A- A+
Medicina
Caffè fa male o caffè fa bene? Tutti i benefici e danni del caffè in sintesi

CAFFÈ E SALUTE: ECCO UNA SINTESI SUI DANNI DEL CAFFÈ E SUI SUOI BENEFICI
 

La ricerche scientifiche sul caffè oscillano avanti e indietro tra le buone e le cattive notizie più frequentemente di quasi ogni altro argomento nel settore della salute. Quando si sente parlare di uno studio che rivendica i benefici del caffè per la salute e poco dopo si apprende di un altro studio che titola in maiuscolo invece sui danni è facile essere stanchi  di informarsi e smettere di prestare attenzione all’argomento. Per focalizzare l'attenzione, ecco un riepilogo dei risultati positivi e negativi di una selezione di studi sul caffè apparso qualche mese fa su Forbes, con una certa prospettiva sul perché questi risultati valgono il tempo.

 

I BENEFICI DEL CAFFÈ: ECCO PERCHÉ FA BENE BERE CAFFÈ

 

Il caffè sembra aiutare a prevenire una morte prematura: 

L'ultima serie di ricerche suggerisce che bere poche tazze di caffè al giorno è associato a una ridotta possibilità di morte precoce per diverse cause. È importante notare che nessuno di questi studi dimostra che il caffè prolunga la vita. Questi sono studi osservazionali che hanno trovato correlazioni tra bere da due a quattro tazze al giorno e una mortalità inferiore. I motivi per cui sono discutibili. Potrebbe essere l'alta concentrazione di antiossidanti del caffè che fornisce alle cellule la protezione dallo stress ossidativo e dall'infiammazione, oppure potrebbero essere ragioni che non sono ancora state scoperte. Qualunque sia la ragione, molti di questi studi hanno trovato risultati abbastanza simili da meritare la nostra attenzione.

 

Il caffè può preservare il fegato:

Uno studio recente ha trovato una correlazione tra bere caffè e tè e un fegato più sano. Ancora una volta, si trattava di un'osservazione su un arco di dati e non di prove di causa ed effetto, ma è una correlazione decentemente forte da meritare attenzione. Il motivo di ciò non è ben compreso, ma sia il caffè che il tè contengono una ricchezza di composti che hanno effetti protettivi sui tessuti, e il fegato può trarne beneficio attraverso il nostro flusso sanguigno.

 

Il caffè può fornire protezione contro il diabete:

Un altro risultato nella categoria "caffè protegge ..." mostra che il consumo giornaliero di caffè potrebbe ridurre il rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. È difficile identificare esattamente perché, ma i composti nel caffè sembrano proteggere le cellule dall'accumulo di proteine tossiche che svolgono un ruolo nell'insorgenza del diabete.

 

Il caffè può prevenire la demenza:

Alcuni studi suggeriscono che tre o più tazze al giorno di caffè possono scongiurare il declino cognitivo che porta alla demenza. La ragione in questo caso potrebbe essere la caffeina stessa, ma più probabilmente è la caffeina che funziona con altri composti del caffè (come i polifenoli), perché i risultati comparabili non sono stati trovati nella stessa quantità di tè. Uno studio notevole in questa categoria ha rilevato che il caffè può persino ritardare l'insorgenza del morbo di Alzheimer; la ragione potrebbe essere simile al perché il caffè protegge dal diabete, prevenendo l'accumulo di proteine tossiche.

 

Il caffè può migliorare la memoria:

Numerosi studi hanno collegato il caffè a un miglioramento della memoria, principalmente perché la caffeina è un potenziatore della acutezza mentale. E la vera buona notizia è che questo effetto potrebbe non solo essere a breve termine; alcune ricerche suggeriscono che dura molto più a lungo.

 

Il caffè può renderti felice:

Terminiamo con uno studio scientificamente valido e aneddoticamente vero - una delle ragioni principali per cui ci piace bere il caffè è che è un potente stimolante cerebrale psicoattivo. Bere caffè migliora l'umore e rafforza l'energia, almeno per un po’', e non dispiace che sia anche delizioso. In altre parole, bere ci fa sentire felici. Abbiamo davvero bisogno di una ragione migliore di questa?

 


I DANNI DEL CAFFÈ: ECCO PERCHÉ FA MALE  BERE CAFFÈ

 

Il caffè può causare insonnia:

Un altro argomento di salute che ottiene una buona dose di attenzione dalla stampa è il sonno, e quando si tratta di dormire bene il caffè con caffeina non è un nostro alleato. Almeno non se lo bevi più tardi nel corso della giornata. Il caffè causa insonnia. La regola generale è di evitare qualsiasi cosa con caffeina dopo circa le ore 14:00, perché è una sostanza chimica ingannevolmente duratura. L'emivita della caffeina è di circa 6 ore, il che significa che occorrono 6 ore per eliminare circa la metà della sostanza chimica dal sistema. Quindi, bere caffè nel corso della giornata è fortemente legato all'insonnia, che è a sua volta collegata a un elenco di aspetti negativi della salute. Mantieni l’abitudine di bere il caffè la mattina a meno che tu non stia bevendo un decaffeinato, ma anche allora assicurati che il tuo decaffeinato sia veramente decaffeinato (perché spesso non lo è).

 


Il caffè può scatenare l'ansia:

Il caffè causa l'ansia.È un po’ ingiusto biasimare il caffè per questo, dal momento che qualsiasi cosa contenente abbastanza caffeina potrebbe farlo, ma il caffè è il modo in cui la maggior parte di noi subisce la nostra scossa quotidiana, e la caffeina è gas propano per chi soffre di ansia. L'effetto è duplice: c'è l'innesco immediato, e poi c'è il grilletto a più lungo termine, a combustione più lenta. Il secondo effetto è di particolare interesse perché si blocca fino a quando la caffeina rimane nel sistema (che è più o meno per tutto il tempo se sei un bevitore quotidiano di caffè). La caffeina sembra diminuire i livelli di GABA, il neurotrasmettitore che aiuta a regolare l'ansia, e amplifica gli effetti dei nostri due principali ormoni dello stress, il cortisolo e l'epinefrina. In conclusione: chiunque abbia una condizione di ansia dovrebbe sorseggiare caffè giudiziosamente e raramente.

 


Il caffè può indurre la tua voglia di dolci:

Un nuovo studio ha rivelato che la caffeina modifica la nostra percezione del gusto, rendendo le cose dolci meno dolci. La svolta è che questo sottile cambiamento può portare a desiderare più caramelle. Questo risultato spiega perché il caffè si abbina così bene con regali e pasticcini. Attenzione dunque ai chili di troppo.

 


Il caffè può peggiorare la malattia da reflusso gastroesofageo :

Se soffri della malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE), è una buona idea evitare il caffè o almeno limitare l'assunzione. Il caffè stimola la secrezione di acido gastrico.

Tags:
caffècaffè fa malecaffè fa benecaffè beneficidanni del caffè

in vetrina
Diletta Leotta difende il bikini a Miss Italia: "Donne da rispettare sempre"

Diletta Leotta difende il bikini a Miss Italia: "Donne da rispettare sempre"

i più visti
in evidenza
Carlotta Maggiorana è Miss Italia Dal film con Brad Pitt alla corona

Spettacoli

Carlotta Maggiorana è Miss Italia
Dal film con Brad Pitt alla corona

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Al Salone di Hannover sbarca il pick-up RAM

Al Salone di Hannover sbarca il pick-up RAM

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.