A- A+
Medicina
Depressione può colpire almeno una volta nella vita 1 persona su 3

DISTURBI DEPRESSIVI: QUANDO SI MANIFESTA LA DEPRESSIONE?

La depressione colpisce almeno una volta nella vita, da una persona su 5 a una su 3: in sostanza, il rischio di un individuo di sviluppare un episodio depressivo durante la propria esistenza è di circa il 15%.

E' quanto hanno riferito gli esperti in occasione della presentazione del nuovo libro dell'Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere (Onda) a cura di Claudio Mencacci e Paola Scaccabarozzi, 'Viaggio nella depressione. Esplorarne i confini per riconoscerla e affrontarla', realizzato grazie al contributo incondizionato di Lundbeck.

DEPRESSIONE SINTOMI INIZIALI

L'esordio della depressione può avvenire a qualunque età, ma è più frequente tra i 20 e i 30 anni, con un picco di incidenza nella decade successiva con gravi ripercussioni sul piano affettivo-familiare, su quello socio-relazionale e nell'ambito professionale.

La depressione si manifesta attraverso sintomi di tipo somatico, emotivo, sintomi comportamentale, e cognitivo. Tra questi i più comuni sono:


•    senso di fatica,
•    agitazione motoria e nervosismo,
•    perdita o aumento di peso,
•    disturbi del sonno 
•    tristezza
•    vuoto
•    perdita di interesse per qualsiasi attività,
•    irritabilità e ansia
•    riduzione dell’attività sessuale
•    disturbi della concentrazione e della memoria


Si stima che almeno un paziente su 5 ha pensieri suicidari. Il suicidio, infatti, costituisce la complicanza più temuta e il rischio di suicidio in coloro che soffrono di depressione è del 10-15%, mentre il rischio di tentato suicidio è di quarantuno volte superiore rispetto a quello della popolazione generale.

LA CURA DELLA DEPRESSIONE: STUDI RECENTI PER CURARE I DISTURBI DEPRESSIVI

Nuovi scenari per la cura della depressione si stanno facendo strada in psichiatria. Uno degli aspetti più rilevanti e innovativi ad esempio è la scoperta della relazione fra infiammazione e depressione: pazienti con infiammazione sistemica sono frequentemente depressi e pazienti depressi mostrano un aumento di indici dell'infiammazione.

Anche la psicoterapia, aggiunta alla terapia farmacologica tradizionale con gli antidepressivi può essere benefica per i sintomi depressivi.

DEPRESSIONE: LA TERAPIA COGNITIVO COMPORTAMENTALE

Una terapia efficace per la cura della depressione rimane la terapia cognitivo – comportamentale. Si tratta di un insieme di tecniche comportamentali e cognitive che possono aiutare il soggetto depresso a riprendere in mano la propria vita.

Perché è meglio iniziare la cura della depressione con la terapia cognitivo-comportamentale? E’ presto detto, il soggetto depresso ha difficoltà di concentrazione e per questo non è consigliabile intervenire subito sui pensieri e sulle emozioni.

Non appena il paziente comincia a impegnarsi in qualche attività costruttiva, si riscontra un miglioramento dell’umore e una modificazione delle convinzioni negative sulle proprie capacità e possibilità di cambiamento.

Commenti
    Tags:
    depressionedepressione e ansiadisturbi depressividepressione sintomidepressione curadepressione terapia
    in evidenza
    Mila Suarez esce di seno in piscina Topless e docce bollenti. Le foto

    GRANDE FRATELLO 2019

    Mila Suarez esce di seno in piscina
    Topless e docce bollenti. Le foto

    i più visti
    in vetrina
    Valentina Fradegrada al Coachella: forme esplosive. Le foto spettacolari

    Valentina Fradegrada al Coachella: forme esplosive. Le foto spettacolari


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Sparco: soprattutto sicurezza

    Sparco: soprattutto sicurezza


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.