A- A+
Milano
Bancarotta, pm Milano chiude indagini su Fede e Mora

La Procura di Milano ha chiuso le indagini sull'ex direttore del tg4 Emilio Fede e su Lele Mora con l'accusa di bancarotta fraudolenta. La vicenda s'inserisce nel procedimento per il crac della Lm Management per il quale Mora ha patteggiato la pena nel 2011 e riguarda un prestito da 2 milioni e 850mila euro che Silvio Berlusconi avrebbe fatto all'agente dei vip per aiutarlo a ripianare i debiti della sua societa'.

Secondo la Procura, Fede avrebbe trattenuto per se' parte del debito. I fatti erano emersi gia' dalle carte dell'inchiesta Ruby. Il pm Eugenio Fusco ha rintracciato una scrittura privata a testimonianza di quel prestito di oltre 2,8 mln di euro che sarebbe stato versato in tre tranche nel 2010. L'accusa di bancarotta si spiega con la circostanza che, secondo l'accusa, ne' Fede ne' Mora avrebbero usato quei soldi per risollevare la societa' pur essendo consapevoli del suo dissesto.

Tags:
bancarottaindaginichiusefedemora










A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Ditta individuale o Srl: quale forma giuridica scegliere?
di Gianluca Massini Rosati
Il giustizialismo incoerente di una certa sinistra
di Massimo Puricelli
Human + Machine per una nuova forma di “intelligenza collaborativa”
di Maurizio Garbati


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.