A- A+
Milano

Una Rassegna di Corti. Anzi, ArciCorti, visto che ad organizzarla è l'Arci Milan Noeuva, uno dei più antichi e celebri circoli Arci, nella sede storica di Via Pascoli 4, in zona Città Studi. A portare avanti il progetto è la direttrice artistica Alessandra MR D’Agostino e Nicola Licci. Il Festival è suddiviso in tre sezioni:
opere di fiction a tema libero, documentari sulla città che cambia e animazione. "L'idea di fare questa Rassegna ci è venuta dal gruppo di soci del circolo Arci che dirigo e che si occupano di teatro. Avevano fatto un'esperienza simile e volevano replicarla. Insieme a me c'è Alessandra D'Agostino, regista fotografa performer", spiega Nicola Licci ad Affaritaliani.it, che è partner dell'evento.

Licci insiste molto sulla sezione B, dove si parla della "città che cambia". "Il secondo filone lo abbiamo intitolato alla città che cambia - spiega - E' importante, perché in un momento come questo, dove è stato varato il Pgt, con tutto quello che succede nel riutilizzo delle aree dismesse, mi sembra che sia una cosa interessante registrare un'evoluzione. Vogliamo registrare i cambiamenti e custodirli".

Al concorso potranno partecipare autori italiani e non, con età superiore ai 18 anni. Ogni autore potrà presentare soltanto un film per ogni edizione del Festival. Il Festival si svolgerà dal 1° Settembre 2013 al 20 Gennaio 2014, con ultima data utile di consegna dei lavori il 20 Gennaio 2014. La premiazione dei cortometraggi vincitori per le 3 diverse sezioni avrà luogo a Milano Domenica 9 Febbraio 2014 alle ore 21.

Tutti i cortometraggi pervenuti verranno caricati sul sito di http://affaritaliani.libero.it/, partner ufficiale di Arcicorti. Sul Sito di Affari Italiani, i cortometraggi verranno sottoposti ad una prima votazione a cura degli utenti del web, nel periodo compreso tra il 21 gennaio e il 31 gennaio 2014.
I 5 cortometraggi più votati per mezzo di tale modalità, per ciascuna delle tre sezioni, accederanno direttamente alla serata di proiezione e votazione finale del 9 febbraio.
 
IL BANDO

Il cortometraggio e la scheda di adesione dovranno essere inviati entro e non oltre la data del 20 gennaio 2014, presso:
ARCICORTI
Presso
Circolo Arci Milan Noeuva
Via Pascoli 4
20133 Milano
c.a. Alessandra MR D'Agostino e Nicola Licci

 
Le opere inviate per la selezione e la proiezione non verranno restituite e saranno conservate nell’archivio del Festival; per la spedizione dell'opera farà fede il timbro postale.
Gli Enti organizzatori non saranno responsabili per i plichi danneggiati e/o pervenuti in ritardo e per eventuali furti o smarrimenti. Le opere dovranno essere inviate esclusivamente a mezzo corriere (con spedizione a carico del mittente) o posta celere interna con la seguente dichiarazione “Senza valore commerciale, per scopi culturali”.
In ogni caso gli invii dovranno essere confermati tramite e-mail all’indirizzo arcicorti@gmail.com.
 
Entro il 1° Febbraio 2014 verrà comunicato, sulla pagina facebook/sito del Circolo Arci Milan Noeuva, oltre che rispettivamente ai vari filmmakers coinvolti, l'elenco delle opere ammesse al concorso.
I film verranno sottoposti al giudizio di un' apposita Commissione tecnica facente capo agli organizzatori del Festival e le premiazioni ufficiali si terranno nel corso della giornata del 9 febbraio 2014.
 
La Giuria, a suo discrezionale ed insindacabile giudizio, assegnerà i seguenti riconoscimenti:
-Premio per il miglior cortometraggio Sezione A -Fiction 4 Milan Noeuva
-Premio per il miglior cortometraggio Sezione B – Documentary 4 Milan Noeuva (La città che cambia)
-Premio per il miglior cortometraggio Sezione C – Animazione 4 Milan Noeuva
 
Gli Enti organizzatori usufruiranno dei diritti di utilizzazione delle opere pervenute esclusivamente per gli usi connessi alla valorizzazione e promozione

Bio
Alessandra MR D’Agostino è copywriter, blogger, scrittrice di narrativa, musica, arti visive, teatro, sceneggiatrice e fotografa.
Ideatrice e tutor del progetto Human Book del Quartiere Crescenzago di Milano.
Fondatrice e Direttore Creativo di Chanella Movie.
Ideatrice e regista dello spettacolo teatrale “Into The Night”.
Fondatrice degli Into The Aquarius Theatre Group.
Ideatrice e Direttore artistico del San Salvario Short Films Festival.
Conduce laboratori di scrittura consapevole e di autoritratto fotografico a corpo nudo, tesi a ricondurre il singolo ad una corretta percezione del proprio corpo e del proprio vissuto.
Ha pubblicato 5 romanzi e diversi racconti, alcuni dei quali hanno vinto concorsi letterari.
 
Nicola Licci una lunga carriera in una primaria società di trasporti, curatore dello sviluppo di attività formative e culturali sul territorio nazionale. Gastronauta, appassionato di cucina , di cinema e di filosofia . Animatore culturale , organizzatore di eventi sportivi e culturali . Da poco tempo ha deciso un cambiamento del suo impegno dedicandosi al salvataggio e promozione di  luoghi e di momenti di aggregazione culturale e gastronomico nel Circolo Arci Milan Noeuva.

Tags:
arcicorti


A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
I 5S scelgono online i candidati al CdA Rai, è la democrazia dei salsicciai?
di Ernesto Vergani
Onu, prosegue la guerra mondialista contro l'eccellenza alimentare italiana
di Diego Fusaro
Fondi Lega, Salvini dica chi ha ritirato la costituzione di parte civile
di Marco Marturano

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.