A- A+
A2A
A2A, da Milano ok a nuovo patto: "Non vendiamo le nostre quote"

La Giunta del Comune di Milano ha dato l'ok al nuovo patto parasociale stipulato con il Comune di Brescia su A2A, che prevede l'abbassamento dal 50% al 42% della quota di azioni vincolata. Il Comune di Milano, ha affermato in questa occasione il sindaco Giuseppe Sala "non ha intenzione di procedere alla vendita o cessione di quote di A2A in suo possesso".

Il patto di sindacato e' stato rinnovato tacitamente fino al 31 dicembre 2019. Il 42% vincolato e' apportato in misura paritetica dai due Comuni. Restano confermati - informa una nota - i principi e gli indirizzi gia' condivisi dai Comuni e riflessi nell'attuale Patto volti, tra l'altro, "a favorire lo sviluppo ed il rafforzamento di A2A e delle sue controllate, anche quale gruppo di riferimento per le aziende operanti nel territorio lombardo nel settore dei servizi pubblici locali e dell'energia. La Giunta del Comune di Milano provvedera' a sottoporre al Consiglio comunale la proposta di nuovo patto parasociale per le determinazioni finali di competenza".

Tags:
a2abeppe sala

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Alimentarsi bene per stare in forma
di Barbara Cappelli
Andrea Enria alla presidenza della Vigilanza BCE
La fronda grillina sul caso Ischia-Genova una minaccia per l’alleanza pentaleghista e per la stabilità del governo Conte
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.