A- A+
Milano
Allagamenti a Milano. Allarme alluvione nell'Alessandrino. VIDEO

Nubifragio, Milano allagata: Seveso a un passo dall'esondazione

Nubifragio nella notte a Milano, il Seveso è stato vicino all'esondazione con alto rischio nei quartieri Isola, viale Zara e Piazzale Istria. Già numerosissimi gli interventi  dei vigili del fuoco e della polizia locale per sottopassi e scantinati allagati, mentre in tante strade e piazze si sono accumulati diversi centimetri di acqua. Grandi disagi a Milano con ampia parte della città allagata.

Traffico a rilento pressoche' ovunque per gli allagamenti, problemi anche per la linea 2 della metropolitana per un treno guasto. La circolazione e' stata sospesa tra le stazioni di Cadorna e Caiazzo ma la circolazione e' tornata alla normalita' intorno alle 8.

L'abbassamento sotto i livelli di allarme dei fiumi Seveso e Lambro ha fatto rientrare l'allerta per il rischio di esondazioni dopo il nubifragio che si e' abbattuto dalla scorsa notte su Milano. Permangono le chiusure dei sottopassi allagati di via Astesani, via Negrotto, vai Lombroso, via Chiasserini

Allagamenti e disagi nella circolazione sia ferroviaria che stradale questa mattina in tutta la Lombardia, in seguito al maltempo che ha causato nubifragi soprattutto nel Lecchese, Bergamasco e Milanese. Le precipitazioni ora si stanno spostando nella parte occidentale della regione.

 

A Milano i nubifragi hanno provocato diversi allagamenti, in particolare del sottopasso per le autostrade dei Laghi e per la Milano-Torino. Bloccata per mezz'ora anche la circolazione della M2 per un guasto al treno.  In via Fortis, zona viale Zara, alcuni pannelli del controsoffitto di una scuola materna sono crollati e almeno per oggi e' rimasta chiusa. La causa del crollo dei pannelli sarebbero le piogge che hanno causato infiltrazioni. Il Comune sta comunque eseguendo una serie di verifiche. La scuola ha 5 sezioni con circa 120 bambini che oggi sono rimasti a casa anche se alcuni genitori hanno lamentato di essersi presentati stamani con i figli al pre-scuola e di aver trovato l'istituto chiuso. Anche all'Itsos Albe Steiner di via San Dionigi pannelli crollati e acqua nelle aule. La scuola, secondo quanto riferito, e' comunque aperta.

Problemi alla circolazione stradale in Brianza, con allagamenti nel Parco del Curone ma anche a Imbersago, Osnago e Merate, con diversi sottopassi bloccati e l'intervento e dei Vigili del Fuoco. Nel Lecchese ritardi sui treni sulla linea per Milano. Nel Bergamasco grossi massi sono caduti sulla strada tra Bergamo e Clusone, nella zona di Colzate, provocando disagi al traffico in attesa della rimozione; in Val Seriana una pianta e' caduta sulla sede stradale, disagi e allagamenti in tutta la zona. Problemi infine anche nel Cremasco, con diversi alberi pericolanti a Trescore e disagi nella circolazione ferroviari, che vede diversi ritardi nella linea per Milano.

La nota del Comune di Milano: cinque scuole chiuse per infiltrazioni

A causa delle forti piogge di questa notte si sono verificate infiltrazioni importanti in alcune scuole di Milano. In particolare, sono cinque le Scuole dell’Infanzia che non hanno aperto questa mattina: Adriano (4 sezioni) e Fortis (5 sezioni) nel Municipio 2, Cesari (7 sezioni) nel Municipio 9, Meleri (5 sezioni) nel Municipio 4 e Parenzo (5 sezioni) nel Municipio 6. Chiuse due sezioni su cinque anche nella Scuola dell’Infanzia Anemoni nel Municipio 6. “Stiamo indagando le cause delle singole situazioni, tenendo conto che in caso di piogge intense come quelle di questa notte, con volumi d’acqua importanti in tempi ristretti, può succedere che le gronde e i pluviali non riescano a far defluire correttamente tutta l’acqua – commenta l’assessore all’Educazione con delega all’Edilizia scolastica Laura Galimberti –. Interverremo il prima possibile, sia attraverso le imprese sia con i nostri tecnici, per ripristinare anche le condizioni interne, così da permettere ai bambini di rientrare al più presto”.

