A- A+
Medicina
Tumori: dai cani un aiuto alla ricerca contro il cancro

La ricerca sul cancro nei cani aiuta gli esseri umani

 

La Duke University e la North Carolina State University da tempo rivali sportive, hanno  ufficialmente unito le forze per combattere il cancro nei cani.

Il dott. Michael Nolan, assistente professore di radioterapia oncologica presso il College of Veterinary Medicine del N.C., afferma che il cancro è comune nei cani: "Il cancro colpisce circa la metà dei cani, ed è una delle principali cause di morte nei cani", ha detto Nolan.

Gli studiosi impegnati nella ricerca sul cancro sanno da tempo che le terapie che funzionano sui cani spesso funzionano sugli esseri umani e viceversa. Inoltre, l’osteosarcoma, o tumori ossei, sono più comuni nei cani di taglia grande.

"Vivono con noi, vivono nel nostro stesso ambiente e hanno migliaia di anni", ha detto Michael Kastan, direttore esecutivo del Duke's Cancer Institute. E, sulla scia di questa affermazione, Mark Dewhirst, ricercatore della Duke, afferma che "la genomica del cane e la genomica dell'essere umano ora sono molto conosciute e tra loro c'è molta somiglianza". Grazie a tali somiglianze, i veterinari della North Carolina State University e i ricercatori Duke University hanno spesso collaborato.

A credere in questo percorso di ricerca ed a investirci sono ben 20 centri di ricerca americani di alto livello, che stanno concentrando i loro sforzi nello studio delle similarità di varie tipologie di cancro dei cani e degli esseri umani.

Un possibile vantaggio del consorzio è che attirerà più finanziamenti federali per la ricerca sul cancro, a sua volta riducendo gli alti costi di trattamento che molti proprietari di cani sono costretti a pagare mentre cercano di prolungare la vita dei loro amati compagni.

 

Tags:
tumoriricerca contro il cancrotumori e canicancro e cani

in vetrina
Inter-Icardi, Wanda Nara: "Tre big pronte a pagare la clausola. Con l’Inter.."

Inter-Icardi, Wanda Nara: "Tre big pronte a pagare la clausola. Con l’Inter.."

i più visti
in evidenza
Beatrice Borromeo mamma Secondo figlio da Pierre

Costume

Beatrice Borromeo mamma
Secondo figlio da Pierre

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
A Company Car Drive le proposte di Groupe PSA

A Company Car Drive le proposte di Groupe PSA

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.