A- A+
Medicina
Pericolo Legionella: cos'è, come si trasmette e chi rischia di ammalarsi

Milano. Il centro storico di Bresso, un paese vicino alla città meneghina, è piagato da un'epidemia di Legionella, che finora ha fatto ammalare diciotto persone, in un'età compresa fra i 60 e i 94 anni, provocando al momento tre morti.

In un articolo di Alessandra Corica pubblicato da Repubblica.it, uno dei massimi esperti di Legionella in Italia, il dottor Oscar Marino, direttore medico di presidio del Bassini di Cinisello Balsamo, dispensa delucidazioni sulla natura di questo batterio, sui pericoli che lo caratterizzano e sui sintomi a esso legati e soprattutto sulle caratteristiche dei soggetti a rischio contagio. Ecco tutto ciò c'è da sapere al riguardo.

Cos'è la legionella?

La legionella è un batterio che vive in acqua, a temperature comprese tra i 25 e i 55 gradi: non sopravvive a temperature più basse o più alte".

Trasmissione della malattia

"La legionella si trasmette attraverso il vapore acqueo e l’acqua nebulizzata, come nel caso dell’aerosol: la legionella si trova all’interno delle goccioline. Se queste sono abbastanza piccole, riescono a penetrare nell’alveo polmonare. E se ne hanno un’elevata carica batterica, determinano il diffondersi dell’infezione. Non è possibile, invece, la trasmissione da uomo a uomo".

Periodo di incubazione e primi sintomi

"Il periodo di incubazione varia da due a dieci giorni massimo. I sintomi sono respiratori e polmonari. Il batterio della legionella può determinare due tipi di malattia: una manifestazione più lieve, la Febbre di Pontiac,  ovvero una simil-influenza che di solito si risolve in un 3-4 giorni e non richiede cure specifiche. E una manifestazione più grave, la cosiddetta “malattia del legionario”, che determina invece una polmonite e per la quale è necessario il ricovero in ospedale e la somministrazione endovena di antibiotici specifici".

Chi rischia di ammalarsi

"Gli anziani con difese immunitarie basse e i malati cronici, nei quali la legionellosi si somma ad altre patologie preesistenti e ne determina l’aggravamento".Come si fa la diagnosi?"Di solito viene fatta in pronto soccorso, grazie a un rapido test delle urine simile a quello usato per determinare lo stato di gravidanza: è positivo se nelle urine del paziente vengono riscontrati degli antigeni, ossia degli anticorpi, specifici della legionellosi".

Terapia e prevenzione

"L’unico modo per debellare la legionella è una bonifica definitiva della rete idrica, o comunque della fonte da cui proviene l’acqua contaminata. Per evitare di contrarre il batterio, bisogna in ogni caso limitare l’esposizione al vapore acqueo, fare una pulizia costante di bollitori o altri contenitori dove l’acqua ristagna. E, in bagno, far scorrere a lungo la doccia in modo che la temperatura dell’acqua salga e superi i 55 gradi, uccidendo il batterio. Si possono anche installare nelle tubature dei filtri particolari che si trovano in commercio. Ma la bonifica generale e radicale della rete rimane la soluzione migliore". 

Tags:
legionellacos'è la legionellapericoli legionellachi rischia di ammalarsi di legionellaterapia legionellaprevenzione legionellalegionellosibressomortimalatipolmoniepidemia

in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

i più visti
in vetrina
Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.