A- A+
Medicina
Premio Giornalistico Bayer: Emofilia, aspetti sociali e clinici


“Emofilia, aspetti sociali e clinici. Obiettivo: migliorare la qualità di
vita dei pazienti”

Premio Giornalistico Bayer
BANDO DI PARTECIPAZIONE

Bayer istituisce il Premio Giornalistico Bayer “Emofilia, aspetti sociali e clinici.
Obiettivo: migliorare la qualità di vita dei pazienti”

Il Premio è indetto con l’obiettivo di sensibilizzare i giornalisti a divulgare la conoscenza
dell’emofilia e delle terapie a disposizione del paziente, ma anche e soprattutto intende
sensibilizzare l’opinione pubblica sugli aspetti clinici e sociali della malattia.
L’emofilia è una malattia della coagulazione del sangue che si manifesta con emorragie
spontanee o traumatiche che colpiscono muscoli e articolazioni. Una delle complicanze di
questi sanguinamenti riguarda proprio le articolazioni: le più colpite sono caviglie, ginocchia
e gomiti.

Nonostante i recenti sviluppi nel trattamento dell’emofilia, questa patologia rimane un
grande ostacolo, in particolar modo per i pazienti più giovani e per le loro famiglie.
Obiettivo del Premio Giornalistico Bayer
è dunque non solo fare luce su una patologia che,
sebbene rara, solo in Italia colpisce circa 4.000 persone, 30.000 in Europa, 400.000 nel
mondo, ma anche e soprattutto comunicare i traguardi della ricerca scientifica e le
innovative soluzioni terapeutiche a disposizione del paziente.
Da sempre impegnata a sostenere la ricerca e la cura dell’emofilia, Bayer intende dare,
dunque, un riconoscimento al lavoro di quei professionisti dell’informazione che
svolgono questa professione con competenza, completezza di contenuti, rigore e chiarezza
di linguaggio.

Saranno considerati idonei a partecipare al Premio giornalistico i lavori riguardanti:
· L’emofilia: dai sintomi alla diagnosi, dall’impatto clinico a quello sociale
· L’importanza della profilassi per il trattamento di episodi emorragici
· La sicurezza come elemento fondamentale nel trattamento
· Le opzioni terapeutiche disponibili e qualità di vita
· Le strutture d’eccellenza nella cura dell’emofilia
· I benefici dello sport nei pazienti emofilici
· I trattamenti futuri per gli adulti e per i bambini
- 2/4 -

La segreteria del Premio Giornalistico Bayer è a disposizione di quanti vogliano partecipare per
fornire materiale informativo e per maggiori approfondimenti.
Regolamento e modalità di partecipazione

1. La partecipazione al Premio Giornalistico Bayer è gratuita ed è riservata ai giornalisti
(professionisti e/o pubblicisti) regolarmente iscritti all'Ordine Nazionale.
2. Possono concorrere al Premio i giornalisti autori di articoli su quotidiani, periodici,
testate online, blog o di servizi radiotelevisivi. I contributi candidati dovranno essere stati
pubblicati o trasmessi tra il 1° febbraio 2016 ed il 1° marzo 2017 e dovranno trattare
tematiche relative ai nuovi trattamenti al servizio del paziente emofilico e a tutti quegli
aspetti che riguardano la sua qualità di vita. Nel caso di contributi pubblicati su testate
online e blog saranno prese in considerazione solo le opere pubblicate con data visibile
e che rimarranno online per tutto il periodo della manifestazione.
3. Sono esclusi dalla partecipazione i giornalisti membri della Giuria, i loro familiari e tutti
coloro che hanno legami contrattuali con Bayer e con la segreteria organizzativa GAS
Communication & Partners S.r.l
4. Ogni autore potrà candidare al massimo 3 opere.
5. Ogni opera candidata dovrà essere inviata entro e non oltre il 10 marzo 2017 alla
segreteria organizzativa del Premio con una delle seguenti modalità:
I. Via email a info@gascommunication.com inserendo nell’oggetto PREMIO GIORNALISTICO BAYER

II. Via posta all’indirizzo della segreteria organizzativa indicato in calce, indicando sulla
busta PREMIO GIORNALISTICO BAYER:

