A- A+
Milano
Bambino di 18 mesi grave dopo aver mangiato formaggio fatto in casa

E' ricoverato in gravi condizioni nel reparto di Pediatria del Policlinico di Pavia il bambino di appena 18 mesi di Vigevano colpito da listeriosi dopo aver mangiato del formaggio preparato in casa con latte non pastorizzato. Inizialmente portato all'ospedale di Vigevano con febbre a 40 gradi, è stato spostato a Pavia. La listeriosi ha colpito il cervello: si tratta di un batterio che si trova nell'acqua, nella carne non cotta e nei prodotti del latte. Per ridurre le complicanze di una meningo-encefalite, il piccolo è stato sottoposto ad un intervento chirurgico ed è ora stabile. Mentre i suoi familiari sono a loro volta tenuti sotto osservazione, è intervenuto anche il dipartimento Igiene e Prevenzione dell'Asl di Pavia per appurare l'effettivo legame tra l'assunzione del formaaggio e la tossoinfezione.

Tags:
listeriosisan matteoformaggio






A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
LUM School of Management sede di Milano. Si inaugura l'anno accademico
di Paolo Brambilla - Trendiest
Interdittive antimafia: un fenomeno in forte aumento a Milano
di Maurizio Tortorella
Per Renzi il Pd è una riserva di caccia
di Maurizio de Caro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.