air in Veneto punta a conquistare l'Italia

http://www.youtube.com/user/redazioneNEW

Si chiama "Versus" il primo talk show multipiattaforma che mette insieme le potenzialità della televisione e quelle di internet. Attualmente in sperimentazione sulle tv venete del gruppo T-Vision di Thomas Panto con ospiti locali, il format è stato messo a punto dal giornalista Francesco Specchia - "grande firma" del quotidiano Libero e volto noto per il pubblico televisivo viste le trascorse collaborazioni con Rai, Mediaset e diverse importanti reti regionali - con la collaborazione della casa di produzione Shado. Con l'ambizione dichiarata di conquistare uno spazio anche a livello nazionale.

versus0
Francesco Specchia
Versus/ Clicca qui per vedere sul canale YouTube del programma i servizi e le storie trasmesse nel talk show
"E' il primo format in Italia e forse anche in Europa in cui si intrecciano la piattaforma televisiva e quella del social network", spiega ad Affaritaliani.it Specchia, che di "Versus" è anche il conduttore; " Consiste in un classico talk show - visibile in diretta tv e in streaming su internet - in cui due ospiti sono schierati l'uno contro l'altro su un argomento e vengono intervistati in diretta da un pubblico competente sulla materia trattata: ad esempio, nel caso fosse ospite il ministro della Giustizia Alfano, questo verrebbe intervistato da un pubblico di avvocati. Tutto lo show viene intervallato da video realizzati in uno stile a metà strada fra il ritmo di Mtv e l'ironia di Chiambretti. Agli ospiti vengono rivolte otto domande e le risposte vengono giudicate in diretta tramite iPhone; contemporaneamente le risposte vengono 'incanalate' in Facebook e Twitter, dove il pubblico può discutere l'argomento e giudicare a sua volta le risposte degli ospiti. Alla fine della puntata uno dei due risulta vincitore, con la sua tesi, in base ai voti ricevuti, ma il dibattito prosegue sul web per tutta la settimana, con la possibilità di un ribaltamento del risultato della trasmissione televisiva. Un grafico sul sito del programma aggiorna giorno per giorno su chi, fra i due 'contendenti', sta prevalendo nella discussione".

Insomma, grazie all'interazione con il web il vero protagonista è il pubblico.
"E' così. Inoltre, i tempi per le risposte degli ospiti sono contingentati, all'americana. Il che mette al bando automaticamente il politichese dai linguaggi della trasmissione, oltre a evitare sovrapposizioni e risse verbali: ogni ospite deve articolare al meglio la sua tesi nel ristretto tempo a disposizione, sapendo che quanto dice verrà giudicato dal pubblico".

versus1
Un momento di 'Versus'
Un esempio della convergenza tv-internet...
"Sì: su questo format convergono il pubblico televisivo - attualmente il talk show è in onda in Veneto sulla syndication di Thomas Panto (editore di Antenna Tre NordEst, TeleAltoVeneto e TeleNordEst) - e quello di internet grazie alla messa in onda su New-tv, televisione interattiva voluta dallo stesso Panto e realizzata da Shado, società di produzione che fa capo a H-Farm (società di venture capital che rappresenta un polo di eccellenza nell'ambito delle nuove tecnologie, una sorta di Silicon Valley fra Treviso e Venezia). Insomma, 'Versus' è intrattenimento, informazione e talk insieme. Ovviamente, essendo in onda da ottobre nel Nord-Est, le tematiche trattate sono a carattere locale, ma gli argomenti sono forti: questa settimana parliamo di omosessualità con una puntata intitolata 'Omosapiens', che ospita fra l'altro la storia dedicata alle sorelle Marinetti. Ma il format può essere portato in ambito nazionale. Anzi, ci stiamo già lavorando..."

Come?
"L'idea è quella di portarlo su un canale digitale nazionale oppure su una web tv, dal momento che si tratta di un esperimento fra tv e media digitali. Stiamo presentando il format ai maggiori editori televisivi e web: chi lo ha visto ne è rimasto entusiasta. E i budget ridotti che la produzione richiede, rispetto alla media televisiva, lo rende ancor più interessante".

versus3

Quanto tempo ha richiesto la definizione del progetto?
"Un mese. L'idea è stata ispirata in qualche modo dal mitico 'All eyes on...' di Mtv, in cui un personaggio come il primo ministro Tony Blair si sottoponeva alle domande del pubblico in studio, ma anche da quanto accade nelle partite di basket negli Stati Uniti, dove il pubblico, tramite un sistema elettronico, giudica in tempo reale i giocatori sul parquet".

Tempi di realizzazione davvero "internettiani", dunque.
"Sì. Sono affiancato da due autori bravissimi, mentre tecnicamente facciamo ampio ricorso alle tecnologie digitali, il che permette di velocizzare notevolmente i tempi".

 

 


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

In evidenza

Ascolti, Isola dei Famosi top Harry Potter batte Floris
RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it