A- A+
Milano
Lombardia: stop al bullismo. Arriva un protocollo di contrasto

Lombardia: stop al bullismo. Arriva un protocollo di contrasto

Un messaggio forte contro il Bullismo nel protocollo proposto nella sede del Consiglio regionale della Lombardia. L'occasione e' stato il convegno "Un protocollo scientifico sperimentale per contrastare Bullismo e cyber Bullismo", che si e' tenuto a Palazzo Pirelli, promosso dalla vicepresidente del Consiglio lombardo, Francesca Brianza.

"Un incontro fortemente voluto - ha detto Brianza - per parlare di Bullismo e cyber Bullismo e fare il punto su un fenomeno ormai definito la piaga del terzo millennio, che purtroppo continua a mietere tantissime giovani vittime". E "per cercare di sconfiggere questo male e' indispensabile affrontare il problema a 360 gradi attraverso una visione multidisciplinare che coinvolga famiglie, insegnanti, medici, esperti ed istituzioni. Bullismo e cyber Bullismo sono una piaga della nostra societa' che non deve assolutamente essere sottovalutata o erroneamente interpretata come una semplice sfaccettatura, se pur negativa, dei tempi moderni".

L'incontro era rivolto a operatori delle scuole, della medicina, della psicologia, della sociologia e del diritto e a coloro che operano nell'ambito della Criminologia e delle Neuroscienze forensi e in attivita' di sensibilizzazione sociale. L'obiettivo e' stato la presentazione di un protocollo sperimentale scientifico/sociale che possa contribuire alla risoluzione del problema. L'approccio che si intende usare, nella consapevolezza di "come funziona il cervello", mette a punto tecniche comunicative con una forte componente emozionale (teatro, linguaggi comunicativi e visivi affini a quelli dei millenials) per attuare campagne di sensibilizzazione che raggiungano l'obbiettivo. All'incontro hanno partecipato Marianna Sala, presidente del Corecom Lombardia; Adriana Battaglia, presidente di Esiaf e consigliera del Miur per il Bullismo e cyber Bullismo; sono intervenuti anche psicologi e, per valutare i costi sociali del Bullismo, economisti come Mirko Meneghelli dell'Universita' di Verona.

Silvia Piani, assessore regionale alle Politiche per la famiglia, genitorialità e pari opportunità, titolare della delega per il contrasto al fenomeno, ha dichiarato in merito al tema: "Al bullismo e al cyberbullismo nel 2017 il Consiglio di Regione Lombardia dedicava una legge dai contenuti innovativi. A settembre 2018, da assessore, ho attivato l'iniziativa 'Bullout', per finanziare i piani di prevenzione e di contrasto al fenomeno nelle scuole: da 10.000 a 25.000 euro a ciascun progetto per la durata di almeno dieci mesi. E ora il boom delle adesioni. Vista la straordinaria partecipazione al bando stiamo pensando di aumentare la copertura finanziaria per ammettere altri progetti".

Commenti
    Tags:
    bullismocyber bullismo









    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Cgil, Landini dà la tessera a Greta.I sindacati possono scordarsi i lavoratori
    di Diego Fusaro
    Il robot con il senso del tatto che si occuperà del riciclaggio dei rifiuti
    di Maurizio Garbati
    Come orientarsi nel codice della crisi e dell'insolvenza
    di Angelo Andriulo


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.