A- A+
Milano
Bracconieri in Valtellina, trovato stambecco decapitato

Bracconieri in Valtellina, trovato stambecco decapitato

La carcassa di uno stambecco decapitato e' stata trovata in Valgerola, una valle laterale che fa parte dell'area protetta del Parco delle Orobie Valtellinesi. Come riporta la stampa locale, il ritrovamento e' avvenuto a oltre 2200 metri di quota, da parte di un abitante di Morbegno che ha postato la foto su Facebook. Attorno alla carcassa dell'animale non vi sono evidenti macchie di sangue; lo stambecco dunque potrebbe essere caduto da un dirupo oppure essare stato ucciso in altro luogo da un bracconiere. Quello che e' certo e' che lo stambecco e' stato decapitato, la testa e le corna asportate probabilmente per essere esibite come trofeo di caccia o curiosita' in una casa. 

Commenti
    Tags:
    bracconieri in valtellinastambecco decapitato











    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    3A Sport. Execus ottimizza le dinamiche Linkedin e la comunicazione sui social
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Mussolini ha fatto più di tutti per gli operai. A colloquio con Franco Loi
    di Angelo Maria Perrino
    Mussolini ha fatto più di tutti per gli operai. A colloquio con Franco Loi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.