A- A+
Milano
Assago, Raimondo: "Auditorium, ennesima sceneggiata di Musella"

Assago, Raimondo: "Auditorium, ennesima sceneggiata di Musella"

Continua a far discutere ad Assago la presentazione del progetto dell'auditorium alla presenza di Vittorio Sgarbi, già individuato come suo futuro direttore artistico. Il clima è del resto quello di una campagna elettorale che si preannuncia rovente, con il sindaco uscente Graziano Musella intenzionato a lanciare la volata a Lara Carano. Che se la dovrà vedere tuttavia con una dissidente, il vicesindaco uscente Roberta Vieri, e con il ritorno in campo di Domenico Raimondo, già in passato alla guida del paese. E proprio Raimondo, a proposito di quanto avvenuto il 7 aprile, parla di "ennesima sceneggiata" da parte di Musella.

Raimondo, perchè ha trovato inappropriata l'inaugurazione di domenica 7 aprile?
In coda al terzo decennio di mandato e dopo aver guidato un’amministrazione votata unicamente all’adozione di piani urbanistici, lasciando irrisolti temi strategici quali ad esempio la viabilità, il primo cittadino prosegue in una serie di inaugurazioni, con tanto di posa di prima pietra, di progetti, che pur avendo qualche contenuto di pregio, rappresentano dei veri e propri specchietti per le allodole. 

E le "allodole" chi sarebbero, nello specifico?
Le “allodole” sono i concittadini ai quali il primo cittadino uscente si guarda bene dal comunicare come lui non potrà più candidarsi alla carica di sindaco potendo al massimo rivestire quella di consigliere comunale. Tuttavia, osservando la corposa cartellonistica a pagamento, esposta lungo le principali arterie del nostro comune, il “raggiro” risulta evidente in quanto il nome del vero candidato sindaco viene completamente oscurato da quello del nostro attuale primo cittadino. Un cittadino poco informato difficilmente potrà rendersi conto di tale aspetto che non è per nulla secondario. A meno che non si voglia sostenere che avendo il nostro eroe nominato d’imperio, come fossimo in presenza di una monarchia assoluta, quale suo successore una propria congiunta, di fatto, sarà lui ad esercitare, sebbene dietro le quinte, il ruolo di sindaco.

Per l'auditorium è' stato scomodato persino Sgarbi...
Il sindaco uscente, con un invito in pompa magna di Vittorio Sgarbi, ha nientemeno inaugurato una mensa scolastica, già in uso da mesi, a dimostrazione che si tratta di sole operazioni di propaganda elettorale, ed  il progetto dell’auditorium che dovrà essere costruito nei prossimi anni per il quale intende affidare, con evidente largo anticipo, la direzione artistica allo stesso critico d’arte, come se Assago non fosse in grado di produrne uno.  Avendo proceduto all’inaugurazione nella tarda mattinata il nostro sindaco ha ritenuto di offrire ai partecipanti il relativo pranzo a carico dell’amministrazione comunale.  Ora, sebbene in violazione di un principio etico che dovrebbe mettere i concorrenti alla carico di sindaco nelle identiche posizioni di partenza, la maggioranza uscente può, senza alcun dubbio, procedere con inaugurazioni, pose di prime pietre, erogazioni di prebende elettorali, purché nel rispetto dei principi di una corretta amministrazione.

Però?
Constatiamo che non è cosi e vogliamo capire dal nostro primo cittadino, riservandoci di effettuare gli opportuni controlli tramite accesso agli atti procedendo, ove del caso, alla segnalazione alla corte dei conti, per utilizzo privato di spazi e risorse pubbliche, come è possibile inserire all’interno di una inaugurazione legittimamente fatta dall’amministrazione comunale, che rappresenta tutti i cittadini, la presentazione del candidato sindaco della propria parte che, come di tutta evidenza, rappresenta un atto politico slegato dal mero atto amministrativo qual è l’inaugurazione di qualcosa di pubblico. 

Commenti
    Tags:
    assagosgarbi










    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    TikTok, un’occasione per il commercio. Intervista a Simone Ranucci Brandimarte
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Perché tanta lentezza sui diritti dei fanciulli? Aiutiamoli a fare da soli
    di Avv. Annamaria Bernardini de Pace
    Presentazione del Tax&Legal di The British Chamber of Commerce for Italy


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.