A- A+
Medicina
Resistenza agli insetticidi: blatte e scarafaggi diventeranno invincibili

Resistenza agli insetticidi: scarafaggi e altre blatte, in particolare la blattella germanica, hanno sviluppato una resistenza molto forte ai pesticidi e in futuro sarà quasi impossibile eliminarli - Salute e benessere

Le blatte, ordine di insetti che comprende circa 41mila specie tra cui i comuni scarafaggi, sono tra le infestazioni più comuni in tutto il mondo. In molte persone questi animali suiscitano digusto tanto quanto i ratti e la cattiva nomea di questi artropodi in effetti non è poi così immotivata. Il problema è che in futuro sarà sempre più difficile combatterli in quanto hanno maturato una forte resistenza agli insetticidi.

Blatte e scarafaggi: questi insetti sono portatori di diverse malattie mortali

Blatte e scarafaggi sono portatori di malattie quali: salmonellosi, febbre tifoide, colera, epatite, lebbra, tubercolosi, dissenteria, peste, campilobatteriosi, listeriosi, infezione Escherichia coli, allergie e asma. Diverse patologie che appartengono a questa lista sono molto pericolose e alcune addirittura mortali.

Resistenza agli insetticidi: la blattella germanica sta diventando praticamente "invicibile"

Blatte e scarafaggi si trovano praticamente in ogni parte del pianeta a parte le regione polari e le zone con altitudini superiori ai 2mila metri di altezza. In tutto il mondo le infestazioni di questo tipo di insetti vengono combattute con appositi insetticidi ma nel breve termine sarà quasi impossibile eliminarli. Una specie, in particolare, sembra stia assumendo una vera e propria aura di invicibilità: la battella germanica.

Resistenza agli insetticidi: i comuni pesticidi non funzionano più con scarafaggi e la blatella germanica

Un team di ricercatori della Purdue University con diversi esperimenti ha trovato conferma che la battella germanica ha sviluppato una resistenza agli insetticidi davvero forte tanto che la quasi totalità delle sostanze oggi sul mercato utilizzate per ucciderla si sono rivelate inefficaci. Abamectina, acido borico e thiamethoxam non hanno funzionato.

Resistenza agli insetticidi: come i batteri anche gli insetti si evolvono

Blatte e scarafaggi esattamente come i batteri hanno sviluppato delle modifiche genetiche che gli stanno permettendo di vincere la battaglia contro le armi utilizzate per ucciderli. Non è infatti un caso che l'Oms e altre grandi istituzioni in tema sanitario ritengano che i cosidetti super batteri potrebbero causare milioni di morti in tutto il mondo entro il 2050, se non prima.

Commenti
    Tags:
    blatteblatte piccoleblatte uovablatte nereblatte gigantiinsetticida per blatteinsetticida per scarafaggiresistenza agli insetticidiresistenza agli insetticidi evoluzioneresistenza delle blatteblattella germanicablatta americanablatta orientalisscarafaggiscarafaggi insetticidainsetticida scarafaggi
    in evidenza
    Ashley Graham nuda al 100% 'Orgoglio di mamma'. Foto-Video

    Le foto delle Vip

    Ashley Graham nuda al 100%
    'Orgoglio di mamma'. Foto-Video

    in vetrina
    Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"

    Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Transit Nugget entra nel mondo dei veicoli Ford connessi

    Transit Nugget entra nel mondo dei veicoli Ford connessi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.