A- A+
Milano
Altri 45 giorni per una moschea: prorogato il bando del Comune
Festa di fine Ramadan all'Arena civica di Milano

Tutte le associazioni religiose interessate a realizzare un luogo di culto nel territorio di Milano avranno ancora 45 giorni di tempo per presentare la propria richiesta. Lo ha stabilito l’Amministrazione comunale prorogando il termine inizialmente fissato in un mese.

“Riteniamo che oltre al rispetto formale della norma, data la complessità e sensibilità del tema, - sottolineano la vicesindaco Anna Scavuzzo e l’assessore all’Urbanistica Pierfrancesco Maran con una nota congiunta – sia fondamentale procedere con incontri che chiariscano alle comunità religiose l’importanza della fase di raccolta delle informazioni necessarie a sondare le loro esigenze. Incontri che saranno anche l’occasione per spiegare le modalità di stesura del piano che ci consentirà di realizzare a Milano i nuovi luoghi di culto di cui c’è bisogno”.

Le domande, compresi eventuali elaborati grafici a corredo, dovranno essere redatte in due copie in carta semplice e inviate tramite posta elettronica certificata, all'indirizzo PianificazioneUrbanistica@postacert.comune.milano.it, oppure protocollate presso l’Ufficio di Protocollo del Settore Pianificazione Urbanistica Generale di via Pirelli 30 (dodicesimo piano) dalle  10 alle 12, nelle giornate di lunedì, martedì e mercoledì. A breve, spiega l'Amministrazione, sarà organizzato un incontro aperto per poter meglio illustrare la procedura.

“Vogliamo garantire a tutti i cittadini, di qualunque credo, di poter incontrarsi e pregare in luoghi dignitosi e adeguati - concludono gli assessori -. Più questo percorso sarà partecipato e condiviso, prima riusciremo a raggiungere l’obiettivo”.

DE CORATO (FDI): "SENSIBILITA'? ENNESIMO PASTICCIO" - "Piu' che di sensibilita' nel voler incontrare le comunita' religiose ci sembra l'ennesimo pasticcio che aprira' il via ai ricorsi delle comunita' islamiche. Non e' bastato annullare e rifare il bando dei luoghi di culto, perche' illegittimo, ora arriva una proroga dei termini per incontrare le comunita' e sondare le loro esigenze: ma di che esigenze stiamo parlando?". Cosi' Riccardo De Corato, ex vicesindaco e capogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale in Regione Lombardia. "Le aree sono identificate da anni - spiega - e non penso che le associazioni che hanno partecipato al bando in caso di rigetto staranno con le mani in mano. Posso gia' prevedere i ricorsi delle comunita' che ora rischiano di essere scavalcate da altre domande. Non ho mai riscontrato tanta attenzione per altri bandi (come quelli per gli alloggi popolari, per l'assegnazione di spazi a societa' sportive, per i centri anziani), quindi ritengo che questa sia una vera e propria ingerenza nella regolarita' del bando. Potrebbe sorgere il dubbio che si voglia a tutti i costi assegnare le aree. Quindi mi auguro che chi di dovere vigili su una vicenda che ormai inizia ad avere aspetti poco chiari. A rigor di logica e di legge bisognava predisporre un documento dedicato alle "attrezzature religiose" che integrasse il Pgt, il Piano di governo del territorio, e nel quale si indicassero i parcheggi, i mezzi di trasporto e gli altri servizi necessari che, come ben sa il vicesindaco Scavuzzo, sono previsti dalla legge regionale. Il punto e' che ancora una volta la si vuole ignorare".

Tags:
moschea milanonuova moschea milanoislam milanoanna scavuzzopierfrancesco maran









A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
"Merkel-Macron, principi feriti dell'Ue". Repubblica sempre fedele ai potenti
di Diego Fusaro
Il mercato immobiliare milanese per Marco Giuseppe Stefanoni
Governo, Salvini ad Affari: "Io penso a elezioni anticipate? Balle spaziali!"
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.