A- A+
Medicina
Cancro alla prostata: lo spot "Break the taboo" Leone d'argento a Cannes

Lo spot “Break the Taboo”, realizzato per la Argentine Society of Urology sul tema della prevenzione del cancro alla prostata, è stato premiato con il Leone d’argento nella categoria Healthcare ai Cannes Lions 2018.

Il premio è stato assegnato in occasione dell’International Festival of Creativity 2018, il più importante evento internazionale nel campo della comunicazione pubblicitaria in cui i professionisti del settore celebrano il meglio della produzione mondiale dell’ultimo anno.

A realizzare lo spot è stata Casta Diva Group, PMI Innovativa quotata su AIM Italia attiva a livello internazionale nel settore della comunicazione.

“Break the Taboo”, realizzato dalla controllata Casta Diva Pictures, con sede a Buenos Aires, è una campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del cancro alla prostata, girato da Jonathan Perel con il contributo di Grey Argentina.

Il cancro alla prostata è la forma tumorale più comune negli uomini over 50: una diagnosi precoce può salvare molte vite, ma l’esame rappresenta ancora un vero e proprio tabù. La Argentine Society of Urology aveva la necessità di cambiare questa percezione: è stato quindi registrato un originale spot radiofonico, durante il quale lo speaker racconta come l’esame in questione non sia doloroso, non abbia effetti collaterali e duri soli pochi secondi, quanti sono necessari per spiegare questo semplice concetto: lo speaker infatti è stato sottoposto all’esame in diretta, mentre registrava lo spot.


Luca Oddo, CEO di Casta Diva Group: "Questo importante riconoscimento dimostra la capacità del nostro network internazionale, presente in 14 città, di mettere a disposizione dei clienti i migliori registi e le tecnologie più all’avanguardia, garantendo una qualità eccellente. Siamo il partner strategico per lo storytelling dei grandi brand e operiamo in un mercato globale dell’advertising, che evidenzia una forte crescita del settore digitale rispetto agli altri settori tradizionali, trainata in particolare dal comparto dei “video content” e soprattutto dall’utilizzo dei “live video” sui social networks. La spesa globale in “video advertising online” ha toccato quota 24 miliardi di dollari, +34,5% rispetto ai 18 miliardi di dollari del 2016. Entro il 2019 i video dovrebbero rappresentare l’80% del traffico internet complessivo. Il video “Break the Taboo” è stato pubblicato sulla fanpage Facebook della Argentine Society of Urology, venendo in pochissimo tempo condiviso da istituti medici, professionisti e opinione leader del settore e molti media online, diventando presto virale. Nelle settimane successive, insieme alle visualizzazioni sui social, sono aumentate anche di ben 6 volte le richieste di informazioni riguardo all’esame e alle possibili strade preventive.”

Casta Diva Group è una multinazionale attiva nel settore della comunicazione per la produzione di branded content, video virali, contenuti digitali, film e live music entertainment. È presente in 4 continenti con sedi in 14 città: Milano, Roma, Londra, Manchester, Praga, Beirut, Istanbul, New York, Los Angeles, Buenos Aires, Montevideo, Cape Town, Mumbai e Shanghai. I brand del Gruppo sono Casta Diva Pictures, Casta Diva Events, Anteprima Video, Blue Note Milano e Casta Diva Forums. Rappresenta il più esteso network di produzione di film pubblicitari ed eventi a livello mondiale, costruito attraverso un’attiva e continua interazione tra le diverse sedi e l’esperienza dei suoi professionisti della comunicazione digitale e del live entertainment. È un talent hub capace di ingaggiare premi Oscar e celebrities di tutto il mondo come di scoprire e attrarre nuovi talenti creativi che garantiscano standard di eccellenza elevatissimi. Casta Diva Group e i suoi manager hanno offerto strategie di comunicazione innovative e creative a oltre 100 grandi brand reinterpretando le regole di comunicazione convenzionali. Fin dalla fondazione, nel 2005, il gruppo è cresciuto costantemente ed è stato regolarmente insignito di numerosi premi e riconoscimenti tra i quali diversi Leoni al Cannes Lions International Festival of Creativity, Mobius Award, LIA - London International Awards, EuBEA – European Best Event Awards. È titolare di Blue Note Milano, jazz club e ristorante di alto livello aperto nel 2003 e parte del network internazionale Blue Note, realtà di punta nel panorama jazz mondiale, che nella sede di via Borsieri, all'Isola, (e non solo) produce oltre 300 spettacoli l’anno, fatturando circa il 25% (fonte: Siae) dell’incasso jazz in Italia.

Tags:
cannes; leone d'argento; casta diva; spot; "break the taboo"argentine society of urologycancro alla prostata

in evidenza
"Mai amato Silvia Provvedi" Su Belen e Moric rivela che...

FABRIZIO CORONA CHOC

"Mai amato Silvia Provvedi"
Su Belen e Moric rivela che...

i più visti
in vetrina
Grande Fratello Vip 3, Lory Del Santo nella Casa? Le parole di Scheri

Grande Fratello Vip 3, Lory Del Santo nella Casa? Le parole di Scheri

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.