A- A+
Milano
"Blue Whale", 20enne milanese indagata per istigazione al suicidio di 12enne

Arriva il primo indagato a Milano in uno dei diversi fascicoli avviati seguito a denunce sul presunto fenomeno della 'Blue Whale', il gioco che porterebbe gli adolescenti ad atti di autolesionismo. Una ventenne milanese, nell'ambito delle indagini condotte dalla Polizia postale e dal pm Cristian Barilli, e' stata iscritta per istigazione al suicidio perche' attraverso Instagram avrebbe convinto una ragazzina di 12 anni a procurarsi dei tagli e ad inviarle le foto. Ai primi di giugno sono stati sequestrati il notebook e il telefono dell'indagata che nei prossimi giorni verranno analizzati per accertare il tenore dei messaggi incriminati e se siano stati spediti dalla presunta 'curatrice'.

Tags:
blue whaleblue whale milanoblue whale milanese indagata


A2A
A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Governo, l’Italia deve attendere i tempi delle lotte interne del Pd
di Angelo Maria Perrino
Consultazioni? Ho fatto un sogno: il governo impossibile
La vignetta/ E perché sarei razzista? Separi i "bianchi" dai "colorati"!

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.