A- A+
Medicina
Tumore al seno e deodorante: FAKE NEWS E VERITÀ

Tumore al seno e deodorante: LA RICERCA 

L'uso del deodorante può aumentare la probabilità di sviluppare un cancro al seno. La notizia circola online ormai da tempo. La colpa viene attribuita di volta in volta all'alluminio o ai parabeni, a cui viene associato un effetto cancerogeno.

Tumore al seno e deodorante: LO STUDIO 

L’utilizzo di deodoranti impedirebbe all’organismo di eliminare le tossine attraverso il sudore, innescando così lo sviluppo del tumore. Ma è vero? Le cose "non stanno proprio così: in realtà non esistono dati scientifici a supporto della relazione tra utilizzo di deodoranti e un rischio maggiore di sviluppare un tumore del seno". A fare chiarezza è il sito anti-fake news 'dottoremaeveroche' della Federazione nazionale degli Ordini dei medici (Fnomceo https://dottoremaeveroche.it)

Tumore al seno avanzato, al via la campagna "social" di Novartis: LEGGI QUI 

Tumore al seno e deodorante: LE IPOTESI

Come riporta AdnKronos Le ipotesi secondo cui il cancro al seno sarebbe causato dall'uso di deodoranti conteneti alluminio e parabeni che hanno contribuito alla diffusione di questa notizia sono diverse. In molti casi la responsabilità è data ai composti di alluminio (o sali di alluminio) presenti nei deodoranti per la loro capacità di bloccare le ghiandole sudoripare e di limitare la riproduzione batterica e gli odori che da questa derivano. Si era infatti ipotizzato che questi composti potessero, una volta assorbiti attraverso la pelle, modificare i recettori per gli estrogeni (ormoni sessuali la cui concentrazione influisce sullo sviluppo dei tumori del seno) nel tessuto mammario, aumentando quindi il rischio di ammalarsi. "Attualmente, tuttavia, non esistono prove che dimostrino che l’alluminio contenuto nei deodoranti possa raggiungere le ghiandole mammarie in quantità significative".

Tumore al seno, Dr. Grassi (Humanitas): "Con prevenzione sopravvivenza al 96%": LEGGI QUI

Tumore al seno e deodorante: NEWS

Come si legge nella pagina dedicata della Fondazione Airc per la ricerca sul cancro, "la quantità di metallo che raggiunge la mammella attraverso il cibo è molto più elevata di quella che lo fa attraverso la cute. Di conseguenza gli esperti ritengono che non vi sia, allo stato attuale delle ricerche, alcun legame concreto tra alluminio neideodoranti e cancro del seno".

Tumore al seno e deodorante: TUMORE SENO 

In altri casi la colpa viene data ai parabeni, sostanze chimiche con proprietà simili agli estrogeni usate come conservanti in diversi cosmetici e additivi alimentari. In questo caso, l’idea nasce da uno studio del 2004 che aveva dimostrato la presenza di parabeni in 20 campioni di tessuto di tumore del seno, concludendo che queste sostanze 'avrebbero potuto' avere un effetto cancerogeno. "Come spesso accadde, anche se né le dimensioni né le caratteristiche dello studio permettevano di arrivare a conclusioni certe, l’idea ha poi preso piede. In sostanza, tuttavia, non esistono studi che dimostrino una relazione di causa-effetto tra l’assorbimento di parabeni attraverso la pelle e la probabilità di sviluppare un tumore del seno".

Tumore al seno e deodorante

Cosa dicono gli studi clinici? Nel 2016 è stata pubblicata una revisione di tutti gli studi osservazionali più due studi con gruppi di controllo realizzati in quest’ambito: dai risultati "non è emersa alcuna relazione tra l’utilizzo di deodoranti e la probabilità di sviluppare un cancro al seno. L’autore conclude tuttavia che il numero di studi finora realizzati non sia sufficiente per giungere a una conclusione certa". Ma se i deodoranti non influiscono, perché molti tumori del seno si sviluppano vicino all’ascella? "La risposta a questa domanda è piuttosto semplice - rispondono i medici anti-fake news - la probabilità che un tumore del seno si sviluppi nel quadrante esterno superiore della mammella (e quindi in prossimità dell’ascella) è maggiore perché questa è l’area più estesa della ghiandola e contiene quindi più tessuto. A giungere a questa conclusione è stato proprio uno studio il cui obiettivo era quello di indagare la relazione tra utilizzo di deodoranti e cancro del seno".

Tumore, non ci si ammala per caso: le vere cause. LA SCOPERTA

Commenti
    Tags:
    tumore al senodeodorantetumorecancrocancro al senofake newsparabenialluminiotumori curetumori scopertatumori ricercatumori news
    in evidenza
    Ricatti online a sfondo sessuale, gli hacker guadagnano 15mila euro al mese

    Home

    Ricatti online a sfondo sessuale, gli hacker guadagnano 15mila euro al mese

    in vetrina
    Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"

    Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Transit Nugget entra nel mondo dei veicoli Ford connessi

    Transit Nugget entra nel mondo dei veicoli Ford connessi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.