Maltempo in Lombardia e a Milano: le polemiche politiche

I disagi di oggi scatenano anche la bagarre politica. Così Paolo Grimoldi, segretario della Lega Lombarda: "Segnaliamo a Roma, al Governo rinchiuso nel Palazzo a scrivere e riscrivere la sua manovra economica stile tela di Penelope, che da ieri il territorio lombardo è flagellato da bombe d’acqua e trombe d’aria con danni ingenti alle strade e alle linee ferroviarie, in tutte le province, ma in particolare a Milano, allegata dalle esondazioni di Lambro e Seveso, e nelle province di Bergamo e Lecco dove ci sono frane e smottamenti.Non solo, Coldiretti segnala danni alle coltivazioni.Come Lega ci mettiamo tutti a disposizione, parlamentari, amministratori locali, militanti, per dare tutto il supporto necessario ai nostri territori, ma pretendiamo che da Roma qualcuno si svegli, magari quell’unico ministro lombardo dell’Esecutivo, finora mai pervenuto, e che il Governo si attivi per dare ogni aiuto possibile alla Lombardia e ai suoi Comuni, perché non siamo solo un bancomat da spremere a suon di tasse.Non vogliamo comunicati stampa di solidarietà, vogliamo misure concrete, vogliamo risorse e aiuti per i nostri enti locali".

“Ancora una volta basta un po’ di pioggia incessante e a Milano si forma il caos, tra strade allagate, traffico in tilt e scuole chiuse...Quando si parla di grandi eventi internazionali vediamo sempre il Sindaco Sala in prima linea. Ma la stessa Giunta risulta inesistente nella gestione dei veri problemi della città!” così Simone Sollazzo, consigliere comunale M5S a Milano.

Il consigliere comunale di Forza Italia Alessandro De Chirico aggiunge: "Milano sembra colpita da uno tsunami più che da un’alluvione autunnale. Strade allagate, metropolitane in tilt, traffico paralizzato e scuole chiuse. Alle scuole di via Guicciardi 3 e di Legioni Romani 54, all’impietoso elenco delle scuole che cadono a pezzi aggiungiamo 5 scuole dell'infanzia Adriano e Fortis (municipio 2) Cesari (municipio 9), Meleri (municipio 4) e Parenzo (municipio 6). Chiuse anche alcune aule della Scuola dell'infanzia Anemoni (municipio 6). Mi arrivano segnalazioni anche dalla scuola media Negri di piazza Axum (municipio 7), ristrutturata pochi anni fa, ma che periodicamente sale agli onori della cronaca per problemi strutturali. E chissà quanti altri casi di cui non ne sa io a conoscenza. L’assessore Galimberti si nasconde dietro a frasi di circostanza, ma è evidente una grande incapacità di far fronte al problema infrastrutturale così diffuso in tutta Milano. Non va meglio all’assessore Granelli che ha ormai capito di dover tacere davanti ai continui allagamenti causati da una pessima manutenzione dei pozzetti stradali di scarico evidentemente intasati dalle foglie e dai cedimenti dei tombini. Mi auguro che i due assessori, forti della fiducia recentemente riconfermatagli dal sindaco Sala, non si nascondano davanti alle loro responsabilità e che oggi vengano in aula a Palazzo Marino a riferire di quanto sta accadendo oggi"

Loading...
Commenti
    Tags:
    nubifragio milanomilano allagataseveso esondazionemaltempo milanomaltempo lombardiaallerta meteo milanoallerta meteo lombardiaallarme arancione lombardiamilano allagamenti oggiesondazione sevesoesondazione lambro

    Regione Lombardia Video News









    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Sardine, protesta fine a se stessa. I gilet gialli sono molto più efficaci
    di Diego Fusaro
    Michela Golia. "Storie di una bambina precoce". Casa Editrice Albatros il Filo
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    La geopolitica di Macron, Brexit il kick-off all'autonomia strategica UE
    di Bepi Pezzulli


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.