Civati ad Affaritaliani.it: "Vertice milanese del Pd sta per dimettersi"

Lunedì, 15 novembre 2010 - 10:13:00
Giuseppe Civati
Giuseppe Civati
di Fabio Massa

Giuseppe Civati, leader dei rottamatori e consigliere regionale lombardo, rivela ad Affaritaliani.it che il vertice del Pd milanese sta per rassegnare le dimissioni: "Ci sarà una presa di responsabilità. Boeri? La sua candidatura, che io ho sostenuto, è stata concepita in modo sbagliato"

Giuseppe Civati, cosa è andato storto ieri sera?
E' un risultato negativo per chi come me pensava che Boeri fosse il candidato più capace di affrontare la Moratti. Più moderno, più dinamico, più capace di interpretare questa questione che sta emergendo sempre di più di un terzo polo. Dal punto di vista dei risultati però non mi pare una tragedia...

No?
No, perché detta così sembra che ci fosse uno scontro all'interno del centrosinistra. Invece non è vero. I candidati erano una rappresentanza consistente del centrosinistra. L'elettorato del Pd si è diviso in tre, perché ha votato tantissimo Onida e tantissimo Pisapia...

Quindi?
Quindi l'unica cosa che è saltata è l'indicazione del partito...

La credibilità dei vertici è stata messa in discussione?
Sarebbe un po' facile sparare sul quartiere generale, ma più che la credibilità il problema è come è stata concepita l'operazione Boeri. Ha dato modo di avere qualche retropensiero. La sua candidatura è stata prima autonoma, poi sponsorizzata. Poi c'è stata la questione degli indirizzari. Tutte queste cose non hanno giovato. E la colpa non è certo di Boeri. La richiesta degli elettori è stata chiara.

Cioè?
La richiesta era di discontinuità rispetto all'operato di Letizia Moratti. Io l'avevo capito subito che Boeri poteva essere considerato troppo vicino alla stagione di governo di Letizia Moratti. Ora c'è un sondaggio che lo certifica.

Lei è un "rottamatore"...
Il termine non è bello, ma tant'è.

Secondo lei bisogna "rottamare" la dirigenza? Cacciari dice che la colpa non è dei giovani dirigenti ma dei molti vecchi...
"Secondo me ci sarà l'assunzione di responsabilità da parte dei giovani. I dirigenti prenderanno delle decisioni, nelle prossime ore, molto chiare. Se c'è qualcuno che vuole segnare una discontinuità, è il benvenuto. Non è colpa di nessuno in particolare, questa sconfitta. Ci saranno le dimissioni del vertice del partito. Potrebbe essere, in un momento difficile per il Partito Democratico, un segnale importante".

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA