Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Apple, l’assessore risponde ad Affari: "Avviare confronto con i cittadini"

Apple Store in piazza Liberty, nel dibattito aperto da Affari e I Hate Milano interviene l'assessore Lipparini: "Bene che l'azienda si confronti con i milanesi"

lorenzo lipparini
Lorenzo Lipparini

Sempre più vivo il dibattito aperto da Affaritaliani.it Milano e I Hate Milano sull'arrivo del nuovo Apple Store che modificherà drasticamente il volto della storica piazza Liberty. Un'azienda privata di grande successo e prestigio può disporre a proprio piacimento di un luogo così centrale nel tessuto della città? Da qui la nostra proposta, indirizzata direttamente all'assessore Lorenzo Lipparini: indire un referendum per chiedere ai milanesi cosa ne pensano del progetto. L'assessore Ci ha risposto.

Questa la sua nota: "In attesa del voto di un referendum - spiega Lipparini -, che al momento può essere richiesto e indetto solo attraverso la raccolta firme dei cittadini, il progetto verrà discusso e votato nelle prossime settimane dal Consiglio di municipio 1, nel corso di riunioni pubbliche aperte ai cittadini. Ho proposto però agli assessori all'urbanistica e alla cultura Maran e Del Corno, che sono d'accordo, di organizzare un incontro pubblico con la società per raccogliere le osservazioni dei milanesi e dibattere al proposito. Credo che possa essere interesse anche di Apple aprire da subito un confronto aperto coi cittadini. Lo verificheremo nelle prossime ore".


In Vetrina

Alieni: la Nasa annuncia l'esistenza di alieni. Svolta per il genere umano
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.