A- A+
Medicina
Salute, tra longevità, cura e big data. Le nuove sfide della sanità

SALUTE: TRA LONGEVITÀ, CURA E BIG DATA. LE NUOVE SFIDE DEL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE

Nel 2025 il 30% della popolazione sarà di 60enni e ultra 60enni. E 170 milioni di persone soffriranno di malattie degenerative e croniche. Ampio spazio dedicato al medico internista del nuovo millennio.

Italia secondo Paese più vecchio al mondo: i dati del Rapporto Annuale Istat fotografano una situazione nella quale la popolazione anziana è in aumento – dovuto al guadagno in termini di sopravvivenza – e le generazioni di giovani sono sempre meno numerose a causa del continuo calo delle nascite. Tra 20 anni lo squilibrio intergenerazionale sarà ancora più critico, con 265 anziani ogni 100 giovani. Assistenza sanitaria continua, facile accessibilità ai servizi, adeguato rifornimento di strutture e strumenti essenziali, personale sanitario proporzionato e un coinvolgimento del paziente nelle decisioni sanitarie. Questi i parametri sui quali, per l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), devono essere strutturati tutti i Servizi Sanitari. Ciò diventa più difficile se ci si rapporta alle categorie più fragili, come i cittadini anziani e i pazienti complessi, solitamente affetti da patologie multiple, proprio quelle che oggi rappresentano il maggiore onere assistenziale per la sanità pubblica e le famiglie. La gestione di queste tipologie di pazienti sarà la vera sfida sanitaria del futuro. Di longevità e cure, e molto altro, si parlerà in occasione del XXIV Congresso di FADOI –Federazione Nazionale Dirigenti Ospedalieri Internisti – che si terrà dall’11 al 14 maggio a Firenze (Fortezza da Basso) al quale è stato invitato a partecipare anche il Ministro della Salute Giulia Grillo.

Durante i lavori del Congresso, particolare attenzione verrà destinata anche ad altre tematiche: il tabagismo, nel quale si parlerà dell’evoluzione di una vecchia abitudine e le nuove sfide da intraprendere. Un altro argomento rilevante che verrà affrontato riguarda i processi di cura nell’era digitale: i big data e gli strumenti digitali sempre più indispensabili per la formazione dei professionisti sanitari, la pratica clinica e la relazione con il paziente. Perché la Medicina Interna, soprattutto in questo campo, si trova davanti a nuove sfide e nuove possibilità. Così il Presidente FADOI Andrea Fontanella: “Il medico internista del nuovo millennio deve unire alla capacità di gestire la complessità quella di governare il mondo della comunicazione elettronica, la telemedicina, le app. Il futuro che stiamo vivendo ci sta offrendo una grande quantità di armi nuove ma in questo senso lo sviluppo tecnico deve essere utilizzato per potenziare e affinare le capacità cliniche e di visione. FADOI porta avanti questi progetti e segue costantemente la scuola di formazione del medico internista nella convinzione che l’evoluzione tecnologica non debba soppiantare la figura del medico, che è il solo ad avere il pieno controllo della globalità”.

Ampio spazio dunque sarà dedicato al ruolo che FADOI ha assunto nella definizione dell’hospitalist, medico internista con competenze trasversali di natura clinica, gestionale e relazionale. Tale figura professionale rappresenta un riferimento necessario per migliorare la qualità dell’assistenza nel nostro Paese e in particolare quella dei pazienti affetti da più patologie concomitanti per i quali è fondamentale una visione globale e strutturata. FADOI, Federazione delle Associazioni dei Dirigenti Ospedalieri Internisti, è una società scientifica di Medicina Interna attiva da oltre 20 anni. Conta circa 3000 iscritti e si caratterizza per un intenso impegno per la ricerca ela formazione.

Commenti
    Tags:
    salutelongevitÀnuove sfide sistema sanitario
    in evidenza
    Elisa Isoardi scatenata. VIDEO Il suo charleston è un successo

    Ballando con le stelle

    Elisa Isoardi scatenata. VIDEO
    Il suo charleston è un successo

    i più visti
    in vetrina
    Royal Family, LE FOTO SEGRETE DI LADY DIANA. Royal Baby e Royal Family NEWS

    Royal Family, LE FOTO SEGRETE DI LADY DIANA. Royal Baby e Royal Family NEWS


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford: il robot Digit per le consegne a domicilio

    Ford: il robot Digit per le consegne a domicilio


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.