A- A+
Milano
Autonomia, Conte: "Si farà". Ma Fontana: "M5S, Stop è schiaffo cui reagiremo"
Attilio Fontana e Giuseppe Conte

Autonomia, il premier Conte: "Si farà in modo sostenibile e ragionevole"

"L'autonomia si fara', bene, in modo sostenibile, in modo ragionevole, nell'interesse dei cittadini lombardi in questo caso e' nell'interesse dei cittadini italiani". Cosi' il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al termine di un incontro privato con il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, a palazzo Lombardia sulla riforma dell'autonomia, durato oltre un'ora ieri. "L'ho aggiornato sul lavoro che stiamo facendo - spiega il premier - e' un lavoro molto intenso, ci sono vari incontri che stiamo dedicando a questo tema. Vogliamo arrivare in dirittura finale, ci siamo quasi" "C'e' ancora qualcosa da limare, da lavorare un poco, ci sono alcune criticita' che stiamo affrontando - aggiunge Conte - Ma l'obiettivo e' molto chiaro: come realizzare e portare a termine l'impegno che io personalmente ho preso, e che messo nero su bianco nel contratto di governo".

Sull'autonomia "Non ho assistito a nessuno strappo. Non per sminuire quelle che possono essere anche delle divergenze". Cosi' il presidente del Consiglio commenta la 'frenata' di ieri del M5s sulla riforma dell'autonomia. Conte spiega che oggi "si e' ragionato di scuola. Potete immaginare che e' un capitolo che suscita grande sensibilita' da parte di tutti, anche dei cittadini italiani perche' ragioniamo di un modello di scuola, di formazione, di reclutamento. Sono temi molto importanti. Sarei sorpreso se ci fosse stato un pensiero unico su tutto". Il tema, nello specifico, pare essere quello della differenziazione negli stipendi che potrebbe interessare gli insegnanti. "Ci stiamo confrontando, non abbiamo ancora trovato una sintesi ma sono assolutamente fiducioso che anche su questo, sulla scuola, sul l'istruzione, la troveremo". I tempi per la sintesi? "Brevi, brevissimi" replica il premier.

Fontana: "Confronto franco e onesto, si troverà sintesi"

"E' stato bello affrontare con il presidente il merito di alcune problematiche. Noi abbiamo sostenuto la nostra idea, il presidente ha sostenuto altro. Credo che il confronto franco e soprattutto onesto intellettualmente faccia solo bene. Si trovera' una sintesi sicuramente". Cosi' il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. "E' stato importante - sottolinea - abbiamo approfondito, siamo entrati anche nel merito. E' quello che io chiedo di fare".

Fontana ai Cinque Stelle: "Stop di M5S grave offesa a contratto di Governo"

Ma le parole distensive al termine dell'incontro di ieri tra Fontana e Conte appaiono in contrasto con i toni più duri utilizzati dallo stesso governatore Fontana dalle colonne del Corriere di oggi relativamente alla rottura del tavolo di ieri e indirizzate nello specifico ai Cinque Stelle: "Leggo argomentazioni che mi fanno pensare che quelli che la criticano non abbiamo mai letto i contenuti di questa riforma. Nessuno accetta un confronto nel merito. Significa che non c'e' la volonta' di affrontarla, nonostante i lombardi e i veneti si siano espressi attraverso un referendum". "E' uno schiaffo violento. Ora ci devono delle spiegazioni. Sarei pronto a discutere anche a lungo nel merito della riforma, ma ho sentito soltanto slogan e pregiudizi. Abbiano almeno il coraggio di dire si' o no". Una frattura che, secondo Fontana, "e' una grave offesa al contratto di governo che arriva proprio da quelli che parlano di 'cambiamento' e di 'uno vale uno'". Fontana spera che la partita non sia chiusa, "perche' l'autonomia porta con se' una visione di futuro del Paese di cui la Lombardia e' il prototipo". Entrando nel merito, secondo Fontana, l'idea del divario nei servizi tra Nord e Sud e' "legata al preconcetto secondo cui al Sud non ci sarebbero capacita'. Cosa che ritengo sbagliatissima". In questo modo, "il Sud e' destinato ad andare sempre peggio e il Nord rischia di essere trascinato". Fontana non esclude di ricorrere alla piazza: "Credo che qualcosa dovremo fare. Non contro il governo, ma contro una componente di questo governo"

Commenti
    Tags:
    autonomie regionaliautonomia lombardiagiuseppe conteattilio fontana










    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Morte Camilleri, è lutto nazionale. Ma gli avvoltoi cinici la strumentalizzano
    di Diego Fusaro
    AIPB. L’Associazione Italiana Private Banking rinnova le Commissioni Tecniche
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Nuove nomine per d.ssa Victoria Rowlands e avv. Cristiano Cominotto


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.