A- A+
Diete
Dieta con pochi carboidrati? Attenzione: può ridurre l’aspettativa di vita

DIETA CON POCHI CARBOIDRATI, CONSEGUENZE: RIDUCE LE ASPETTATIVE DI VITA

Una dieta a basso contenuto di carboidrati potrebbe ridurre l'aspettativa di vita fino a quattro anni, suggerisce uno studio.

Le diete con pochi carboidrati sono diventate sempre più popolari per la perdita di peso e promettono di ridurre il rischio di alcune malattie.

Ma uno studio statunitense durato oltre 25 anni indica che un taglio moderato del consumo di carboidrati - o il passaggio dalla carne a proteine e grassi vegetali  è più salutare.

DIETA A BASSO CONTENUTO DI CARBOIDRATI E ELEVATO RISCHIO DI MORTALITÀ

Nello studio, pubblicato su The Lancet Public Health, 15.400 persone dagli Stati Uniti hanno compilato questionari sul cibo e le bevande che hanno consumato, insieme alle dimensioni delle porzioni.
Da questi dati, gli scienziati hanno stimato la percentuale di calorie che hanno ricevuto da carboidrati, grassi e proteine.

Dopo aver seguito il gruppo per una media di 25 anni, i ricercatori hanno scoperto che coloro che avevano ottenuto il 50-55% della loro energia dai carboidrati avevano un rischio di morte leggermente inferiore rispetto ai gruppi di persone che avevano acquisito sia un basso che un alto contenuto di carboidrati.

DIETA POVERA DI CARBOIDRATI RIDUCE L’ASPETTATIVA DI VITA

I carboidrati includono verdure, frutta e zucchero, ma la fonte principale di questi alimenti sono gli amidi, come patate, pane, riso, pasta e cereali.

I ricercatori hanno stimato che, a partire dai 50 anni di età, le persone nel gruppo con carboidrati moderati aveva un’aspettativa di vita di altri 33 anni, ovvero:

  • quattro anni in più rispetto alle persone che hanno ottenuto il 30% o meno della loro energia dai carboidrati (gruppo dieta carboidrati extra-bassi)
  • 2,3 anni in più rispetto al gruppo 30% -40% (dieta a basso contenuto di carboidrati)
  • 1,1 anni in più rispetto al 65% o più del gruppo (dieta ad alto contenuto di carboidrati) 

I risultati sono stati simili agli studi precedenti coi quali gli autori hanno confrontato il loro lavoro, studi che comprendeva oltre 400.000 persone provenienti da più di 20 paesi.

DIETA POVERA DI CARBOIDRATI E RISCHIO DI MORTE

Gli scienziati hanno poi confrontato diete a basso contenuto di carboidrati e ricche di proteine e grassi animali con quelli che contenevano molte proteine e grassi a base vegetale.

Hanno scoperto che mangiare più carne di manzo, agnello, maiale, pollo e formaggio al posto dei carboidrati era associato a un lieve aumento del rischio di morte.

Ma la sostituzione dei carboidrati con più proteine e grassi a base vegetale, come legumi e noci, è risultata in realtà in grado di ridurre leggermente il rischio di mortalità.

La dott.ssa Sara Seidelmann, assistente clinica e di ricerca in medicina cardiovascolare presso il Brigham e Women's Hospital di Boston, che ha condotto la ricerca, ha dichiarato: "Le diete a basso contenuto di carboidrati che sostituiscono i carboidrati con proteine o grassi stanno guadagnando popolarità diffusa come strategia per la salute e la perdita di peso. Tuttavia, i nostri dati suggeriscono che le diete a basso contenuto di carboidrati, che sono prevalenti nel Nord America e in Europa, potrebbero essere associate a una durata di vita più breve e dovrebbero essere scoraggiate. Invece, se si sceglie di seguire comunque una dieta a basso contenuto di carboidratisostituire carboidrati per più grassi e proteine vegetali potrebbe effettivamente promuovere un invecchiamento sano a lungo termine."

DIETA POVERA DI CARBOIDRATI E RICCA DI PROTEINE E GRASSI ANIMALI È COLLEGATA A MINORI ASPETTATIVE DI VITA

Gli autori ipotizzano che le diete di tipo occidentale che limitano i carboidrati spesso si traducono in una minore assunzione di verdure, frutta e cereali e portano a un maggiore consumo di proteine e grassi animali, che sono stati collegati a infiammazione e invecchiamento nel corpo.

La prof.ssa Nita Forouhi, dell'unità di epidemiologia dell'MRC dell'Università di Cambridge, che non è stata coinvolta nello studio, ha dichiarato: "Un messaggio molto importante di questo studio è che non è sufficiente concentrarsi sui nutrienti, ma se derivano da fonti animali o vegetali.Quando l'assunzione di carboidrati è ridotta nella dieta, ci sono benefici quando questo viene sostituito con fonti di origine vegetale di grassi e proteine, ma non quando viene sostituito con fonti di origine animale come le carni".

Tags:
dieta con pochi carboidratidieta a basso contenuto di carboidratidieta pov

in evidenza
La moglie rompe il silenzio "Michael è un combattente e..."

Schumi, parla Corinna

La moglie rompe il silenzio
"Michael è un combattente e..."

i più visti
in vetrina
Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.