A- A+
Medicina
Alzheimer: in Italia un milione di persone con Alzheimer ma combatterlo si può

Alzheimer prevenzione: come rallentare l'invecchiamento del cervello e prevenire la perdita di memoria

Prevenire e rallentare l'invecchiamento del cervello e la perdita di memoria e affrontare patologie come Demenze e Alzheimer è possibile.

In Italia dove la popolazione è tra le più vecchie del mondo, c’è già oltre un milione di malati conclamati e altrettante persone sono a rischio e non lo sanno perché la malattia lavora al buio e non da sintomi per 15 - 20 anni.

E' quanto emerso nel corso dell'incontro "Sana Longevita'" con Piero Angela e il Professor Lamberto Maffei, promosso e organizzato dalla fondazione Igea Onlus, dal Canova Club Roma e dall'associazione Diplomatia.

 

Prevenzione Alzheimer: malattia con sintomi silenti: come prevenire l’Alzheimer e demenza

Contro Alzheimer e invecchiamento del cervello, perdita di memoria e altre patologie viene in aiuto la prevenzione.

A tal proposito, il professor e neurofisiologo Lamberto Maffei ha illustrato il protocollo non farmacologico Train the Brain sperimentato all'istituto di Neuroscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche.

Questo protocollo ha dato risultati positivi nell'80% dei casi trattati, rallentando la patologia dell’Alzheimer e aiutando nel recupero i pazienti con perdita della memoria.

 

Alzheimer, per prevenirlo arriva il protocollo Train the Brain di Fondazione IGEA Onlus

Il protocollo Train the Brain, che viene diffuso e applicato dalla Fondazione IGEA Onlus www.fondazioneigea.it , ed è utile anche alle persone sane che voglio mantenere allenato il cervello e allontanare il rischio di ammalarsi. 

Il giornalista divulgatore Piero Angela ha descritto il fenomeno dell'invecchiamento sotto gli aspetti sociali, etici ed economici mostrando i pericoli rappresentati da una società futura formata prevalentemente da molti anziani e pochi giovani.

Il cervello è il nostro organo più importante ma non lo facciamo mai controllare, come invece facciamo andando dall'oculista, dal cardiologo, dall'otorino.

 

Come prevenire l’Alzheimer? I consigli del Ministero della Salute e della Commissione Europea

L'importanza dei controlli e della prevenzione è raccomandata dal Ministero della Salute e dalla Commissione Europea che suggeriscono di iniziare a fare test dello stato cognitivo a partire dai 50 anni, per ridurre il rischio di ammalarsi.

Un malato di Alzheimer costa circa 50mila euro l'anno tra spese a carico del Servizio Sanitario e costi per le famiglie e su oltre un milione di malati che ci sono in Italia il costo complessivo supera i 50 miliardi l'anno.

Commenti
    Tags:
    alzheimer italiaalzheimer in italiaprevenire alzheimeralzheimer prevenzionecome prevenire alzheimerprevenzione alzheimer
    in evidenza
    Per la Juve ottavo scudetto di fila Così entra nell'Olimpo europeo

    Sport

    Per la Juve ottavo scudetto di fila
    Così entra nell'Olimpo europeo

    i più visti
    in vetrina
    Georgina: "Io e Cristiano Ronaldo? Basta uno sguardo e ci capiamo"

    Georgina: "Io e Cristiano Ronaldo? Basta uno sguardo e ci capiamo"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Camp Jeep 2019: debutto europeo per la Gladiator

    Camp Jeep 2019: debutto europeo per la Gladiator


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.