A- A+
Milano
Caro Sindaco ti scrivo, gli under 9 vogliono una città ecologica e solidale

Caro Sindaco ti scrivo, gli under 9 vogliono una città ecologica e solidale

Una Milano senza tabaccai e distributori di benzina, perché il fumo fa male e le auto non devono inquinare, ma con tanti negozi e hamburgerie, ricca di spazi verdi e campi da calcio e da basket, casette più piccole ma in numero sufficiente per tutti, affiancate ai simboli della città vecchi e nuovi, il Duomo e i grattacieli di City Life. C'è tutto questo e altro ancora nel plastico che i ragazzini della classe quarta della scuola primaria Faes presenteranno lunedì al sindaco Giuseppe Sala, in visita al loro istituto per conoscere gli 'urbanisti in erba' che nei loro temi hanno ripensato la città a misura dei bambini del terzo millennio. Temi realizzati lo scorso anno, quando ancora erano in terza, e indirizzati proprio al primo cittadino sotto forma di lettera.

"Caro sindaco - scrivevano i ragazzini nel compito in classe di italiano, dopo avere svolto insieme all'insegnante un'analisi sulle caratteristiche dei diversi ambienti urbani, dai paesi alle metropoli - la Milano che vorremmo è una città solidale in cui ciascuno ha la sua casa, senza persone costrette a vivere per strada. Una città che non inquina, dove circolano solo auto elettriche o condivise con il car-sharing, quindi senza pompe di benzina, diventate inutili. Ma anche senza tabaccai, perché pure il fumo fa male". "Al loro posto - continuavano gli studenti - preferiremmo tanti parchi e spazi verdi, campi da calcio e da basket. Milano comunque ci piace tanto ed è bellissimo vivere qui perché ci sono tanti negozi e servizi, hamburgerie buonissime, una stazione ferroviaria enorme, un nuovo quartiere pieno di grattacieli che tutti vengono a visitare e che dall'alto spicca su ogni cosa, come il Duomo". 

Una visione della città fresca e genuina, ma anche molto concreta e ricca di spunti interessanti, che non poteva lasciare indifferente il sindaco Sala, a cui i temi sono stati fatti pervenire in un secondo momento dall'insegnante della classe. Lunedì mattina, insieme all'assessore comunale all'Istruzione, Laura Galimberti, il primo cittadino andrà dunque in visita alla scuola primaria Faes di via Amadeo 11 per conoscere di persona questi aspiranti consulenti e farsi raccontare la città in cui vorrebbero vivere, ora e da grandi.

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    lettera a salamilano ecologica

    Regione Lombardia Video News










    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    La navigazione robotizzata per intervenire in strutture vascolari complesse
    di Maurizio Garbati
    Cibo nostrano, per l’Ue non va bene. E allora si mangino il loro liquame
    di Diego Fusaro
    Premio Arte, Scienza, Coscienza: il Futuro di scena a Lecce.
    di Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.