A- A+
Milano
Animalisti occuparono la Statale di Milano, processo rinviato
La campagna #assoltipergiustacausa

E' stata rimandata al 30 ottobre l'udienza per il processo agli attivisti dl Coordinamento Fermare Green Hill, che il 20 aprile 2013 occuparono il dipartimento di farmacologia dell'Università statale di Milano per "liberare" gli animali da laboratorio. Questa mattina un gruppo consistente di attivisti ha manifestato davanti al Palazzo di Giustizia a partire dalle 9.30, ricordando l'episodio di quattro anni fa, quando cinque persone scavalcarono i cancelli dell'ateneo con lo scopo di riprendere e fotografare la situazione, per poi di "salvare" quattrocento topi e un coniglio, portandoli via: "Siamo entrati con le telecamere: abbiamo ripreso e documentato" ha detto Giuliano Floris, uno dei leader del movimento, che ha attaccato: "Parlano delle ricerche che sono state rovinate degli animali che abbiamo portato via ma spesso non sanno neanche che fine fanno le cavie: questo è il mondo della ricerca, questa è la normalità e noi dobbiamo metterci d'impegno in modo non violento, senza cadere nelle provocazioni".

Obiettivo del movimento adesso è di "smettere di dare appigli per chiamarci violenti, estremisti, ignoranti: noi siamo tutt'altro, siamo per la non violenza e per la libertà di tutti, anche per quei ricercatori che gli animali li sfruttano e si lamentano delle nostre proteste". "Affronteremo questo processo continuando a parlare delle nostre idee" ha proseguito Floris, parlando davanti ai giornalisti questa mattina. Dopo l'episodio il Coordinamento fece un accordo con l'università per liberare anche tutti gli altri esemplari: accordo che, lamentano, non è stato mantenuto: "Oggi non crederemmo più alle promesse del rettore Gianluca Vago, che pur di farci andare via, vedendo che stavamo raccogliendo materiale scritto e fotografico, ci ha promesso che ci avrebbe consegnato gli animali, pur ammettendo che erano inutilizzabili. Poi però l'università ha continuato a tenerli dentro". Gli attivisti sono accusati di occupazione, violenza privata e danneggiamento aggravato: due di loro hanno patteggiato la pena: uno avrà un anno, l'altro otto mesi; gli altri tre invece dovranno affrontare il processo, ma alla domanda "Lo rifareste?" hanno risposto: "Certo, altri mille volte" e sono pronti a dichiararlo in aula.

Tags:
fermare green hillanimalisti occupazione statale









A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Fabbrica del Vapore. Martedì 23 luglio dalle 19.30 “Una notte con Leonardo”
di Paolo Brambilla - Trendiest
Monti pontifica contro Italia-Russia? Una buona ragione per andare avanti...
di Diego Fusaro
Avv. Alessandro Bastubbe.Tenacia e competenza per risolvere la crisi debitoria


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.