A- A+
Milano
Cgil: striscioni omofobi e razzisti contro le sedi lombarde

Cgil: striscioni omofobi e razzisti contro le sedi lombarde

Volantini e striscioni con frasi e immagini a sfondo razzista, omofobo e fascista contro la Cgil e il suo segretario generale sono stati affissi nel corso della notte, davanti alle Camere del Lavoro di Pavia, Mantova e alla sede di Crema. I manifesti sono firmati "www.progettonazionale.it". La provocazione, afferma una nota "si somma alle precedenti che denunciamo da tempo e da' chiaro il senso del clima minaccioso e intimidatorio che si respira in diverse citta' della Lombardia. Peraltro solo ieri avevamo denunciato l'ennesima azione razzista a firma CasaPound proprio a Pavia. E' chiaro che le sedi della Cgil rappresentano un luogo di risposta e individuale e collettiva ai bisogni di tutte e tutti i cittadini, a prescindere dal colore della pelle e dalle scelte personali, nonche' un presidio territoriale democratico contro qualsiasi forma di fascismo e razzismo. Non ci fermeranno n foto ne' intimidazioni, e continueremo nelle denunce e nella difesa dei lavoratori, dei pensionati e dei senza diritti.

Tags:
cgil







A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Guido Grimaldi. Movimentazione delle merci: azione combinata strada/mare/ferro
di Paolo Brambilla - Trendiest
Sigarette elettroniche, mercato in crescita in Italia. Ecco i dati
di Anna Capuano
Chiusura delle cause col Fisco: Movimento Consumatori lancia l'allarme


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.