A- A+
Milano
Caso di simil-polio a Pavia, Gallera: "Poliomielite debellata nel 2002"

Caso di simil-polio a Pavia, Gallera: "Poliomielite debellata nel 2002"

Un bambino ricoverato il Policlinico San Matteo di Pavia affetto da mielite flaccida acuta, la malattia neurologica 'simil-polio' che nelle ultime settimane è tornata ad allarmare gli Stati Uniti. La patologia ha sintomi del tutto simili a quelli della poliomielite ed ha colpito nei primi giorni novembre un bambino come conseguenza di un'infezione da enterovirus D68 (EV-D68), normalmente responsabile di sindromi respiratorie anche gravi, ma che in casi rari può dare origine a paralisi flaccida acuta.

"Durante la normale e costante attività di monitoraggio della polio è stato rilevato il virus EV-D68 che differisce però dal virus della poliomielite". Lo ha detto l'assessore al Welfare della Regione Lombardia, Giulio Gallera, commentando le notizie relative a casi di simil-polio in Lombardia e spiegando che per monitorare e verificare l'assenza della Poliomelite è attiva una rete di sorveglianza nazionale e regionale che tramite il controllo delle Paralisi Flaccide e Acute (PFA) verifica la presenza/assenza del virus. Annualmente in Lombardia vengono eseguiti i controlli su situazioni di PFA. "L'attività di controllo sulla polio - ha spiegato Gallera - segue protocolli comuni a tutti i Paesi, proposti dall'OMS. L'adeguatezza del sistema di sorveglianza viene stabilita dal rispetto di diversi criteri ed indici standardizzati al fine di permettere un facile e rapido confronto dei risultati ottenuti a livello internazionale". In Lombardia l'attività di sorveglianza della Paralisi Flaccida Acuta è svolta dal Centro regionale di riferimento del Dipartimento di Scienze Biomediche per la salute presso l'Università degli Studi di Milano, in collaborazione con la Direzione Generale Welfare e l'Istituto Superiore di Sanità.  In Lombardia, inoltre, presso alcune strutture (Policlinico di Milano e San Matteo di Pavia) sono presenti studi ad hoc per l'analisi della circolazione dei virus nei quali il virus EV-D68 è stato identificato complessivamente 23 volte come riportato da organi di stampa. "In sintesi - ha concluso Gallera - si può segnalare che i sistemi di sorveglianza lombardi e gli studi aggiuntivi stanno tenendo sotto osservazione la presenza delle malattie infettive circolanti. Si ricorda infine che, come per tutti i virus respiratori, è importante ricordarsi per la prevenzione di questo virus le normali pratiche igieniche tra cui si sottolinea il lavaggio delle mani".

Commenti
    Tags:
    simil polio paviapoliomielitegiulio gallera







    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Gilet gialli, torna lo spirito del 1789. Ma il sistema vuole delegittimarlo
    di Diego Fusaro
    La violenza dei Gilet Gialli? E quella del sistema economico capitalistico?
    di Diego Fusaro
    Apre Tàscaro, il bàcaro che porta la tradizione veneta a Milano
    di Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.