A- A+
Milano
Autonomia, Sala apre: "Nulla in contrario se non penalizza Milano"
Beppe Sala

IMPRESE.LAVORO.COM - Milano – Il sindaco Beppe Sala commenta l’autonomia differenziata che sembra essere vicina ad un’approvazione del governo: “Vorrei capire di cosa si tratta per poter fare le valutazioni del caso. Credo che anche il Consiglio comunale di Milano si sia espresso. L’importante è capire qual’è il nostro ruolo, se c’è un rischio di penalizzazione per le città. E’ chiaro che puntare sul regionalismo senza aver risolto il problema più ampio dell’autonomia amministrativa in Italia, e quindi il ruolo delle province delle città metropolitane, dei comuni… Non ho capito perché è tornata così prepotentemente di moda l’idea di insistere sulle regioni. Forse perché è un momento politico in cui si può portare a casa qualcosa di più. Non ho nulla in contrario se il nord porta a casa di più, basta che non penalizzino Milano”, conclude Sala.

Commenti
    Tags:
    autonomiasalalombardia








    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Killfie: suicidi da foto. Nel 2018 259 vittime da "selfie della gleba"
    di Diego Fusaro
    Guido Grimaldi. Movimentazione delle merci: azione combinata strada/mare/ferro
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Sigarette elettroniche, mercato in crescita in Italia. Ecco i dati
    di Anna Capuano


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.