· 1 copia per ogni articolo giornalistico
· 1 audio registrazione su CD per i servizi radiofonici
· 1 videoregistrazione su DVD per i servizi televisivi
· 1 copia su CD o invio via email per i servizi on line o blog
6. Tutti i materiali inviati non saranno restituiti.
7. I contributi candidati dovranno essere accompagnati dalle generalità dell'autore (nome,
cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale, indirizzo, telefono, testata di
appartenenza e breve curriculum professionale) e dalll’espressa autorizzazione al
trattamento dei propri dati personali ai sensi del Dlgs 196/03.
8. Entro il 31 marzo 2017 una Giuria formata da esperti del mondo scientifico e del
giornalismo sanitario e sociale selezionerà, a proprio insindacabile giudizio, i lavori ritenuti
migliori.
- 3/4 -
9. Verranno assegnati 3 premi del valore di € 2.500,00 ciascuno sulla base delle
seguenti categorie:
· Quotidiani e periodici (settimanali, mensili, quattordicinali, quindicinali, bimestrali,
trimestrali e allegati salute dei quotidiani)
· Radio e tv
· Testate Online (inclusi i blog)
10. La cerimonia di premiazione avrà luogo ad aprile 2017, in occasione della
Giornata Mondiale dell’Emofilia. I vincitori dovranno ritirare personalmente il Premio.
11. Gli autori partecipanti sollevano Bayer da ogni e qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto dei contributi presentati e da qualsiasi danno che possa derivare
dal fare affidamento sulle informazioni contenute in detti contributi.
12. Con la partecipazione al Premio ciascun concorrente autorizza Bayer ad utilizzare in
futuro e gratuitamente il proprio servizio e/o parti di esso, per ogni scopo/uso che Bayer
opportuno, fermo restando la citazione dell’autore partecipante quale autore dell’opera
utilizzata.
13. La partecipazione al Premio implica la piena accettazione delle norme contenute nel
presente bando/regolamento.
Segreteria Organizzativa
PREMIO GIORNALISTICO BAYER
GAS Communication & Partners Srl
Via Pietro Blaserna, 94
00146 Roma
Tel. +39 06 68 13 42 60
Fax +39 06 68 13 48 76
info@gascommunication.com

A proposito di Emofilia A
L’emofilia colpisce circa 400.000 persone nel mondo ed è una patologia principalmente ereditaria
in cui una delle proteine necessarie per la formazione dei coaguli di sangue è mancante o
carente. L’emofilia A è il tipo di emofilia più comune; in questo caso è assente o presente in
quantità ridotta il fattore VIII. L’emofilia A colpisce 1 persona su 10.000, per un totale di più di
30.000 persone in Europa. Nel tempo, l’emofilia A a causa di sanguinamenti continui o spontanei,
specialmente nei muscoli, nelle articolazioni o negli organi interni può portare a quadri di
artropatia invalidanti.

Bayer: Science For A Better Life
Bayer è un gruppo globale con competenze chiave nei settori delle Life Sciences, Salute e
Agricoltura. I prodotti e i servizi sono pensati per il benessere delle persone e per migliorare la
qualità della loro vita. Allo stesso tempo il Gruppo Bayer aspira a creare valore attraverso
l’innovazione, la crescita e un’elevata redditività. Bayer fonda la propria attività sui principi di
sviluppo sostenibile e sulla responsabilità etica e sociale. Nel 2014, il Gruppo ha impiegato
118.900 persone e registrato un fatturato di 42,2 miliardi di euro. Gli investimenti in conto capitale
sono stati pari a 2,5 miliardi di euro mentre quelli in Ricerca & Sviluppo sono stati pari a 3,6 
- 4/4 -
C

Tags:
bayerpremio giornalisticoemofiliasociali e clinici emofilici
Loading...
in vetrina
Meteo inverno 2019-2020: neve in pianura? Sì ma non subito. Le previsioni fino a febbraio

Meteo inverno 2019-2020: neve in pianura? Sì ma non subito. Le previsioni fino a febbraio

i più visti
in evidenza
Bill Gates supera Jeff Bezos E' la persona più ricca del pianeta

Al terzo posto il magnate francese Bernard Arnault

Bill Gates supera Jeff Bezos
E' la persona più ricca del pianeta


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
CITIGOe iV la prima auto elettrica di ŠKODA

CITIGOe iV la prima auto elettrica di ŠKODA


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.