A- A+
Medicina
Integratori, proprietà della Vitamina D possono essere colmate da integratori?

Integratori: gli effetti collaterali della carenza di vitamina D

La carenza di vitamina D è associata ad un rischio maggiore di fratture ossee, malattie cardiache, diabete di tipo 2, depressione e altre patologie. “Avere livelli bassi o carenti di vitamina D non fa parte del normale invecchiamento, ma è molto comune”, afferma Audrey Chun, M.D., professore associato di geriatria e medicina palliativa presso la Icahn School of Medicine del Monte Sinai a New York City.

 

Carenza di vitamina D, integratori efficienti o no?

Quando le persone invecchiano tendono a trascorrere meno tempo al sole. Il sole è la fonte primaria di vitamina D perché spinge il corpo a produrre questa preziosa sostanza nutritiva.

Recenti studi hanno messo in discussione il valore degli integratori di vitamina D nella maggior parte delle persone. Prima di chiedere al consiglio al vostro medico o di iniziare a prendere integratori per sopperire alla mancanza di questa vitamina bisogna prendere in considerazione il parete degli esperti.

 

Integratori di vitamine, studio sull’assunzione di vitamina D extra per ridurre cancro e malattie del cuore

"Le persone con bassi livelli di vitamina D presentano un rischio maggiore di sviluppare alcuni problemi di salute, ma la domanda a questo punto diventa: “integrando i livelli di vitamina D, puoi prevenire questi problemi?” – ha affermato Erin Michos, MD, professore associato di medicina ed epidemiologia presso la Johns Hopkins University School of Medicine.

Un recente studio su oltre 25.000 persone di almeno 50 anni, pubblicato nel New England Journal of Medicine, per esempio, ha rilevato che l'assunzione di 2.000 UI di vitamina D al giorno per cinque anni non ha ridotto l'incidenza di cancro o malattie cardiovascolari.

 

Integratori di vitamina D, studio sull’assunzione di vitamine e prevenzione di ossa e osteoporosi

Per quanto riguarda la rigenerazione delle e la prevenzione delle fratture nelle persone anziane, assumere dosi consigliate di vitamina D non sempre da i risultati sperati.

In uno studio su 379 adulti di età superiore a 70 anni pubblicati sull'American Journal of Clinical Nutrition, le dosi mensili di vitamina D (in media pari a 400, 800 e 1.600 UI al giorno) non sono riuscite a costruire la massa ossea né a prevenire gli effetti di alcune cadute sull’integrità delle ossa. Un'analisi di 81 studi pubblicata nel 2018 sulla rivista Lancet Diabetes & Endocrinology è arrivata a una conclusione simile.

"Non abbiamo trovato prove a sostegno del fatto che la vitamina D prevenga cadute e fratture, ma pochi studi hanno evidenziato l’esistenza di persone con livelli di vitamina D veramente bassi", dice Alison Avenell, autrice del suddetto studio e presidente del dipartimento di ricerca sui servizi sanitari dell'Università di Aberdeen in Scozia.

 

Integratori di vitamine, chi ha più bisogno di integrare la vitamina D?

Secondo le linee guida della National Academy of Medicine, sotto 12 nanogrammi per millilitro di vitamina D la persona è carente; tra 12 e 20 ng / mL ha un basso livello di vitamina D. Nello studio preso in esame, tre tutte le persone che hanno testato la vitamina D, solo il 13% è sceso sotto i 20 ng / mL.

"Non raccomandiamo di fare lo screening per la vitamina D a tutte le persone" - ha affermato Chun. “Le persone cagionevoli o più anziane dovrebbero effettuare dei controlli periodicamente. "È consigliato sottoporsi ad uno screening se una donna è in post-menopausa perché potrebbe sviluppare osteopenia o osteoporosi. E gli uomini dai 75 anni in su dovrebbero prendere in considerazione di sottoporsi a screening poiché sono a rischio osteoporosi".

 

Salute e vitamine, dove prendere la tua vitamina D?

La luce solare sulla pelle - 15 minuti durante le ore di punta - innesca la sintesi di vitamina D.

La vitamina D si trova anche nel latte fortificato, cereali e succo d'arancia; salmone selvatico; tuorli d'uovo; sardine; e tonno in scatola.

La maggior parte delle persone può soddisfare le proprie esigenze di vitamina D senza un supplemento, quindi non c'è motivo di prenderne una a meno che il medico non le consigli di farlo. P

Assumere più vitamina D del dovuto non fa bene, soprattutto perché una quantità eccessiva di nutrienti potrebbe aumentare il rischio di calcoli renali in alcune persone.

Commenti
    Tags:
    integratoriintegratori vitamina dintegratori vitaminevitamina d beneficivitamina d proprietàvitamina d integratorivitamina d bassavitamina d dove si trovavitamina d effetti collateralivitamina d benefici ossavitamina d osteoporosivitamina d alimenti
    in evidenza
    Lampedusa contro le sigarette Stop al fumo in spiaggia

    Cronache

    Lampedusa contro le sigarette
    Stop al fumo in spiaggia

    i più visti
    in vetrina
    GRANDE FRATELLO 2019: Francesca De Andrè-Gennaro, dopo la lite... Gf 2019 news

    GRANDE FRATELLO 2019: Francesca De Andrè-Gennaro, dopo la lite... Gf 2019 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Enel X,Nissan e RSE avviano la prima sperimentazione Vehicle to Grid

    Enel X,Nissan e RSE avviano la prima sperimentazione Vehicle to Grid


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.